I sogni di Ashley

490Report
I sogni di Ashley

Tutti i nomi e la posizione sono stati modificati

Fatemi sapere come vi piace la storia.
Questa è la mia prima storia qui.

=================================

Quando ho posato gli occhi su Ashley per la prima volta ero in seconda media. Eravamo giovani. I miei primi veri sentimenti sono iniziati in prima media. Il suo compleanno è stato 2 settimane prima del mio. Quando ho compiuto 16 anni ho organizzato una grande festa. E, naturalmente, Ashley era lì.

Negli anni in cui sono stata una delle sue migliori amiche, lei non era della nostra città, si è trasferita dalla Florida al suo settimo anno. Era il tipo di persona timida. Ma più a lungo era qui, più era estroversa. Sarebbe stata timida con le persone che non conosceva. Ma a scuola era come se fosse stata lì per tutta la vita. È diventata popolare molto rapidamente.

Il mio compleanno è stato davvero un giovedì, ma a causa della scuola ho organizzato la mia festa quel sabato. Ho sentito suonare il campanello e mi sono diretto verso la porta. Quando ho aperto la porta, Ashley era lì, con un vestito fantastico addosso, ero solo congelata. Il modo in cui il vestito le accarezzava il seno avrebbe fatto uccidere una ragazza adolescente per tette come quelle. Le perfette tette a coppa C.

L'ho salutata dentro dopo quelle che sembravano essere ore. "Grazie per essere venuta Ashley" dissi nervosamente.

"Buon compleanno Antonio!" ha ripetuto.
L'ho accompagnata nel cortile sul retro dove erano tutti i miei amici.

Ashley era molto popolare in prima media e tutti la conoscevano.
Così, quando è andata nel cortile sul retro, tutti l'hanno salutata e hanno continuato a chiacchierare ea socializzare.

La festa è durata un po', tutti se n'erano andati alle 23:00.
Ashley fu l'ultima ad andarsene. Prima di andarsene è venuta da me dicendomi buon compleanno per l'ultima volta, ed è entrata per un abbraccio.

Quando ha iniziato a muoversi per l'abbraccio, il tempo si è fermato e c'erano di nuovo le tette perfette.
L'abbraccio durò un po', lei si staccò ancora fissandomi. Stavo guardando indietro.

È entrata per un bacio. A quel tempo, non pensavo che le piacessi per niente, forse mi sbagliavo. Eravamo a pochi centimetri dall'incontro delle nostre labbra, mentre mia madre arriva nel cortile sul retro e ci interrompe. Entrambi ci siamo allontanati fingendo che non stesse succedendo nulla. Mia madre ha detto "Oh, pensavo che se ne fossero andati tutti"

Ashley non era il tipo di persona con cui avere una relazione, quindi non aveva un fidanzato, ha detto che i ragazzi vogliono solo le fidanzate solo per il sesso, ho chiesto "cosa c'è di sbagliato in questo". Sono stato schiaffeggiato per averlo detto.

"Ciao signora Duvall" salutò Ashley.

"Oh ciao Ashley, è passato così tanto tempo!" Mia madre amava Ashley come se fosse sua figlia che non ha mai avuto.

"Beh, è ​​meglio che vada. Verrai ancora alla mia festa, giusto Anthony!"
Non stavo prestando attenzione, ero troppo impegnato a dare a mia madre uno sguardo cattivo.

Mi ha colpito contro il braccio.

"Che cosa!" dissi con sorpresa.
"La mia festa! Stai venendo bene!" disse a voce alta.
"Oh sì, perché non dovrei?"
Non aveva la sua festa più vicina al suo compleanno. Sua madre era fuori città per la settimana e ha detto che non voleva fare una festa senza di lei.
Ci siamo salutati e lei se n'è andata.

Mi voltai a guardare mia madre.
"Che cosa?" disse con uno sguardo perplesso sul viso.

Quel lunedì a scuola, non riuscivo proprio a togliermi dalla mente quel momento in cui ci siamo quasi baciati.
Eravamo troppo buoni amici per avere una relazione, ho pensato nella mia mente tutto il giorno.

Sì, avevo dei sentimenti per lei. Anche lei era calda, aveva un bel culo e un bel culo, occhi azzurri, capelli castani, era alta 5'3' con gambe FANTASTICHE. come non dire che era sexy!

Ho avuto fantasie su di me e lei che sbattevamo un paio di volte.

Non le avevo parlato per tutto il giorno, fino all'ottava mestruazione. Classe di ginnastica. L'unica classe in cui le ragazze possono indossare pantaloncini corti attillati per mostrare i loro culi.

Abbiamo dovuto allinearci e fare i nostri allungamenti. E fortunatamente per me, lei era proprio di fronte a me.
Abbiamo dovuto toccare le dita dei piedi con le dita, e ragazzo oh ragazzo mi è diventato duro quando ho visto quella vista. Solo un culo perfetto in pantaloncini attillati. ero in paradiso.

Quel giorno stavamo giocando a dodge ball. Conoscendomi, ero lo studente preferito dagli insegnanti di ginnastica e lui mi ha scelto per essere un capitano per scegliere le squadre.
Ma la cosa triste è che anche Ashley era un Capitano. Mi ha guardato con una faccia da cucciolo dicendo "Posso scegliere per primo?"
Ho ripetuto "Cosa c'è dentro per me"
Mi ha fatto un grande sorriso e ha detto "Possiamo pensare a qualcosa, no?"

Adorava provare a battermi in tutto.
Ma non in dodge ball. Ero nel baseball, quindi avevo un bel braccio da lancio.

Le sorrisi, rinunciando alla prima scelta.

Non era la migliore a scegliere, aveva solo scelto prima la sua migliore amica Haylee. E Haylee NON era una buona atleta
Avevo una strategia quando ho scelto, scelgo persone che erano atletiche ed erano abbastanza forti da lanciare anche una palla schivata

la lezione di ginnastica durava solo 45 minuti e, con il tempo sprecato a cambiarci e ad allungarci, ci restavano solo 30 minuti.
Abbiamo giocato 3 partite. La mia squadra ha vinto 2 su 3.

Ho sempre cercato di essere l'ultimo ad uscire dalla palestra. pensa solo a ragazzi adolescenti sudati, in un piccolo spogliatoio, non una combinazione molto buona.
Quando ho iniziato ad aprire la porta del corridoio che conduce agli spogliatoi, Ashley ha aperto la porta ancora non ancora cambiata.

"Perché non sei ancora vestito" ho chiesto
"Non pensare che io sia stupido Anthony, ho visto che mi guardavi mentre facevamo stretching!"
Ho provato a giocare come se non avessi fatto niente del genere. Ma lei mi conosceva troppo bene per farsi ingannare da me.
"Sì, sì! Ti devo ancora la prima scelta, e con questo in mente!" ha afferrato la mia maglietta e mi ha tirato giù e dal nulla ha iniziato a baciarmi. È durato un TEMPO. Evidentemente non mi sono tirato indietro. Mi stavo divertendo più che potevo. ci siamo baciati per un buon minuto, minuto e mezzo. In quel poco tempo, il mio uccello stava iniziando a indurirsi. Ashley lo sentiva sulla sua gamba, ecco cosa l'ha fatta allontanare.

"Sembra che qualcuno si stia divertendo"
Scossi lentamente la testa su e giù.

Ha iniziato a dirigersi verso lo spogliatoio, io ero ancora in piedi dov'ero per tutto il tempo, iniziando dal culo fantastico.
Era circa a metà strada e si è girata e ha detto 'Oh, posso avere un passaggio a casa? La mia macchina è in officina"
"Qualsiasi cosa" ho ripetuto.

Quando suonò il campanello per il licenziamento, mi diressi verso il mio camion. Mi è stato un regalo dei miei nonni. Era una Dodge Durango blu del 1999. E ho adorato quel camion.

Stavo aspettando 10 minuti buoni. Ho preso il telefono e l'ho chiamata. suonò 1 volta e lei uscì dalle porte della scuola.
È salita sul camion e ho chiesto "Gess cosa ci hai messo così tanto... oh aspetta.. sei una ragazza, GOSSIP!"
Mi ha guardato e ha detto "Così".

Ho messo in moto il camion e ho iniziato a dirigermi verso casa sua. Ha vissuto vicino a casa mia, quindi è stata fortunata che le stavo dando un passaggio.

Ho fatto la svolta verso casa mia. "Andiamo a casa tua". Ha insistito. "Non devo essere subito a casa"

Entrambi i miei genitori stanno lavorando. Mia madre è una receptionist in una casa di cura e mio padre è manager in un Golf Country Club.
Quindi eravamo a casa da soli.

Siamo entrati e la prima cosa che penso è prendere una bottiglia d'acqua. Le chiedo se ne vuole uno. È troppo gentile per accettare qualsiasi cosa le venga offerta, quindi ha detto di no.
Ero appiccicoso per il sudore in palestra, quindi le ho detto che dovevo fare una doccia veloce. È rimasta nella mia stanza per il momento.

Sono uscito mi stavo asciugando e ho indossato una maglietta e pantaloncini da basket. Entrai nella mia stanza e trovai Ashley addormentata sul mio letto. Non l'ho svegliata subito. ho appena iniziato con lei. Guardando quanto era calda.
Stavo pensando, e ho avuto un'idea per svegliarla.

Mi sono messo sotto il letto e ho sollevato il letto. Si è svegliata urlando. Mi ha chiamato stronzo e tutto il resto, stavo lì a ridere.
"Perché sei andato a dormire sul mio letto in primo luogo". Ho detto cercando di incolpare tutto di lei.

Eravamo sdraiati sul mio letto a guardare la tv. e lei sbottò "Ti devo ancora per la palestra oggi, vero?"
"Pensavo che quel bacio fosse un pagamento".
"No, era della festa di compleanno. Quando tua madre ci ha interrotto".

Tutto quello che potevi vedere sul mio viso era un grande sorriso.
"Beh, cosa devo fare, per vendicarmi?"

Stavo pensando per un momento "Ho un'idea" ho iniziato a baciarla e allo stesso tempo a toglierle la maglietta. Dopo che la sua maglietta si era completamente tolta, ha annunciato "Potrebbe piacermi questa idea".
Ho iniziato a giocare con le sue tette. Anche con il reggiseno indosso, potresti dire che i suoi capezzoli diventano sempre più duri.

Ha iniziato a tirarmi la maglietta per togliermela. Abbiamo dovuto interrompere il bacio per un momento, la maglietta era tolta e siamo tornati a pomiciare per un po'.
Sono passati 10 minuti e il mio cazzo è già duro come una roccia. Ha sentito che ha gettato i miei pantaloncini. Ha iniziato a strofinarlo e a giocarci. Mentre lo faceva, le ho slacciato il reggiseno e l'ho lasciato cadere sul pavimento, rivelando le fantastiche tette della coppa C proprio in faccia. Ho preso un capezzolo in bocca e ho iniziato a succhiarlo. Emetteva gemiti su gemiti. Dicendo "Oh piccola, non fermarti!"
Stavo girando avanti e indietro su ciascun capezzolo quando si è alzata e ha iniziato a slacciarsi i jeans. Mi alzai anch'io lasciando cadere i miei pantaloncini e boxer sul pavimento rivelando il mio cazzo di 7 1/2 pollici.
Ashley indossava un perizoma blu. Li ha tirati giù mostrando che aveva una figa rasata che gocciolava con i suoi succhi.

Mi sono sdraiato sul letto, lei è salita sopra di me e abbiamo ricominciato a baciarci. Stavo giocando con il suo culo, li stringevo e giocavo con loro. ha iniziato a scivolare verso il mio cazzo duro come la roccia. Ha sputato sul mio cazzo e ha iniziato a carezzarlo su e giù. Poi dopo un po' di sega ha iniziato a leccarmi la punta del cazzo, facendomi alzare i fianchi dal letto. Ha iniziato a prendere tutto il mio cazzo in bocca, lui è arrivato a metà e l'ha tirato fuori. ha iniziato ad accarezzare ancora di più. Le stavo dicendo "Più veloce! Più veloce!" circa un minuto di carezze ininterrotte le ho sparato il carico sul viso, ne ha catturato un po' in bocca, ma soprattutto sul mento e sulla guancia. Si fermò e si alzò. Mi fece cenno di mettermi dietro di lei. Mi sono alzato, si è piegato sul letto, ho afferrato il mio cazzo e ho iniziato a sbatterglielo nella parte posteriore della sua figa. Ha iniziato a gemere e ad emettere rumori facendomi sapere che si sentiva bene. "Oh cazzo, scopami più forte Anthony! SCOPAMI PI FORTE" Stava urlando. Stavo martellando il mio cazzo nella sua figa e potevo solo sentire che stava per venire. Si stringe il culo facendolo sentire ancora più incredibile sul mio cazzo. L'ho sentito stringere ancora di più. "OH CAZZO! OH CAZZO!!" Ashley aveva raggiunto il suo orgasmo. Stavo ancora sbattendo il mio cazzo nella sua figa sempre più velocemente. "Sto per venire" ho detto ad Ashley. Ha stretto il culo sapendo che avrebbe fatto venire il mio cazzo ancora più velocemente. Dopo aver sbattuto il mio cazzo dentro di lei, ho finalmente sparato il mio sperma dentro di lei.

Ho tirato fuori il mio uccello, stava iniziando ad ammorbidirsi. Mi sdraiai accanto a lei sbuffando e sbuffando per tutto il potere che mettevo in lei.

"Siamo pari adesso?" lei chiese.
Ero troppo stanco anche solo per parlare. quindi ho scosso la testa sì.

"Dovremmo farlo più spesso". Scossi la testa concordando con questa affermazione.

Alla fine ho ripreso fiato, "Va bene, sono di nuovo sudato, devo fare un'altra doccia"
Mi ha guardato dicendo "Posso unirmi a te?"

Nemmeno un secondo dopo ho gridato Sì!

Quando ho iniziato a fare la doccia, Ashley stava prendendo i suoi panni e li metteva in bagno.
Ho lasciato che la doccia iniziasse a scaldarsi ed entrammo entrambi.

Stavo iniziando a pensare "Aspetta, quando Ashley ha iniziato a provare dei sentimenti per me"
Quindi, le ho chiesto.

Lei non ha risposto all'inizio.
"Proprio quando siamo diventati migliori amici"

Per tutto quel tempo e lei non si è mai mossa o ha fatto nulla per attirare la mia attenzione.

"Quando hai iniziato a provare sentimenti per me?" ha chiesto di nuovo
"Quando ti ho incontrato per la prima volta!"

Abbiamo iniziato a baciarci e io stavo giocando con il suo culo e le sue tette mentre lei mi accarezzava il cazzo.

"Quindi questo significa che ora siamo fidanzato e fidanzata?" lei chiese.
"Se lo vuoi, allora certo!"

Storie simili

Mother's Submission - Capitolo 12

Alex Morgan si guardò intorno nella sua stanza del dormitorio, la stanza in cui aveva trascorso gli ultimi anni. Aveva alcuni bei ricordi qui, ma ce n'era uno eccezionale. Quando il suo amico, George, lo aveva spinto a creare un profilo per l'app di appuntamenti. Era lì che aveva incontrato la donna che ora amava, che per caso era sua madre. Quando si era presentato oggi, George era stato felice di vederlo. George è stato molto meno felice di scoprire che Alex si sarebbe trasferito a casa e avrebbe completato i suoi studi online. Chi mi aiuterà quando avrò problemi con...

462 I più visti

Likes 0

In famiglia (parte 5)_(1)

Vuoi un po' di compagnia? Cam fece capolino nella doccia. La guardai con gli occhi socchiusi mentre mi tiravo indietro i capelli bagnati dagli occhi. La bella addormentata è finalmente in piedi. ho preso in giro. Fece una risatina e aprì la porta a vetri. Devi sciogliere l'asciugamano, lo sai. dissi, guardando l'asciugamano che stringeva così forte al suo corpo. Entrò e gettò l'asciugamano per terra. Era tutto pieno di vapore nella doccia, quindi non potevo vederla chiaramente, ma potevo vederla. Mamma e papà non si sono ancora alzati? Non credo. Disse e prese una bottiglia di shampoo. Perché non ti...

434 I più visti

Likes 0

Skyrim: Le avventure di Carthalo Parte 1

Carthalo le accarezzò la guancia, sentendo la sua pelle liscia e fredda e scostandole i capelli nerissimi dagli occhi. Lydia, disse, la sua voce roca si trasformò in un sussurro nel suo orecchio rilassati. Questo non è un altro fardello per te da portare. le slacciò la maglietta e lei rabbrividì leggermente al tocco. Questo non è un comando del tuo Thane. le sue mani forti la presero per la vita e la portò al letto. Le assi del pavimento scricchiolarono mentre la trasportava su per le scale di Breezehome. La adagiò dolcemente sul letto e cominciò a baciarle il collo...

406 I più visti

Likes 0

Un tranquillo interludio

Sto ai piedi del tavolo e ti guardo intensamente. Il silenzio sta provocando il caos sui tuoi sensi già sovraeccitati. I miei occhi viaggiano sul tuo viso prendendo nota della leggera apertura delle tue labbra, del solco tra le tue sopracciglia e del dilatarsi delle tue narici, tutti segni della tua consapevolezza accresciuta. Il mio sguardo si interroga sui muscoli della parte superiore delle tue braccia, serrati e tesi, sui polsini di pelle attorno a ciascun polso, collegati tra loro e tenuti sopra la tua testa con un unico laccio. Anche se posso seguire il cavo solo fino al bordo del...

384 I più visti

Likes 0

Adoratore di cazzi - Parte 8

Adoratore di cazzi – Parte 8 Così, nell'estate del 1994, decisi di trasferirmi in una piccola città chiamata Alcolu, nella Carolina del Sud, dove viveva un uomo sulla quarantina e sembrava tutto ciò che avrei mai potuto desiderare. Ha detto che aveva un lavoro in programma per me, il che era fantastico. Era molto romantico nelle sue lettere e nelle conversazioni telefoniche e il mio cuore era in subbuglio. I miei genitori erano preoccupati se fosse stata la decisione giusta, ma nonostante ciò, mi hanno organizzato una festa d'addio con tutta la mia famiglia e i miei amici per celebrare la...

449 I più visti

Likes 0

The Devil's Pact Side-Story: Mark torna a scuola

Il patto del diavolo di mypenname3000 Copyright 2013 Storia secondaria del patto del diavolo: Mark visita il liceo. Nota: questo avviene durante il capitolo 18 mentre Mark è a caccia delle vergini alla Rogers High School. Melody del capitolo 4 e i Cunningham Twins del capitolo 6 fanno la loro comparsa. Ho parcheggiato la mia macchina nel parcheggio affollato della Rogers High School. Era un insieme sconclusionato di edifici in mattoni rossi e portatili grigi. La lezione era già iniziata e l'esterno della scuola era deserto. Mi sono diretto verso l'ufficio della scuola, il cartello davanti diceva che i visitatori dovevano...

429 I più visti

Likes 0

La mia giornata con James

James e io ci siamo incontrati tramite un annuncio craigslist che avevo pubblicato alcune settimane prima, ma non ci siamo mai incontrati. Abbiamo inviato un'e-mail di risposta e di quarto per circa una settimana prima che decidessi finalmente che ero pronto per incontrarci. Il mio cuore batteva forte e le mie mani tremavano mentre ho digitato il messaggio che avrebbe cambiato tutto. Ehi, penso di essere pronto per farlo. James ha risposto in pochi minuti, Perfetto ho domani libero. Prenderò una stanza d'albergo e ti verrò a prendere domattina, in questo modo possiamo passare l'intera giornata insieme. Il mio cuore ha...

351 I più visti

Likes 0

Ritorno nel tempo giorno 2 parte 1

Il lunedì è passato come al solito. Andò alla sua solita matematica, scienze, inglese, storia, educazione fisica e orchestra senza che accadesse nulla di grave. Tuttavia, non poteva fare a meno di notare il suo insegnante d'orchestra. Era una piccola asiatica di circa 20 anni. Anche il suo insegnante di matematica lo ha incuriosito. Era una donna formosa, matura, di pane bianco. Immaginò che nessuno dei due avesse mai provato il cazzo nero prima, e voleva essere lui a mostrarglielo. Tuttavia, avrebbe dovuto aspettare mentre escogitava un piano. Nuvole grigio scuro si sono posate sul cielo pomeridiano quando Andre ha incontrato...

620 I più visti

Likes 0

Circostanze diverse parte 2

Disclaimer: non possiedo Pokemon, nessun personaggio e Pokemon lì dentro. Sai, solo per coprirmi il culo in caso. Meglio prevenire che curare. Nota dell'autore: grazie a tutte le persone che hanno letto il primo capitolo. Questo capitolo è stato molto più lungo di quanto mi aspettassi. Divertiti! –––––––– 'Caro Nicola, È tua sorella, Julian! Ho inviato questa lettera di Taillow perché era più veloce e per congratularmi con te per aver superato l'Accademia Pokemon! Papà dice che hai fatto degli esami orribili...' “Non ho fatto così male. Almeno sono passato..” borbotta Nicholas, continuando a leggere la lettera che gli era stata...

513 I più visti

Likes 0

Risveglio eterno: capitolo sei

***Disclaimer*** Come al solito, questa non è la mia storia. Non ho creato, modificato o modificato nessuna parte di questa storia. È opera di Captius. __________________________________________________________________________________ Come sempre non dimenticare di votare e commentare. E grazie a chi ha commentato l'ultimo capitolo che questo era meglio della sfida. Ciò rendeva Mishikail insopportabile e quasi impossibile da affrontare ahah. No, ma davvero, l'hai fatta per tutto l'anno finora (anche se pensavamo che ci fossero trascorse un paio di settimane). Capitolo sei: Retribuzione e coinvolgimento Nel corso delle quattro settimane successive le cose sono andate abbastanza lisce, il più lisce possibile considerando tutto...

403 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.