I sogni di Ashley

54Report
I sogni di Ashley

Tutti i nomi e la posizione sono stati modificati

Fatemi sapere come vi piace la storia.
Questa è la mia prima storia qui.

=================================

Quando ho posato gli occhi su Ashley per la prima volta ero in seconda media. Eravamo giovani. I miei primi veri sentimenti sono iniziati in prima media. Il suo compleanno è stato 2 settimane prima del mio. Quando ho compiuto 16 anni ho organizzato una grande festa. E, naturalmente, Ashley era lì.

Negli anni in cui sono stata una delle sue migliori amiche, lei non era della nostra città, si è trasferita dalla Florida al suo settimo anno. Era il tipo di persona timida. Ma più a lungo era qui, più era estroversa. Sarebbe stata timida con le persone che non conosceva. Ma a scuola era come se fosse stata lì per tutta la vita. È diventata popolare molto rapidamente.

Il mio compleanno è stato davvero un giovedì, ma a causa della scuola ho organizzato la mia festa quel sabato. Ho sentito suonare il campanello e mi sono diretto verso la porta. Quando ho aperto la porta, Ashley era lì, con un vestito fantastico addosso, ero solo congelata. Il modo in cui il vestito le accarezzava il seno avrebbe fatto uccidere una ragazza adolescente per tette come quelle. Le perfette tette a coppa C.

L'ho salutata dentro dopo quelle che sembravano essere ore. "Grazie per essere venuta Ashley" dissi nervosamente.

"Buon compleanno Antonio!" ha ripetuto.
L'ho accompagnata nel cortile sul retro dove erano tutti i miei amici.

Ashley era molto popolare in prima media e tutti la conoscevano.
Così, quando è andata nel cortile sul retro, tutti l'hanno salutata e hanno continuato a chiacchierare ea socializzare.

La festa è durata un po', tutti se n'erano andati alle 23:00.
Ashley fu l'ultima ad andarsene. Prima di andarsene è venuta da me dicendomi buon compleanno per l'ultima volta, ed è entrata per un abbraccio.

Quando ha iniziato a muoversi per l'abbraccio, il tempo si è fermato e c'erano di nuovo le tette perfette.
L'abbraccio durò un po', lei si staccò ancora fissandomi. Stavo guardando indietro.

È entrata per un bacio. A quel tempo, non pensavo che le piacessi per niente, forse mi sbagliavo. Eravamo a pochi centimetri dall'incontro delle nostre labbra, mentre mia madre arriva nel cortile sul retro e ci interrompe. Entrambi ci siamo allontanati fingendo che non stesse succedendo nulla. Mia madre ha detto "Oh, pensavo che se ne fossero andati tutti"

Ashley non era il tipo di persona con cui avere una relazione, quindi non aveva un fidanzato, ha detto che i ragazzi vogliono solo le fidanzate solo per il sesso, ho chiesto "cosa c'è di sbagliato in questo". Sono stato schiaffeggiato per averlo detto.

"Ciao signora Duvall" salutò Ashley.

"Oh ciao Ashley, è passato così tanto tempo!" Mia madre amava Ashley come se fosse sua figlia che non ha mai avuto.

"Beh, è ​​meglio che vada. Verrai ancora alla mia festa, giusto Anthony!"
Non stavo prestando attenzione, ero troppo impegnato a dare a mia madre uno sguardo cattivo.

Mi ha colpito contro il braccio.

"Che cosa!" dissi con sorpresa.
"La mia festa! Stai venendo bene!" disse a voce alta.
"Oh sì, perché non dovrei?"
Non aveva la sua festa più vicina al suo compleanno. Sua madre era fuori città per la settimana e ha detto che non voleva fare una festa senza di lei.
Ci siamo salutati e lei se n'è andata.

Mi voltai a guardare mia madre.
"Che cosa?" disse con uno sguardo perplesso sul viso.

Quel lunedì a scuola, non riuscivo proprio a togliermi dalla mente quel momento in cui ci siamo quasi baciati.
Eravamo troppo buoni amici per avere una relazione, ho pensato nella mia mente tutto il giorno.

Sì, avevo dei sentimenti per lei. Anche lei era calda, aveva un bel culo e un bel culo, occhi azzurri, capelli castani, era alta 5'3' con gambe FANTASTICHE. come non dire che era sexy!

Ho avuto fantasie su di me e lei che sbattevamo un paio di volte.

Non le avevo parlato per tutto il giorno, fino all'ottava mestruazione. Classe di ginnastica. L'unica classe in cui le ragazze possono indossare pantaloncini corti attillati per mostrare i loro culi.

Abbiamo dovuto allinearci e fare i nostri allungamenti. E fortunatamente per me, lei era proprio di fronte a me.
Abbiamo dovuto toccare le dita dei piedi con le dita, e ragazzo oh ragazzo mi è diventato duro quando ho visto quella vista. Solo un culo perfetto in pantaloncini attillati. ero in paradiso.

Quel giorno stavamo giocando a dodge ball. Conoscendomi, ero lo studente preferito dagli insegnanti di ginnastica e lui mi ha scelto per essere un capitano per scegliere le squadre.
Ma la cosa triste è che anche Ashley era un Capitano. Mi ha guardato con una faccia da cucciolo dicendo "Posso scegliere per primo?"
Ho ripetuto "Cosa c'è dentro per me"
Mi ha fatto un grande sorriso e ha detto "Possiamo pensare a qualcosa, no?"

Adorava provare a battermi in tutto.
Ma non in dodge ball. Ero nel baseball, quindi avevo un bel braccio da lancio.

Le sorrisi, rinunciando alla prima scelta.

Non era la migliore a scegliere, aveva solo scelto prima la sua migliore amica Haylee. E Haylee NON era una buona atleta
Avevo una strategia quando ho scelto, scelgo persone che erano atletiche ed erano abbastanza forti da lanciare anche una palla schivata

la lezione di ginnastica durava solo 45 minuti e, con il tempo sprecato a cambiarci e ad allungarci, ci restavano solo 30 minuti.
Abbiamo giocato 3 partite. La mia squadra ha vinto 2 su 3.

Ho sempre cercato di essere l'ultimo ad uscire dalla palestra. pensa solo a ragazzi adolescenti sudati, in un piccolo spogliatoio, non una combinazione molto buona.
Quando ho iniziato ad aprire la porta del corridoio che conduce agli spogliatoi, Ashley ha aperto la porta ancora non ancora cambiata.

"Perché non sei ancora vestito" ho chiesto
"Non pensare che io sia stupido Anthony, ho visto che mi guardavi mentre facevamo stretching!"
Ho provato a giocare come se non avessi fatto niente del genere. Ma lei mi conosceva troppo bene per farsi ingannare da me.
"Sì, sì! Ti devo ancora la prima scelta, e con questo in mente!" ha afferrato la mia maglietta e mi ha tirato giù e dal nulla ha iniziato a baciarmi. È durato un TEMPO. Evidentemente non mi sono tirato indietro. Mi stavo divertendo più che potevo. ci siamo baciati per un buon minuto, minuto e mezzo. In quel poco tempo, il mio uccello stava iniziando a indurirsi. Ashley lo sentiva sulla sua gamba, ecco cosa l'ha fatta allontanare.

"Sembra che qualcuno si stia divertendo"
Scossi lentamente la testa su e giù.

Ha iniziato a dirigersi verso lo spogliatoio, io ero ancora in piedi dov'ero per tutto il tempo, iniziando dal culo fantastico.
Era circa a metà strada e si è girata e ha detto 'Oh, posso avere un passaggio a casa? La mia macchina è in officina"
"Qualsiasi cosa" ho ripetuto.

Quando suonò il campanello per il licenziamento, mi diressi verso il mio camion. Mi è stato un regalo dei miei nonni. Era una Dodge Durango blu del 1999. E ho adorato quel camion.

Stavo aspettando 10 minuti buoni. Ho preso il telefono e l'ho chiamata. suonò 1 volta e lei uscì dalle porte della scuola.
È salita sul camion e ho chiesto "Gess cosa ci hai messo così tanto... oh aspetta.. sei una ragazza, GOSSIP!"
Mi ha guardato e ha detto "Così".

Ho messo in moto il camion e ho iniziato a dirigermi verso casa sua. Ha vissuto vicino a casa mia, quindi è stata fortunata che le stavo dando un passaggio.

Ho fatto la svolta verso casa mia. "Andiamo a casa tua". Ha insistito. "Non devo essere subito a casa"

Entrambi i miei genitori stanno lavorando. Mia madre è una receptionist in una casa di cura e mio padre è manager in un Golf Country Club.
Quindi eravamo a casa da soli.

Siamo entrati e la prima cosa che penso è prendere una bottiglia d'acqua. Le chiedo se ne vuole uno. È troppo gentile per accettare qualsiasi cosa le venga offerta, quindi ha detto di no.
Ero appiccicoso per il sudore in palestra, quindi le ho detto che dovevo fare una doccia veloce. È rimasta nella mia stanza per il momento.

Sono uscito mi stavo asciugando e ho indossato una maglietta e pantaloncini da basket. Entrai nella mia stanza e trovai Ashley addormentata sul mio letto. Non l'ho svegliata subito. ho appena iniziato con lei. Guardando quanto era calda.
Stavo pensando, e ho avuto un'idea per svegliarla.

Mi sono messo sotto il letto e ho sollevato il letto. Si è svegliata urlando. Mi ha chiamato stronzo e tutto il resto, stavo lì a ridere.
"Perché sei andato a dormire sul mio letto in primo luogo". Ho detto cercando di incolpare tutto di lei.

Eravamo sdraiati sul mio letto a guardare la tv. e lei sbottò "Ti devo ancora per la palestra oggi, vero?"
"Pensavo che quel bacio fosse un pagamento".
"No, era della festa di compleanno. Quando tua madre ci ha interrotto".

Tutto quello che potevi vedere sul mio viso era un grande sorriso.
"Beh, cosa devo fare, per vendicarmi?"

Stavo pensando per un momento "Ho un'idea" ho iniziato a baciarla e allo stesso tempo a toglierle la maglietta. Dopo che la sua maglietta si era completamente tolta, ha annunciato "Potrebbe piacermi questa idea".
Ho iniziato a giocare con le sue tette. Anche con il reggiseno indosso, potresti dire che i suoi capezzoli diventano sempre più duri.

Ha iniziato a tirarmi la maglietta per togliermela. Abbiamo dovuto interrompere il bacio per un momento, la maglietta era tolta e siamo tornati a pomiciare per un po'.
Sono passati 10 minuti e il mio cazzo è già duro come una roccia. Ha sentito che ha gettato i miei pantaloncini. Ha iniziato a strofinarlo e a giocarci. Mentre lo faceva, le ho slacciato il reggiseno e l'ho lasciato cadere sul pavimento, rivelando le fantastiche tette della coppa C proprio in faccia. Ho preso un capezzolo in bocca e ho iniziato a succhiarlo. Emetteva gemiti su gemiti. Dicendo "Oh piccola, non fermarti!"
Stavo girando avanti e indietro su ciascun capezzolo quando si è alzata e ha iniziato a slacciarsi i jeans. Mi alzai anch'io lasciando cadere i miei pantaloncini e boxer sul pavimento rivelando il mio cazzo di 7 1/2 pollici.
Ashley indossava un perizoma blu. Li ha tirati giù mostrando che aveva una figa rasata che gocciolava con i suoi succhi.

Mi sono sdraiato sul letto, lei è salita sopra di me e abbiamo ricominciato a baciarci. Stavo giocando con il suo culo, li stringevo e giocavo con loro. ha iniziato a scivolare verso il mio cazzo duro come la roccia. Ha sputato sul mio cazzo e ha iniziato a carezzarlo su e giù. Poi dopo un po' di sega ha iniziato a leccarmi la punta del cazzo, facendomi alzare i fianchi dal letto. Ha iniziato a prendere tutto il mio cazzo in bocca, lui è arrivato a metà e l'ha tirato fuori. ha iniziato ad accarezzare ancora di più. Le stavo dicendo "Più veloce! Più veloce!" circa un minuto di carezze ininterrotte le ho sparato il carico sul viso, ne ha catturato un po' in bocca, ma soprattutto sul mento e sulla guancia. Si fermò e si alzò. Mi fece cenno di mettermi dietro di lei. Mi sono alzato, si è piegato sul letto, ho afferrato il mio cazzo e ho iniziato a sbatterglielo nella parte posteriore della sua figa. Ha iniziato a gemere e ad emettere rumori facendomi sapere che si sentiva bene. "Oh cazzo, scopami più forte Anthony! SCOPAMI PI FORTE" Stava urlando. Stavo martellando il mio cazzo nella sua figa e potevo solo sentire che stava per venire. Si stringe il culo facendolo sentire ancora più incredibile sul mio cazzo. L'ho sentito stringere ancora di più. "OH CAZZO! OH CAZZO!!" Ashley aveva raggiunto il suo orgasmo. Stavo ancora sbattendo il mio cazzo nella sua figa sempre più velocemente. "Sto per venire" ho detto ad Ashley. Ha stretto il culo sapendo che avrebbe fatto venire il mio cazzo ancora più velocemente. Dopo aver sbattuto il mio cazzo dentro di lei, ho finalmente sparato il mio sperma dentro di lei.

Ho tirato fuori il mio uccello, stava iniziando ad ammorbidirsi. Mi sdraiai accanto a lei sbuffando e sbuffando per tutto il potere che mettevo in lei.

"Siamo pari adesso?" lei chiese.
Ero troppo stanco anche solo per parlare. quindi ho scosso la testa sì.

"Dovremmo farlo più spesso". Scossi la testa concordando con questa affermazione.

Alla fine ho ripreso fiato, "Va bene, sono di nuovo sudato, devo fare un'altra doccia"
Mi ha guardato dicendo "Posso unirmi a te?"

Nemmeno un secondo dopo ho gridato Sì!

Quando ho iniziato a fare la doccia, Ashley stava prendendo i suoi panni e li metteva in bagno.
Ho lasciato che la doccia iniziasse a scaldarsi ed entrammo entrambi.

Stavo iniziando a pensare "Aspetta, quando Ashley ha iniziato a provare dei sentimenti per me"
Quindi, le ho chiesto.

Lei non ha risposto all'inizio.
"Proprio quando siamo diventati migliori amici"

Per tutto quel tempo e lei non si è mai mossa o ha fatto nulla per attirare la mia attenzione.

"Quando hai iniziato a provare sentimenti per me?" ha chiesto di nuovo
"Quando ti ho incontrato per la prima volta!"

Abbiamo iniziato a baciarci e io stavo giocando con il suo culo e le sue tette mentre lei mi accarezzava il cazzo.

"Quindi questo significa che ora siamo fidanzato e fidanzata?" lei chiese.
"Se lo vuoi, allora certo!"

Storie simili

Famiglia adottiva Capitolo 9

Ehi ragazzi, scusate per quanto tempo è passato. Spero vi piaccia ^_^ Si applicano le stesse note. Questo è un lavoro di FICTION qualsiasi parvenza di eventi reali è del tutto una coincidenza. Se hai meno di 18 anni (o 21 a seconda di dove ti trovi) o se è illegale per te leggere questo per qualsiasi motivo, o se il sesso tra ragazzi/uomini ti offende comunque, per favore non leggere. altrimenti buon divertimento! ________________________________________________________________________________ Capitolo 9 Positivo. Quell'unica parola rimase nella testa dei ragazzi per il resto della notte. Nessuno dei due ragazzi riuscì a dormire quella notte, con loro...

125 I più visti

Likes 0

Il compagno del campione 12

La tarda estate al Menthino è stata un periodo intenso. Kaarthen si ritrovò nella gigantesca stanza della mappa del palazzo. L'intero piano era un'immagine in movimento in tempo reale di Menthino, scale su rulli e tavoli cartografici su ruote erano lungo le pareti. Marcos era vestito in modo quasi casual con una camicia di seta verde scuro e pantaloni neri Safi. La regina e due principesse, Saliss la più anziana e Ruegin, ascoltavano con lei i piani annuali di migrazione dalle vaste pianure alluvionali a Cardin. Tre Hjordis in nero Safi con i capelli raccolti in chignon stretti stavano lungo il...

126 I più visti

Likes 0

Il papà del mio amico 8

Il giorno dopo era normale come al solito. Sono andato a scuola con Jeanette e abbiamo studiato nella sua stanza dopo i reparti, ma ovviamente entrambi avevamo qualcos'altro in mente che sarebbe stato archiviato sotto Cattivo se capisci cosa intendo. Ti sei davvero masturbato mentre ci guardavi? Ho chiesto. Sì, era davvero fottutamente caldo. Voglio dire, ti stava arando come un matto. Sono sorpreso che i vicini non si stiano lamentando con noi in questo momento. Voglio dire, guardandoti, non avrei idea che ti lamentassi così molto quando hai fatto sesso. Voglio dire, dannazione mia signora, se non ti conoscessi meglio...

115 I più visti

Likes 0

Nutrire i giovani

Norm aveva la sensazione che sapesse che la stava perseguitando e questo lo rendeva cauto. Voleva essere violentata? Non sembrava la tipica esca della polizia per il modo in cui era vestita. La cagna si è vestita in modo strano in realtà; un trench ampio, ampio cappello floscio e occhiali da sole oversize. No, non un poliziotto ma... beh, Norm sperava che non fosse una travestita. L'uomo di mezza età sarebbe dovuto tornare in ufficio per un incontro importante e non voleva arrivare in ritardo. Ma a volte questi impulsi prendevano il controllo e lui doveva agire di conseguenza. La cagna...

90 I più visti

Likes 1

Broken Birds, Parte 37, Uno spazio nel tempo / Epilogo

Parte 37 Uno spazio nel tempo Epilogo L'elicottero di emergenza ha urlato per tutta la notte. Michael, Jennifer, Beth e Kat erano a bordo. Il dottore che Jennifer aveva di guardia non era potuto venire. Era ubriaco. La consegna è iniziata normalmente. Poi Kat ha cominciato a sanguinare gravemente. Barbara l'aveva già visto. Ha dato suggerimenti che Jennifer ha immediatamente implementato, scoprendo quanto preziosa fosse diventata l'esperienza ginecologica e neonatale di Barbara. Barbara è rimasta indietro a causa delle condizioni e dello stress di Jan. Il terrore attanagliò l'harem. Si sedettero intorno all'enorme soggiorno principale. Cercavano in Barbara consolazione e informazioni...

159 I più visti

Likes 1

Che cosa hai fatto a Jessica?

Ho aperto lentamente gli occhi e ho visto una bella ragazza che dormiva accanto a me. La sua pelle morbida e pallida, gli occhi adorabili, le labbra succose, i capezzoli morbidi, i capezzoli succosi mi stavano facendo sentire quanto sono fortunato ad averla. Ricordo ancora la nostra relazione di allora prima che lei lasciata la casa. Non abbiamo mai avuto un rapporto fratello-sorella. Non parlavamo mai molto. Lei era impegnata nel suo mondo e io nel mio mondo. Aveva 8 anni più di me. Quindi non mi piaceva l'idea di stare a casa di mia sorella quando mia madre decise di...

118 I più visti

Likes 0

L'amore è tutto ciò che conta pt2 - Nuovo dipendente, vecchie abitudini

Ero a casa ad aprire la porta, entrando nel mio appartamento quando il mio cellulare ha ronzato, mi infilo in tasca per prenderlo e controllare chi fosse a quest'ora, Jessy. Il messaggio diceva: Scusa :( te lo devo, la prossima volta puoi scegliere un film. Forse scegline uno con più azione, così non mi addormento Ho sorriso al messaggio e mi sono spogliato preparandomi per andare a letto, mi sono lavato i denti e sono andato in toillete tirando fuori il mio cazzo e mirando con i miei occhi assonnati, una mano che scriveva a Jess l'altra che mi teneva il...

113 I più visti

Likes 0

Così com'è - Parte 3

La mattina dopo Stuie si svegliò dal rumore di sua madre che si preparava per la giornata. Stava ancora pensando a cosa indossare per attirare l'attenzione di una sorella di cui non era ancora sicuro. Ha scelto di indossare la sua canotta aderente rosso vivo e un paio di pantaloncini triathalon aderenti, spesso indossati per gli allenamenti di wrestling, che avrebbero accentuato il suo pacco e i panini. Non riusciva a trovare un paio completo di sandali o infradito prontamente disponibili, quindi i piedi nudi sarebbero andati benissimo. Passò tra le stanze della casa in cucina per aiutare sua sorella a...

127 I più visti

Likes 0

diario di una casalinga. prima parte.

Sposarsi ha causato molto stress nelle nostre vite. Rick si rifiuta di lasciarmi lavorare, e anche con una nuova casa in città (in una zona a basso reddito) e le bollette che accumulano si rifiuta di muoversi. Smorza la nostra relazione e ci mette a dura prova emotivamente e sessualmente. È costantemente al lavoro. Lo stress gli rende difficile essere affettuoso. Vedi dove sta andando. Sono una brava ragazza. E una buona moglie. Ho cercato per settimane di soddisfarlo. Ogni mattina lo succhiavo a secco. Quando è tornato a casa tardi, ho messo da parte i miei bisogni e l'ho succhiato...

117 I più visti

Likes 1

Lussuria 3

Ancora una volta, stavo terminando la notte masturbandomi dopo essere stato estremamente eccitato a causa delle avventure di mia figlia. Oggi è stata una giornata pazzesca e non potevo credere a quello che era successo dopo aver calmato i miei pensieri arrapati con un orgasmo. Mi sono addormentato come un angelo dopo. Al mattino mi sono svegliato presto e ho preparato la colazione. Quando i bambini sono scesi, ho servito loro dei cereali e ho preso la banana che mia figlia aveva messo nel culo la sera prima e l'ho data a mio figlio. Ho guardato il viso di mia figlia...

117 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.