Tutti guardano

533Report
Tutti guardano

Dopo anni con un ragazzo che non riusciva a soddisfare i miei bisogni ero così arrapato che tutto ciò a cui riuscivo a pensare era il sesso. Ho un coniglio rampante: la strega si abitua molto ma non è ancora brava come un uomo.
Un giorno ero al collage e si è presentato un nuovo ragazzo e oh mio Dio ero così bagnato e arrapato solo a guardarlo. Aveva perfetti occhi azzurri, lunghi capelli biondi e muscoli da morire. Per la mia gioia lo sapeva perché si è seduto accanto a me e mi ha detto ciao, ok. Tutto quello che potevo mormorare era che sei sicuro. Mi ha messo una mano sulla gamba e ha iniziato a toccarmela sotto la gonna. Stavo cercando di non gemere ma era difficile. Mise la mano sul suo enorme pene eretto. Eravamo nel bel mezzo della lezione e tutto quello che volevo fare era scoparlo subito. Ha fatto scivolare le dita sulla mia figa e ha iniziato a strofinarla. Non passò molto tempo prima che venissi e l'insegnante ci guardò e ci mandò fuori a desterbing della classe. Non mi importava che fossimo nel corridoio e lui mi ha spinto in ginocchio, gli ho slacciato i pantaloni e ho iniziato a succhiargli il cazzo lentamente e profondamente. È stato così bello. Il campanello suonò e tutti ci guardarono. Io mandria oh mio Dio e ah ah ma non mi importava, andavo più veloce e più in profondità. Si dondolava avanti e indietro e gemeva. Poi ho sentito il suo sperma caldo e adorabile che mi scivolava giù per la gola. Poi mi sono alzato e mi sono guardato intorno e anche la maestra sorrideva. Ero felice perché era dannatamente sexy, ma non volevo metterlo nei guai.
Il giorno dopo non potevamo sederci uno accanto all'altro ad alta voce. Così ho chiesto di andare in bagno e pochi secondi dopo lui stava uscendo dall'aula dietro di me. L'ho portato nel bagno delle donne. Metti giù un set, lo spinsi giù, prese il mio perizoma e si sedette sul suo cazzo. Pensavo che questo fosse il paradiso. Andavo su e giù, su e giù. Ogni tanto mi dava una pacca sul culo. È stato così bello. Mi stava puntando il petto come un cucciolo smarrito, così mi sono tolta il top e il reggiseno e lui ha sorriso e mi ha succhiato le tette come se non ci fosse un domani. Gemevo così forte che si formò una folla davanti alla porta per ascoltare. Sono venuto, poi sono venuto subito, poi ancora. Dalla sua faccia potevo capire che stava per farlo, quindi sono scesa e ho messo il suo cazzo bagnato in profondità nella mia bocca, ho leccato via il mio sperma e ho gemito affinché lui venisse. E come lo ha fatto è stato esilarante.
Poi si tirò su i pantaloni e se ne andò. Mi sono voltato e ho visto un insegnante che immaginavo mi guardasse con un sorriso enorme. L'ho chiamato. Lo fece con riluttanza, lo tirò dentro e chiuse la porta. Mi ha piegato e ho sentito il suo grosso cazzo nella mia figa. Ha detto con voce lenta e roca che sei una cattiva ragazza e questo è per punirti se fai un suono ti punirò di più. Gemetti e lui mi afferrò le braccia e me le tirò dietro la schiena. Non mi importava, lo aiutava a essere più profondo dentro di me. Ha detto che devo solo scoparti forte perché è il mio ultimo giorno qui e non posso sopportare di andarmene senza punirti. Mi stavo proprio sciogliendo, ho fatto del sesso fantastico e ora lo stavo facendo di nuovo. Gli ho detto tranquillamente che le mie tette hanno bisogno di essere punite perché sono così dure e doloranti. Lui tirò fuori, mi fece girare e mi afferrò le tette e fece scivolare il suo cazzo in mezzo a loro, su e giù. Ci ho messo sopra la bocca per leccarlo mentre lui si alzava. Si stava agitando dappertutto quindi l'ho preso per bere il suo sperma, si è tirato indietro e ha detto di no ancora. Mi ha tirato su e mi ha spinto contro la porta, mi ha sollevato e ha infilato il suo cazzo in profondità. Scivolare dentro fuori giuro che ero così bagnato che mentre spingeva dentro si sentiva un rumore cigolante. Mi ha picchiato così forte che la porta si è rotta e siamo caduti a terra. Il nuovo ragazzo è tornato, si è inginocchiato e mi ha lanciato il suo cazzo in faccia. L'ho preso in mano e me lo sono messo in bocca. Avendo un cazzo enorme nella mia figa bagnata e un altro in bocca, stavo passando il momento più bello della mia vita. Poi ho provato una nuova sensazione e ho schizzato tutto l'insegnante sexy, questo lo ha fatto andare più forte e più veloce, la strega a sua volta mi ha fatto succhiare il nuovo bambino più forte e più velocemente. Il nuovo ragazzo era a quattro zampe e ora mi scopava la faccia davvero forte. A quel punto avevo perso il conto di quante volte avevo eiaculato. L'insegnante mi stava scopando e mi succhiava le tette. Un nuovo ragazzo ha fatto una manovra per afferrare la tetta che l'insegnante stava succhiando. Come avrei potuto sopportare che il mio ragazzo fosse mille volte migliore di lui. Non volevo che finisse. Poi il nuovo ragazzo è esploso nella mia bocca e l'insegnante ha spinto via il suo per mettere il suo cazzo nella mia bocca e venire. Sì, sono rimasto davvero soddisfatto. A quel punto ero così stanco e niente voleva muoversi.
Quando sono riuscita a muovermi ho visto il mio ragazzo e sembrava distrutto, quindi l'ho scaricato. Diavolo, non poteva soddisfarmi, quindi sono andato altrove.
Ho detto all'insegnante e al nuovo ragazzo dove vivo nella speranza che ciò accada di nuovo. Tornai lentamente a casa esausto. Seduto nella mia stanza per qualche ora, toc toc. Sono andato alla porta. Sì, c'erano l'insegnante e un nuovo ragazzo. Non appena la porta fu abbastanza larga da permettere loro di passare, mi furono addosso e io sospirai di gioia.
Questo è molto meglio dei compiti. Per fortuna ho il mio appartamento, quindi nessuno da desterb. Anche se non direi di no a un terzo ragazzo con un cazzo enorme a cui unirsi, ma questa è una nuova fantasia su cui imparerò.

Storie simili

Comprare vestiti con Christy

Ecco, prova questo. Gemendo, alzo con riluttanza le spalle e indosso una canottiera arancione fluorescente che è quanto di più lontano possibile dalla mia idea di moda. Contento? dico, cercando di non pensare alla mia abbronzatura da contadino. È incantevole, dice, sfoggiandomi il suo sorriso vincente, facendomi battere il cuore involontariamente. È stata un'idea di Christy andare a fare shopping. Non stiamo nemmeno uscendo insieme. Normalmente, una richiesta del genere sarebbe motivo di domanda “Cosa stiamo facendo qui?” tipo di conversazione, ma non è proprio lo stile di Christy. Quando decide di fare qualcosa, la fa. Questo, e lei mi ha...

382 I più visti

Likes 0

La prima volta che condivido mia moglie

Beh, davvero non so come iniziare questa storia, quindi entriamoci subito dentro. Questa è una vera storia vera che è accaduta e ora la condivido con tutti voi ragazzi. Dopo aver finito di leggere questa storia e sei interessato a foto o video, inviami un'e-mail a [email protected]. Quindi la mia storia è iniziata circa 2 anni dopo essermi sposata. Ma prima di entrare nei dettagli pesanti, lascia che ti spieghi di noi. Mi chiamo Ethan e sono un maschio ispanico di 25 anni e mia moglie Angelina è una femmina ispanica di 22 anni. Siamo usciti insieme dai tempi del liceo...

751 I più visti

Likes 0

Potrei aiutarti... Parte I

Io e la mia ragazza siamo sdraiati nel suo letto. Aveva 23 anni in quel momento, il suo nome è Tanya. Io ero nudo, lei indossava un top bianco attillato e una sottoveste di seta, anch'essa bianca. Adoravo il modo in cui i suoi grandi seni le riempivano la maglietta, i suoi capezzoli erano duri e spingevano ulteriormente la mia eccitazione. Come molte volte prima che guardassimo un film porno. Ma qualcosa di molto speciale era diverso quel giorno. Non eravamo soli... Mi chiamo Tomas, sono un ragazzo di 27 anni con i capelli biondi e gli occhi blu verdastri. Sono...

690 I più visti

Likes 0

Trappola nella grotta, parte 1

Trappola nella grotta, parte 1 Il viaggio d’affari di Jack Simon a Manila era andato bene. Il nuovo ufficio della sua azienda disponeva di personale adeguato per amministrare gli aspetti di sottoscrizione e riscossione della sua grande compagnia assicurativa. Si ricompensò prendendo un idrovolante per Okinawa per incontrare un vecchio amico della Marina. Craig era un ergastolano che era riuscito a rimanere a Okinawa per tre anni e conosceva bene la zona. Ha portato Jack a fare immersioni in posti che i turisti non hanno mai visto; sistemi di grotte su piccole isole che erano per lo più incontaminate dal mondo...

511 I più visti

Likes 0

Momenti divertenti con Romy

Mi chiamo Matteo, ho 18 anni. Sono solo il tuo ragazzo normale con i capelli biondi e gli occhiali. Alcuni potrebbero definirmi un nerd ma non sono d'accordo. Ho appena terminato l'allenamento in palestra e sono andato velocemente negli spogliatoi per rinfrescarmi. Appena aperta la doccia ho sentito un forte inciampo seguito da un urlo. Mi sono messo dei pantaloni e sono andato alla fonte del suono. Sembrava provenire dallo spogliatoio femminile. C'è qualcuno lì dentro? “Sì, per favore aiutami” Quando sono entrato sono rimasto scioccato nel vedere la mia amica di lunga data e compagna di palestra Romy, nuda e...

444 I più visti

Likes 0

Provare qualcosa di nuovo_(1)

Provare qualcosa di nuovo (terza persona) Toni e Justin sono appena tornati nel nuovo appartamento di lei e di sua sorella, Davina, dopo aver passato l'intera giornata a fare shopping al centro commerciale. Justin ha appena parlato a Toni di alcuni nuovi abiti ma non li aveva ancora visti su di lei. È stata una lunga giornata e sono entrambi stanchi. Beh, sembra che Davina non sia più a casa, dice Justin mentre entrano nell'appartamento. A Justin piace quando sono soli perché Davina è sempre ovunque e non permette loro di entrare in intimità. Capisco, esprime sarcastico Toni con un sorriso...

449 I più visti

Likes 0

Harry Potter Adventures: Capitolo 5 - Doppio problema

Questa storia non riflette gli atteggiamenti o i personaggi della serie Harry Potter, né ha alcuna affiliazione con l'autore. Capitolo 5 Novembre scese su Hogwarts e con esso arrivò anche la pioggia e perfino qualche fiocco di neve. Era l'ultima settimana di novembre e mancavano solo due settimane all'inizio delle vacanze di Natale. Ron cominciò a sentire tornare di nuovo il suo malumore. Era passato un mese dal suo divertimento con Lavanda e da allora si frequentavano. Sebbene il sesso fosse incredibile, non avevano molto in comune e Ron aveva iniziato a desiderare il suo vero amore; Hermione ancora una volta...

505 I più visti

Likes 0

Insegnante - 04 Giorno 1 – Pomeriggio a scuola

5----------Pranzo Finalmente arrivò l'ora di pranzo. Non era previsto che nessuno studente fosse nella sua stanza durante il pranzo. In genere, alcuni pranzavano e poi andavano nella sua stanza per fare i compiti. Laura poteva solo sperare in un pranzo tipico, ma finora tipico non era la parola che avrebbe usato per quella giornata. Si sentì sollevata quando all'inizio del ciclo si ritrovò tutta sola nella sua stanza. Appoggiò il panino sul vassoio del podio e notò il timer. Il timer del periodo mostrava 00:23:55 e il conto alla rovescia e il timer del suo footpad mostrava 00:23:55. Il timer della...

381 I più visti

Likes 0

Fidanzata trofeo parte 5

Fidanzata trofeo di Vanessa Evans Parte 5 VENERDÌ Il venerdì sera Caleb uscì con i suoi amici, presumibilmente a casa di uno dei ragazzi. Cora pensava che avrebbero giocato e che Caleb si sarebbe scopato Emily, Lucy o Willow. Non era preoccupata perché sapeva che sarebbe tornato a casa più tardi e avrebbe voluto scoparla. Cora è uscita con le sue amiche e hanno passato una bella serata tra ragazze. Cora ha ripetuto l'invito al barbecue e Wendy, Carol, Liz e Mary hanno detto che stavano ancora bene per la domenica. Quando Cora e Liz andarono in bagno, Liz chiese a...

446 I più visti

Likes 0

Festa dello sguardo

Londra è una bella città in cui vivere, soprattutto se sei uno studente che va all'università e ama le feste Non è una novità e lo sanno tutti. Così fanno tutti i proprietari. Con i loro prezzi folli, chiedono una stanza, a volte è difficile per gli studenti tenere il mento fuori dall'acqua, soprattutto se i loro genitori non sono di Knightsbridge, ad esempio. Ma come sempre ci sono alcune eccezioni. Fuori dal centro città, a poche miglia a nord di Westminster, dove in realtà ci sono diverse case che, diciamo, “fuori dall’ordinario”. Perché? Ebbene, dalle testimonianze di alcune delle cosiddette...

396 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.