Migliore che abbia mai avuto

207Report
Migliore che abbia mai avuto

Questa è una storia vera accaduta circa due anni fa. È una storia di incesto, quindi se non è il tuo genere, suggerirei di passare a una nuova storia.

I miei genitori divorziarono quando avevo circa due o tre anni. Entrambi si sono risposati. Mia madre si è sposata con una nuova famiglia. Ora la mia situazione non era come quella che vedi nei film in cui il patrigno è violento e la sua famiglia è orribile. In realtà è proprio il contrario. Il mio patrigno è una delle persone migliori che conosco. Aveva una figlia di nome Abby che aveva la mia età quando si sposarono, intorno al mio quinto o sesto compleanno.

Quando siamo cresciuti, Abby e io non eravamo esattamente quelli che si direbbero amici. Lei aveva i suoi amici e io i miei e, a parte vederci a casa, non uscivamo mai veramente. Nel corso degli anni ci saremmo intravisti in posizioni "compromettenti", ognuno di noi che incontrava l'altro mentre entrava o usciva dalla doccia, o in un caso, durante il sesso (ha sorpreso me e un'altra ragazza a metà spinta). È stata questa occasione che mi ha portato al miglior sesso della mia vita...

Quando Abby si è avvicinata a noi, non è stato in un modo rumoroso e molto evidente. Ero in piedi dietro la ragazza con cui ero e lo davo alla pecorina. Amanda ha aperto la porta quando la faccia della ragazza era appoggiata su un cuscino mentre gemeva, quindi solo io ero consapevole che era lì. All'inizio Abby aveva un'espressione sbalordita, ma poi lo sguardo cambiò in uno sguardo affamato. È stato quello sguardo vigoroso e stordito dai fari anteriori che ha cambiato il modo in cui l'ho vista da quel momento in poi, e le ha fatto entrare nella mia banca sculacciata.

Qualche anno dopo, all’epoca avevamo circa diciannove anni, mia mamma festeggiò il suo cinquantesimo compleanno. La famiglia e alcuni amici le hanno organizzato una festa a sorpresa in un bar locale e dopo alcune ore alla festa, Abby e io abbiamo deciso che avevamo visto abbastanza. Le feste nei bar non sono così divertenti per le persone che non hanno 21 anni.

Quando siamo tornati a casa le ho chiesto se voleva fare qualche bicchierino del liquore dei nostri genitori visto che comunque sarebbero rimasti fuori tutta la notte ed eravamo entrambi bevitori. Ha detto sì, quindi ho tirato fuori la tequila.

Dopo diversi scatti, ho cominciato a sentirmi piuttosto alticcio. Ora non sono affatto una modella, ma mi è stato detto che sono abbastanza attraente. Sono alto circa 6'4 '' e pesavo ben 240 libbre. Ero un atleta e capitano della squadra di football in una città che adorava il calcio, quindi inutile dire che non ero vergine. Abby era alta circa 1,70 e probabilmente pesava circa 140 libbre. Non era grassa, ma non sarebbe stata nemmeno definita magra. Si adatta perfettamente a quella attraente categoria "spessa". Ora torniamo alla storia…

Dato che mi sentivo abbastanza bene, penso che Abby fosse piuttosto ubriaca e siamo andati in soggiorno a guardare un po' di tv. Mentre eravamo seduti sul divano, tutto ciò a cui riuscivo a pensare era quella notte di qualche anno fa e l'espressione che aveva sul viso. Inutile dire che il mio uccello ha cominciato a crescere, notevolmente.

Quando Abby si è appoggiata a me e si è sdraiata contro la mia spalla, stavo riflettendo su quali movimenti rapidi avrei potuto fare per nasconderle la mia crescente erezione. Ciò che accadde dopo mi sconvolge ancora oggi. Mentre stavo per prendere un cuscino e coprirmi, lei ruppe il silenzio con una bomba.

"Quello è per me?" lei disse.

"Uh..." fu tutto quello che riuscii a dire.

La cosa successiva che sapevo stavamo pomiciando. Mi stava afferrando per la nuca con una mano mentre con l'altra mi afferrava il sedere e mi tirava sopra di lei sul divano. Ero così sbalordito che l'ho fatto e quando la realtà mi ha raggiunto, le avevo aperto la cerniera dei jeans e le stavo perforando la figa gocciolante con due dita. All’inizio ho pensato ‘cosa stai facendo? Questa è la tua sorellastra!' ma poi è intervenuta l'altra mia testa e ho deciso che non mi importava. Questa ragazza era calda, bagnata e lo voleva. Chi ero io per negarlo?

Dopo aver scherzato sul divano per una ventina di minuti, le ho chiesto se voleva portarlo di sopra e lei ha fatto le fusa "dio sì".

Una volta arrivati ​​nella sua stanza mi ha spinto sul letto e ha iniziato a fare uno strip dance da ubriaca che è stata una delle cose più hot che abbia mai visto.

Una volta tolta i vestiti, non ha perso tempo e ha tolto anche i miei prima di andare in città e farmi la migliore pompa che abbia mai avuto. Dopo circa quindici minuti così non ce la facevo più e le sono esploso in bocca, cosa che sembrava farla arrabbiare ancora di più perché gemeva e ingoiava tutto il carico.

"Dio, era ora che accadesse!" lei disse.

"È stato fantastico, Abby, il migliore che abbia mai mangiato..." ho detto.

"Oh, non è finita", disse e sorrise.

Detto questo lei si è arrampicata e si è messa a cavalcioni sul mio cazzo ancora duro e dopo avermi messo in fila si è seduta, prendendo tutto il mio cazzo nella sua figa in un solo movimento.

Entrambi abbiamo emesso gemiti di piacere mentre lei iniziava a dondolarmi sul cazzo come se non ci fosse un domani. Ho allungato la mano e le ho accarezzato le tette e le ho pizzicato i capezzoli, cosa che l'ha fatta impazzire. Si chinò e mi strappò le labbra con la forza del bacio che mi diede. Quando si è chinata l'ho presa per il sedere e l'ho fatta girare. Adesso ero al top.

Lei gemette rumorosamente nella mia bocca mentre iniziavo a spingere profondamente nella sua stretta stretta, poi cominciò a mordicchiarmi l'orecchio, cosa che mi fece andare in tilt.

Il sudore ricopriva i nostri corpi mentre la colpivo più forte, veloce e profonda che potevo. Si è abbassata e mi ha afferrato per il culo mentre mi gemeva nell'orecchio "tutto qui, tesoro, fottimi forte. Voglio che tu venga dentro di me!" Potevo sentire le sue unghie affondare nel mio culo mentre portavo i miei sforzi ad un altro livello.

Ora, dato che ero appena venuto nella sua bocca pochi istanti prima, non ero nemmeno lontanamente vicino a sborrare di nuovo, ed ero determinato a fare la migliore e più lunga scopata della sua vita. Mi sono spinto in una posizione di flessione e l'ho inveita per tutto quello che avevo per circa 20 minuti. Poi le ho preso le gambe e le ho messe sulle mie spalle e mi sono sentito scivolare circa un pollice più in profondità nella sua figa, sentendo la sua cervice ad ogni spinta che ho fatto.

A questo punto stava davvero facendo un rumore serio. Stavamo scopando da quasi mezz'ora e cominciavo a temere che i miei genitori sarebbero tornati a casa da un momento all'altro. Decido di rallentarlo e di cambiare posizione per mantenere il volume basso. Mentre uscivo mi ha detto "cosa stai facendo?" a cui ho risposto "ribaltati, tesoro".

Lo fece e assunse la posizione, facendo le fusa "oh sì tesoro, vuoi scoparmi il bel culo?" Proprio quando pensavo che la situazione non potesse diventare più irreale.

Mentre la montavo da dietro e spingevo le palle in profondità nella sua passera, ho raggiunto sotto di lei e ho afferrato le sue tette e le ho usate come maniglie per spingerlo davvero in profondità. Ha raggiunto il suo orgasmo lì. Inarcando la schiena e urlando letteralmente "FUCK YEA BABY, PRENDI LE MIE TETTE E SCOPAMI DI LATO!!!!!"

Reazioni del genere non accadono spesso, almeno non a me (siamo onesti, non sono Ron Jeremy). Inutile dire che le ho fatto esplodere il mio carico proprio in quel momento. Uno spruzzo dopo l'altro di sperma si riversò nel suo grembo mentre gemevo con lei e raggiungevo l'apice del nostro climax. Mentre stavamo scendendo dal nostro massimo orgasmico ho pensato “merda, cosa hai appena fatto? Potrebbe essere incinta!” poi ho capito che non mi importava. A dire il vero, mi eccitava l'idea di mettere incinta la mia sorellastra….

Mentre giacevamo lì per riprendere fiato, ci baciavamo dolcemente e ci massaggiavamo delicatamente. Dopo quindici minuti ho cominciato a prendere il mio secondo (o terzo) fiato. Quando le cose hanno iniziato a scaldarsi di nuovo ho chiesto "devo andare a prendere i preservativi?"

Come rispose lei era un regalo migliore di quello di Natale...

“No, non preoccuparti, prendo la pillola. Meno male perché questo potrebbe diventare costoso se non lo fossi e tu avevi bisogno di una gomma ogni volta che volevo che mi scopassi..."

Da quel momento in poi sono stato il suo giocattolo del cazzo.

Storie simili

Provare qualcosa di nuovo_(1)

Provare qualcosa di nuovo (terza persona) Toni e Justin sono appena tornati nel nuovo appartamento di lei e di sua sorella, Davina, dopo aver passato l'intera giornata a fare shopping al centro commerciale. Justin ha appena parlato a Toni di alcuni nuovi abiti ma non li aveva ancora visti su di lei. È stata una lunga giornata e sono entrambi stanchi. Beh, sembra che Davina non sia più a casa, dice Justin mentre entrano nell'appartamento. A Justin piace quando sono soli perché Davina è sempre ovunque e non permette loro di entrare in intimità. Capisco, esprime sarcastico Toni con un sorriso...

355 I più visti

Likes 0

L'innocenza della grazia

L'INNOCENZA DELLA GRAZIA Max Dexler sedeva sul bordo della scrivania sfogliando pigramente una raccolta di CV. È questo il lotto, Sue Sì, papà, disse Sue tornando con due caffè. Sono un gruppo piuttosto dispiaciuto, ma ce n'è uno che potrebbe piacerti E il suo nome è... “Grace Halifax papà. Il meno qualificato ma stranamente il più appropriato” Grace... Grace... Grace... ah eccola qui disse Max sfogliando il curriculum. “22 anni ed è una studentessa universitaria che studia Farmacia. Potrebbe essere interessante. È stata un'istruzione totale per la nostra Gracie. Nessuna reale esperienza lavorativa di alcun tipo. Cosa ti fa pensare che...

267 I più visti

Likes 0

Festa dello sguardo

Londra è una bella città in cui vivere, soprattutto se sei uno studente che va all'università e ama le feste Non è una novità e lo sanno tutti. Così fanno tutti i proprietari. Con i loro prezzi folli, chiedono una stanza, a volte è difficile per gli studenti tenere il mento fuori dall'acqua, soprattutto se i loro genitori non sono di Knightsbridge, ad esempio. Ma come sempre ci sono alcune eccezioni. Fuori dal centro città, a poche miglia a nord di Westminster, dove in realtà ci sono diverse case che, diciamo, “fuori dall’ordinario”. Perché? Ebbene, dalle testimonianze di alcune delle cosiddette...

287 I più visti

Likes 0

Circostanze diverse parte 2

Disclaimer: non possiedo Pokemon, nessun personaggio e Pokemon lì dentro. Sai, solo per coprirmi il culo in caso. Meglio prevenire che curare. Nota dell'autore: grazie a tutte le persone che hanno letto il primo capitolo. Questo capitolo è stato molto più lungo di quanto mi aspettassi. Divertiti! –––––––– 'Caro Nicola, È tua sorella, Julian! Ho inviato questa lettera di Taillow perché era più veloce e per congratularmi con te per aver superato l'Accademia Pokemon! Papà dice che hai fatto degli esami orribili...' “Non ho fatto così male. Almeno sono passato..” borbotta Nicholas, continuando a leggere la lettera che gli era stata...

1.9K I più visti

Likes 0

DOLCE SOFIA!!

Sophie è la figlia unica dei miei vicini, è una dolce ragazzina di 13 anni, ma c'è sempre stato qualcosa in lei che mi ha fatto guardare in modo diverso dalle altre bambine. Forse sono i capelli biondi ricci, il suo bel visino, le sue gambe lisce o il fatto che ha un bel paio di tette in erba. Bene, tutto è iniziato un sabato, mi sono seduto nel mio giardino a godermi il sole e anche i miei vicini erano fuori. Non ho l'abitudine di ascoltare le conversazioni di altre persone, ma non ho potuto fare a meno di sentire...

1.8K I più visti

Likes 0

Il miglior giro in quad di sempre

Avevo 14 anni quando ho avuto la mia prima esperienza. Non ero interessato alle ragazze fino a quando non sono entrato in terza media. Ho avuto alcuni amici che qui ragazze ma nessuno serio. La mia migliore amica era una ragazza di nome Emily con la quale ero amico da molto tempo. Più crescevo, più mi interessavo alle ragazze e più pensavo che Emily fosse la ragazza più bella che avessi mai incontrato. Con i suoi lunghi capelli biondi e morbidi e i suoi splendidi occhi azzurri luminosi. Ogni volta che mi parlava dimenticavo tutto e la mia bocca si seccava...

1.7K I più visti

Likes 0

RD e lo stupro di Mon 2

Torneremo domani, con gli abiti che ti sarà permesso di indossare qui in casa, indosserai quello che ti diciamo, quando te lo diciamo, e non ti lamenterai, vero? Di nuovo, la mamma si limitò ad annuire con la testa per acconsentire. Ora, visto che sta per succedere, tanto vale che tu lo faccia il meglio che puoi. Ha dato alla mamma uno spinello che Chris aveva acceso. La mamma lo prese senza cambiare espressione e cominciò a inspirare. Matt si sedette accanto a lei; Chris dall'altro, e ognuno prese un seno e cominciò a giocarci. Era così intenso, o erotico. Mamma...

575 I più visti

Likes 0

Potrei aiutarti... Parte I

Io e la mia ragazza siamo sdraiati nel suo letto. Aveva 23 anni in quel momento, il suo nome è Tanya. Io ero nudo, lei indossava un top bianco attillato e una sottoveste di seta, anch'essa bianca. Adoravo il modo in cui i suoi grandi seni le riempivano la maglietta, i suoi capezzoli erano duri e spingevano ulteriormente la mia eccitazione. Come molte volte prima che guardassimo un film porno. Ma qualcosa di molto speciale era diverso quel giorno. Non eravamo soli... Mi chiamo Tomas, sono un ragazzo di 27 anni con i capelli biondi e gli occhi blu verdastri. Sono...

571 I più visti

Likes 0

Orario alternativo

Sono il direttore di un complesso carcerario speciale nell'America centrale del Sud e i miei prigionieri appartengono a una categoria unica a causa della natura dei loro crimini. Le prigioniere qui sono tutte donne attraenti... e hanno avuto la possibilità di scontare tre mesi qui girando video porno sporchi... o scontare dieci anni nelle prigioni governative... un'alternativa spiacevole nella migliore delle ipotesi. Le carceri governative sono sovraffollate... e mal gestite, e corrotte... e le donne che scontano lì sono inevitabilmente danneggiate fisicamente e mentalmente per tutta la vita... sempre che siano abbastanza fortunate da sopravvivere alla dura prova. Le donne che...

393 I più visti

Likes 0

Tutti guardano

Dopo anni con un ragazzo che non riusciva a soddisfare i miei bisogni ero così arrapato che tutto ciò a cui riuscivo a pensare era il sesso. Ho un coniglio rampante: la strega si abitua molto ma non è ancora brava come un uomo. Un giorno ero al collage e si è presentato un nuovo ragazzo e oh mio Dio ero così bagnato e arrapato solo a guardarlo. Aveva perfetti occhi azzurri, lunghi capelli biondi e muscoli da morire. Per la mia gioia lo sapeva perché si è seduto accanto a me e mi ha detto ciao, ok. Tutto quello che...

422 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.