Sbattuto da Buster_(1)

501Report
Sbattuto da Buster_(1)

Bri ha aspettato che i suoi genitori fossero scesi lungo il vialetto e fossero scomparsi dalla vista prima di tornare di corsa al piano di sopra. Stavano andando nel Vermont per il loro anniversario e lei aveva la casa tutta per sé per il fine settimana. Era desiderosa di passare del tempo da sola in modo da poter sperimentare senza essere interrotta.

A quattordici anni, Bri stava appena scoprendo la masturbazione. Non aveva idea che esistesse fino a quando non l'ha letto su un sito di sesso. La madre di Bri era troppo rigida e pudica per parlare con sua figlia degli uccelli e delle api, quindi alla fine aveva preso in mano l'educazione sessuale. Finora, rifletté Bri, aveva imparato che chiami la tua vagina una figa, e il piccolo pulsante di benessere in cima si chiamava clitoride.

Una volta nella sua stanza si spogliò frettolosamente e si sdraiò sul letto. Buster, il suo bulldog, la guardò dal suo posto sul tappeto. Sbuffò piano. Bri lo ignorò e allargò le gambe. Si infilò il dito in bocca, voleva bagnarsela. Questo, aveva imparato, si chiamava lubrificazione. Una volta pronto, iniziò a strofinare delicatamente la minuscola protuberanza di carne. Sussultò per l'attrito umido e gemette un po' per il piacere. Si strofinò lentamente all'inizio, usando l'altra mano per stuzzicare i capezzoli, poi accelerò quando sentì di averne il controllo. Si sentì sull'orlo dell'orgasmo, ma la sensazione svanì non appena ebbe inizio. "Cristo!" mormorò, e si sedette sul letto. "L'avevo quasi fatto", disse a Buster. Si alzò dal tappeto, si avvicinò e sentì l'odore della sua figa gocciolante. Immediatamente il suo naso e la sua lingua furono su tutta la sua piccola fica, leccando furiosamente. I tentativi di Bri di respingerlo furono presto abbandonati quando il piacere la travolse. Ricadde sul letto e iniziò a spingere i fianchi contro il muso di Buster, gemendo e ansimando. La sua enorme lingua le accarezzava la fica più e più volte, la punta le toccava ogni volta la clitoride.

Le ci volle meno di un minuto per venire, e si sdraiò sul letto, respirando affannosamente. Anche Buster sembrava un po' senza fiato, e quando finalmente Bri si sedette per accarezzarlo in segno di ringraziamento, notò che il suo pene da cagnolino stava iniziando a indurirsi ea uscire dalla sua guaina. Dopo aver visto il cazzo del suo bulldog, Bri ha avuto un'idea. Il suo cane era stato il suo migliore amico negli ultimi otto anni, quindi con chi poteva perdere la verginità? Bri sapeva che era sbagliato, ma sapeva anche di essere arrapata da morire, e in quel momento quel sentimento le scacciava dalla testa tutte le cose morali.

Bri scese dal letto e iniziò a tirare a terra le coperte. Li allargò, poi chiamò Buster. Venne abbastanza volentieri, sorridendo a Bri con un ghigno da cagnolino. Il suo pene oscillava avanti e indietro quando camminava. Quando le si fermò accanto, lei allungò una piccola mano e gli accarezzò la lunghezza. Lei ansimò. Come può qualcosa essere così duro e morbido allo stesso tempo? Buster piagnucolò avidamente e iniziò a stringere la mano della sua padrona. Bri sapeva che era arrivato il passo successivo. Si è messa a quattro zampe con il sedere e la figa puntati verso Buster. Avendo già fatto questo sui cani, Buster le saltò immediatamente sulla schiena e iniziò a spingere. In un minuto ha trovato il buco giusto e ha sbattuto dentro i suoi quindici centimetri. L'imene di Bri si è rotto con uno schiocco e lei ha urlato di dolore. Buster non se ne accorse e continuò a scoparle la figa con tutte le sue forze. In pochi minuti il ​​dolore si ridusse e Bri iniziò a gemere ea spingersi contro il cazzo di Buster. "Oh Dio Oh Dio Oh Dio", ha cantato mentre il cazzo di Buster le sfiorava il punto g e le sue palle pelose le schiaffeggiavano il clitoride.

Cominciò a venire e l'orgasmo continuò, rinnovandosi a ogni spinta. Improvvisamente un nuovo tipo di dolore cominciò a emergere quando il cazzo di Buster si fece nodoso. Lui rallentò, poi la colpì in profondità con un forte affondo. Il suo seme scorreva nella sua figa e il nodo crebbe fino a raggiungere le dimensioni di una pallina da tennis. Bri piangeva, non aveva mai provato qualcosa di così bello e così doloroso allo stesso tempo in vita sua. Buster si sdraiò su di lei ansimando e il suo peso la fece crollare sul pavimento. Atterrò su di lei e il suo nodo fece un altro centimetro. All'improvviso Bri stava arrivando di nuovo, sbattendo contro il pavimento e gemendo sonoramente.

Quando un pensiero coerente entrò di nuovo nella sua mente, si rese conto che il nodo si era ristretto e Buster si era tirato fuori dalla sua figa dolorante. Il suo buco un tempo minuscolo era allargato e gocciolava una miscela di sangue e sperma di cane. Si sdraiò sul pavimento pensando che domani avrebbe fatto scoppiare la sua ciliegia anale da Buster.

Storie simili

Skyrim: Le avventure di Carthalo Parte 1

Carthalo le accarezzò la guancia, sentendo la sua pelle liscia e fredda e scostandole i capelli nerissimi dagli occhi. Lydia, disse, la sua voce roca si trasformò in un sussurro nel suo orecchio rilassati. Questo non è un altro fardello per te da portare. le slacciò la maglietta e lei rabbrividì leggermente al tocco. Questo non è un comando del tuo Thane. le sue mani forti la presero per la vita e la portò al letto. Le assi del pavimento scricchiolarono mentre la trasportava su per le scale di Breezehome. La adagiò dolcemente sul letto e cominciò a baciarle il collo...

1.7K I più visti

Likes 0

Papà torna a casa dal lavoro (pt. 7)

Erano passati alcuni giorni da quando papà e io potevamo scherzare. Ero così eccitata per lui che volevo violentarlo ogni volta che lo vedevo, ma la mamma di solito era in giro e so che sarebbe andata fuori di testa come minimo se avesse saputo cosa abbiamo fatto. Tuttavia, ho colto ogni occasione per prenderlo in giro. Un giorno stavamo preparando la cena tutti insieme e mi assicuravo di strofinarlo un po' contro ogni volta che ci incrociavamo e un paio di volte gli strofinavo l'inguine con la mano quando ero sicuro che la mamma non stesse guardando. Un giorno mentre...

1.1K I più visti

Likes 0

Zia Ruth 2

Ruth 2/la cognata La mattina seguente riuscivo a malapena a fare colazione in previsione di quel pomeriggio con Edith, la cognata di mia zia. Mia zia Ruth aveva un aspetto orribile seduta dall'altra parte del tavolo. Ho chiesto: Come sta Al? Non bene, non credo che durerà ancora a lungo, ha detto. I suoi occhi si riempirono di lacrime. I bambini erano piuttosto tranquilli tanto per cambiare. Nessuna discussione o piagnucolio. Le girai intorno e cominciai a massaggiarle il collo e le spalle. Erano stretti come un tamburo. Zia Ruth ha detto: “Oh, è così bello, hai un bel tocco. Non...

880 I più visti

Likes 0

Fare da mentore a Brandon 2

MENTRE BRANDON Di Bob Capitolo 2: Il mio sogno diventa realtà! Bussano alla porta: FINALMENTE! Il mio cuore batteva da un po' di tempo e ora non c'era niente di diverso. Ho iniziato a camminare per aprire la porta quando Dave è saltato fuori dalla sua cuccetta ed è corso verso di me. Quando ha aperto la porta, ho visto Brandon in piedi nel corridoio. Ehi Dave. Che c'è? risuonò la voce che stavo aspettando. Non molto ragazzo, sto solo facendo un po' di cazzate per la storia, fu la risposta di Dave. Sì, senti. In realtà ho bisogno di parlare...

882 I più visti

Likes 0

La scoperta di Sammy pt. 1

NOTA DELL'AUTORE: Questo lavoro è puramente fittizio. Eventuali somiglianze con eventi o persone reali possono essere casuali. Suona, suona, suona. Ciao? Jen, sono io! Oh, ehi, Sam! lei rispose. Wazup? Beh, dato che è ufficialmente il primo giorno d'estate, ho pensato che avrei dovuto invitarti! Ho detto. Ed era estate. Il clima era diventato sempre più caldo ogni giorno che passava ei miei compagni di classe erano diventati sempre più ansiosi di uscire da scuola. Dato che eravamo in prima media, però, avevamo avuto gli esami e ora le vacanze estive erano più dolci e rinfrescanti che mai. Dato che studiavamo...

649 I più visti

Likes 0

Charles aiuta sua madre a provare di nuovo piacere Capitolo 7

Parole dell'Autore: Ciao a tutti grazie per aver letto la mia storia fino ad ora, è venuto alla mia attenzione da un lettore molto onesto che la mia storia è diventata molto noiosa, mi dispiace se la pensate così, sull'altro mio forum non ho mai avuto nessuno che lo dicesse me questo quindi non l'ho mai considerato. Inoltre, alcuni di voi potrebbero notare errori di grammatica e ortografia, altri sono semplicemente per errore, non sono uno scrittore professionista e la scrittura non è nella mia descrizione del lavoro, quindi non vedrai molto in termini di tecnologia di battitura avanzata con me...

529 I più visti

Likes 0

Potrei aiutarti... Parte I

Io e la mia ragazza siamo sdraiati nel suo letto. Aveva 23 anni in quel momento, il suo nome è Tanya. Io ero nudo, lei indossava un top bianco attillato e una sottoveste di seta, anch'essa bianca. Adoravo il modo in cui i suoi grandi seni le riempivano la maglietta, i suoi capezzoli erano duri e spingevano ulteriormente la mia eccitazione. Come molte volte prima che guardassimo un film porno. Ma qualcosa di molto speciale era diverso quel giorno. Non eravamo soli... Mi chiamo Tomas, sono un ragazzo di 27 anni con i capelli biondi e gli occhi blu verdastri. Sono...

452 I più visti

Likes 0

Sesso telefonico con Patricia

Mentre di recente guidavo verso la mia prossima destinazione per un viaggio di lavoro, ho pensato alla calda lettera che la mia bellissima moglie aveva inviato alla mia ultima posizione. Mia moglie Patricia è una splendida mora con bellissimi seni 35D, un culo caldo e cosce da abbinare! La lettera diceva: Mio carissimo amante, Sto pensando così tanto a te in questo momento... Mi fanno male i lombi. Ho appena fatto qualcosa di cattivo e sexy... spero ti piaccia! Mi sono rasato TUTTI i peli dalla figa. Oh, piccola! Poi sono andato sotto la doccia e mi sono insaponato. Faceva caldo!!...

411 I più visti

Likes 0

Aiuto! - Parte 8

Questa è la parte 8 di Aiuto!. Continua dalle parti 1-7. Godere :) ... *** Bene, allora ragazzo sexy, immagino che dovrò mostrarti un'esperienza che non dimenticherai mai! Oh e cosa hai in mente Danny ragazzo? Ah ah, vuoi scoprirlo? “Sì...” Rispose Jake amorevolmente prima di baciare velocemente Daniel sulla sua guancia, “ma questo può aspettare fino a tardi. Abbiamo davvero bisogno di tornare a casa. I tuoi genitori sono molto preoccupati per te!”. Contemplando nella sua testa, Jake improvvisamente sentì un'ondata di colpa invadere tutto il suo corpo. Si sentiva in colpa non per quello che aveva appena fatto, ma...

435 I più visti

Likes 0

Nuovi inizi - Parte 4 Cap 03

Accidenti! Niente sesso in questo! Solo un mucchio di gente che parla! capitolo 3 «Qualcuno è passato attraverso il wormhole nella Grotta di Lisa?» chiese Alicia, con gli occhi spalancati per la sorpresa. Chi era? Qualcuno che conosciamo? «No», rispose Jake. “Una ragazza canadese incinta e il suo ragazzo. La ragazza ha affermato di aver incontrato Beth una volta, evidentemente. E Beth l'ha iniziata.» «Beth è stato tanto tempo fa, Jake», disse Frank. «Vuoi dire che è una longeva? Come noi? Sì! Sia lei che il suo ragazzo», rispose Jake. Com'è il suo ragazzo? chiese Tanya, sorridendo maliziosamente. «Dev'essere piuttosto virile...

307 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.