Storia del sesso del Vietnam

414Report
Storia del sesso del Vietnam

Non sono sicuro di come sia iniziato, ma l'incidente mi è rimasto in mente a causa del geco - sai, quella piccola lucertola nei paesi asiatici ... Beh, eccomi lì, le ginocchia su entrambi i lati delle sue natiche, le mani aperte il suo culo per vedere meglio il mio cazzo che era completamente incastrato fino alle palle e immobile nell'ano di Jui. Mi stavo semplicemente godendo le pulsazioni del suo sedere. Quegli spasmi riuscirono in qualche modo a spremere l'intera lunghezza del mio cazzo duro dalla sua base (circondata dall'anello di corallo del suo ano dilatato) alla punta del mio pene palpitante sepolto nel suo intestino. Non stavo guardando niente in particolare quando girai la testa all'indietro inalando il dolce profumo dell'erba locale che fluttuava in nuvole vorticose attraverso l'aria densa della capanna. Avevamo appena messo da parte il bong e ci siamo fermati a scoparci il culo per assorbire la droga. Le sue minuscole natiche si spinsero su e indietro, torcendosi leggermente per piegare il mio cazzo alla radice, afferrando di nuovo la mia asta così forte che i miei occhi si spalancarono. Dio, stare seduta sul suo culo mentre mi scopava il cazzo così dolcemente era meglio di tutta la schifosa merda avida in cui avevo immerso il mio cazzo. Dimentica i professionisti in cui ero stato: dammi solo una dolce ragazza come Jui da capovolgere al mattino, arare quel solco e fare del mio meglio per sparare del buon vecchio sperma americano in qualunque orifizio del corpo si trovi più vicino. Jui ora grugniva abbastanza regolarmente... circa ogni tre volte che alzava il sedere per spingere il mio cazzo nel culo le usciva dalle labbra un basso gracidio. E Dio benedica il suo culo pagano, ogni volta che si tirava indietro, venivo trattato con una strizzatura del cazzo dal suo canale intestinale. Raggiungendo i suoi capelli, li ho tirati in un paio di redini, e le ho tirato indietro la testa e ho iniziato a cavalcare quel culo, tirando lentamente fuori un po' e immergendomi all'indietro spingendo il suo ano verso l'interno mentre infilavo il cazzo nella radice. Ora quei grugniti erano molto più frequenti, abbinati alla discesa del mio cazzo nel suo corpo. Avevo affondato metà della lunghezza del mio cazzo _durante il colpo di andata_ e tutti i sette pollici conficcati durante la pausa. Vedi, mi piace aspettare qualche secondo quando il mio cazzo è completamente sepolto in un sedere per assaporare i piccoli abbracci involontari dell'amore....Potevo sentire le creste muscolari del suo culo accarezzare la mia testa su di esso passare avanti e indietro . Il calore del suo sedere era ancora più forte della soffocante aria tropicale del tardo pomeriggio. E il sudore, che scorreva a rivoli dal mio petto, lubrificava il mio cazzo ogni volta che riuscivo a tirarlo fuori con la forza dal suo culo avvincente. Gesù, per un secondo ho pensato che potesse semplicemente strapparmi il cazzo alla radice e lasciarselo conficcato nel sedere! Se non fosse stato per l'olio abbronzante scivoloso infilato nel suo buco del culo e strofinato sul mio cazzo, forse non sarei mai uscito da lei... un'immagine folle di provare a tornare negli Stati Uniti con una ragazza vietnamita infilzata analmente sul mio cazzo duro attraversato la mia mente. "Niente da dichiarare, signore?"... Ora, qui è dove sono un po' confuso. È successo qualcosa, un rumore o una boccata d'aria negli stretti confini della capanna, ma i miei occhi si sono concentrati all'improvviso e con la testa gettata all'indietro in quel modo mentre mi concentravo a godermi la scopata ho visto quella dannata cosa. Era sulla traversa del soffitto della capanna, si muoveva lentamente nel calore di un forno, ogni passo deliberato. Devi capire che non mi aspettavo di vedere qualcosa che si muoveva! Non ho paura di loro, mi ha solo colto di sorpresa. ma immagino di odiare i piccoli stronzi silenziosi e viscidi. Gechi. Ti ricordi? Un po' come una lucertola ma senza squame: pelle liscia come l'Hells Slide. Ad ogni modo, sono stato riportato alla realtà con un sussulto e accidentalmente le ho infilato tutto il cazzo nel culo con un movimento rapido. E, poiché la sequenza degli eventi era inevitabile, lei diede una stretta convulsa, spingendosi sul mio cazzo, mungendolo per tutto ciò che valeva.

Storie simili

Skyrim: Le avventure di Carthalo Parte 1

Carthalo le accarezzò la guancia, sentendo la sua pelle liscia e fredda e scostandole i capelli nerissimi dagli occhi. Lydia, disse, la sua voce roca si trasformò in un sussurro nel suo orecchio rilassati. Questo non è un altro fardello per te da portare. le slacciò la maglietta e lei rabbrividì leggermente al tocco. Questo non è un comando del tuo Thane. le sue mani forti la presero per la vita e la portò al letto. Le assi del pavimento scricchiolarono mentre la trasportava su per le scale di Breezehome. La adagiò dolcemente sul letto e cominciò a baciarle il collo...

1.7K I più visti

Likes 0

Papà torna a casa dal lavoro (pt. 7)

Erano passati alcuni giorni da quando papà e io potevamo scherzare. Ero così eccitata per lui che volevo violentarlo ogni volta che lo vedevo, ma la mamma di solito era in giro e so che sarebbe andata fuori di testa come minimo se avesse saputo cosa abbiamo fatto. Tuttavia, ho colto ogni occasione per prenderlo in giro. Un giorno stavamo preparando la cena tutti insieme e mi assicuravo di strofinarlo un po' contro ogni volta che ci incrociavamo e un paio di volte gli strofinavo l'inguine con la mano quando ero sicuro che la mamma non stesse guardando. Un giorno mentre...

1.1K I più visti

Likes 0

Fare da mentore a Brandon 2

MENTRE BRANDON Di Bob Capitolo 2: Il mio sogno diventa realtà! Bussano alla porta: FINALMENTE! Il mio cuore batteva da un po' di tempo e ora non c'era niente di diverso. Ho iniziato a camminare per aprire la porta quando Dave è saltato fuori dalla sua cuccetta ed è corso verso di me. Quando ha aperto la porta, ho visto Brandon in piedi nel corridoio. Ehi Dave. Che c'è? risuonò la voce che stavo aspettando. Non molto ragazzo, sto solo facendo un po' di cazzate per la storia, fu la risposta di Dave. Sì, senti. In realtà ho bisogno di parlare...

882 I più visti

Likes 0

Charles aiuta sua madre a provare di nuovo piacere Capitolo 7

Parole dell'Autore: Ciao a tutti grazie per aver letto la mia storia fino ad ora, è venuto alla mia attenzione da un lettore molto onesto che la mia storia è diventata molto noiosa, mi dispiace se la pensate così, sull'altro mio forum non ho mai avuto nessuno che lo dicesse me questo quindi non l'ho mai considerato. Inoltre, alcuni di voi potrebbero notare errori di grammatica e ortografia, altri sono semplicemente per errore, non sono uno scrittore professionista e la scrittura non è nella mia descrizione del lavoro, quindi non vedrai molto in termini di tecnologia di battitura avanzata con me...

529 I più visti

Likes 0

Potrei aiutarti... Parte I

Io e la mia ragazza siamo sdraiati nel suo letto. Aveva 23 anni in quel momento, il suo nome è Tanya. Io ero nudo, lei indossava un top bianco attillato e una sottoveste di seta, anch'essa bianca. Adoravo il modo in cui i suoi grandi seni le riempivano la maglietta, i suoi capezzoli erano duri e spingevano ulteriormente la mia eccitazione. Come molte volte prima che guardassimo un film porno. Ma qualcosa di molto speciale era diverso quel giorno. Non eravamo soli... Mi chiamo Tomas, sono un ragazzo di 27 anni con i capelli biondi e gli occhi blu verdastri. Sono...

452 I più visti

Likes 0

Sesso telefonico con Patricia

Mentre di recente guidavo verso la mia prossima destinazione per un viaggio di lavoro, ho pensato alla calda lettera che la mia bellissima moglie aveva inviato alla mia ultima posizione. Mia moglie Patricia è una splendida mora con bellissimi seni 35D, un culo caldo e cosce da abbinare! La lettera diceva: Mio carissimo amante, Sto pensando così tanto a te in questo momento... Mi fanno male i lombi. Ho appena fatto qualcosa di cattivo e sexy... spero ti piaccia! Mi sono rasato TUTTI i peli dalla figa. Oh, piccola! Poi sono andato sotto la doccia e mi sono insaponato. Faceva caldo!!...

411 I più visti

Likes 0

Nuovi inizi - Parte 4 Cap 03

Accidenti! Niente sesso in questo! Solo un mucchio di gente che parla! capitolo 3 «Qualcuno è passato attraverso il wormhole nella Grotta di Lisa?» chiese Alicia, con gli occhi spalancati per la sorpresa. Chi era? Qualcuno che conosciamo? «No», rispose Jake. “Una ragazza canadese incinta e il suo ragazzo. La ragazza ha affermato di aver incontrato Beth una volta, evidentemente. E Beth l'ha iniziata.» «Beth è stato tanto tempo fa, Jake», disse Frank. «Vuoi dire che è una longeva? Come noi? Sì! Sia lei che il suo ragazzo», rispose Jake. Com'è il suo ragazzo? chiese Tanya, sorridendo maliziosamente. «Dev'essere piuttosto virile...

307 I più visti

Likes 0

Lezioni dall'aia, parte IV

Bobby entrò per primo nella doccia con il suo nuovo marito proprio dietro di lei. Junior si rannicchiò accanto a lei da dietro e le mise le braccia intorno alle spalle, abbracciandola nel modo più amorevole. Si erano sposati da meno di un giorno e lui le aveva dichiarato il suo amore tante volte e in tanti modi. Adorava assolutamente la sua giovane moglie e ora più che mai si sarebbe assicurato che non le accadesse mai nulla perché, dopo tutto, stava aspettando suo figlio. Si sono sposati quella mattina a casa sua in modo che il loro bambino avesse il...

307 I più visti

Likes 0

Orario alternativo

Sono il direttore di un complesso carcerario speciale nell'America centrale del Sud e i miei prigionieri appartengono a una categoria unica a causa della natura dei loro crimini. Le prigioniere qui sono tutte donne attraenti... e hanno avuto la possibilità di scontare tre mesi qui girando video porno sporchi... o scontare dieci anni nelle prigioni governative... un'alternativa spiacevole nella migliore delle ipotesi. Le carceri governative sono sovraffollate... e mal gestite, e corrotte... e le donne che scontano lì sono inevitabilmente danneggiate fisicamente e mentalmente per tutta la vita... sempre che siano abbastanza fortunate da sopravvivere alla dura prova. Le donne che...

286 I più visti

Likes 0

La settimana in cui ho tradito - parte 1

Non avevo molta voglia di uscire, ma era meglio che restare sola e annoiata a morte in caserma quel venerdì sera. Essendo il ragazzo più anziano del plotone e l’unico sposato, ho pensato che non ci sarebbe stato molto da fare per me al club della base. Se non altro, ho pensato che avrei semplicemente preso un paio di birre e giocato un po' a biliardo mentre i miei amici facevano le loro mosse e provavano a ballare un po' con le donne del posto. Per lo meno, avrei potuto assistere a una discreta rissa da bar, una delle quali era...

186 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.