Joan va a Las Vegas #6

939Report
Joan va a Las Vegas #6

Mia moglie Joan ha viaggiato con me per viaggi di lavoro. Mentre lavoro, Joan cerca possibili avventure sessuali.

Il prossimo viaggio di lavoro fu a Las Vegas. Las Vegas è un paese delle meraviglie del divertimento per adulti: casinò, showgirl, artisti famosi e meravigliosi hotel e resort. L'hotel in cui alloggiavamo era il Cosmopolitan. Avevamo una suite Lanai. Era una suite su due livelli con piscina privata e accesso diretto alla piscina Bamboo dell'hotel.

Joan aveva comprato dei vestiti nuovi per il viaggio. Ha comprato eleganti abiti da sera e un nuovo micro bikini.

Il lavoro mi consumava sempre durante il giorno. Joan mi avrebbe incontrato per cena e avremmo parlato della nostra giornata.

La prima sera abbiamo bevuto qualcosa al bar Vesper. Era molto elegante. Ho detto a Joan della mia giornata di lavoro, lavoro. Joan mi ha detto che aveva fatto shopping e trascorso un po' di tempo in piscina. Indossava il suo nuovo micro bikini. La parte inferiore del bikini era una toppa sul davanti con una cerniera al centro. Era attaccato da due sottili lacci intorno alla vita e un laccio tra le natiche. La parte superiore era costituita da due minuscole macchie che mostravano le sue areole che spuntavano dall'alto.

Ho chiesto: "Quanto in basso hai tirato la cerniera?"

Lei arrossì e disse: "Abbastanza in basso da poter vedere la parte superiore della mia fessura".

Mi ha detto che aveva affittato una capanna a bordo piscina. Ogni volta che il ragazzo Cabana passava per vedere se voleva rinfrescarsi, giocherellava con la cerniera. Arrossisce e balbetta.

Abbiamo cenato benissimo al ristorante Tapas dell'hotel. Quando siamo tornati nella nostra suite le ho chiesto di modellare il bikini per me. Lo indossò e si girò per mostrarlo. La toppa davanti con la cerniera non copriva il suo tumulo. La cerniera era a metà, esponendo le sue labbra. La parte superiore si fermò appena sotto i suoi capezzoli.

Sono rimasto sbalordito da quanto fosse bella ed erotica. Era visibilmente entusiasta di esporsi. L'ho tirata a me e ho iniziato a fotterla con le dita. Era bagnata.

L'ho accompagnata al letto e l'ho fatta sedere sul bordo. Mi sono inginocchiato davanti a lei e ho abbassato ulteriormente la cerniera. Era fradicia e pungente. Aveva l'odore e il sapore della donna sfrenata che è. Ho sbavato sulla sua fica. Ho leccato e succhiato come un uomo posseduto. Allungai una mano e le slegai la parte superiore e le accarezzai i seni. Lei gemette. Le ho infilato la lingua in profondità nel culo. Mi sono alzato e ho messo il mio cazzo nella sua fica calda, appena sopra la cerniera. La cerniera era come un sex toy, in quanto ogni volta che la infilavo dentro di lei si sfregava contro le mie palle. Eravamo entrambi così eccitati che sapevo che non sarebbe durato a lungo.

Joan ha iniziato a balbettare, "Cabana ragazzo guarda la mia fica, guarda meee, Ahhh, fanculo meeee"

È venuta con un brivido. Il mio cazzo è esploso sparando il mio sperma dentro di lei. Quando abbiamo ripreso i sensi, abbiamo sorriso e coccolato e ci siamo addormentati.

La sera dopo siamo tornati al bar Vesper. Avevamo un piano per la nostra avventura. Joan è entrata da sola. Si sedette su uno sgabello. Indossava uno dei suoi nuovi abiti da sera. Era lungo e le aderiva come una seconda pelle. Aveva lunghi spacchi davanti e dietro e una profonda scollatura. Sono entrato e ho preso un tavolo dove avevo una vista fantastica ma poco appariscente di Joan.

Il barista si avvicinò a Joan e posò un martini. Indicò un uomo a pochi metri di distanza e disse che l'aveva comprato per lei. Joan accese lo sgabello e la fessura sul davanti si aprì in modo stuzzicante. Sorrise al signore e sollevò il bicchiere da martini in segno di saluto. Aveva una visione parziale del suo tumulo. Lei accarezzò lo sgabello accanto a lei e lui si alzò e si avvicinò. Si presentò, Dave, e si strinsero la mano con le dita che indugiavano l'una nei palmi dell'altro.

Cominciarono a parlare, Joan seduta di fronte a lui con un accenno del suo tumulo visibile. Quando si chinò per prendere la borsa, i suoi seni nudi erano in mostra. Era una palese esibizione del suo corpo.

Un piccolo trio ha iniziato a suonare musica soft lounge. Le tese la mano e si alzarono per ballare. Joan gli mise le mani intorno alle spalle e gli strinse il corpo. Li vedevo bisbigliare l'uno nelle orecchie dell'altro.

Dopo il ballo tornarono al bar. Joan sembrava arrossire per l'eccitazione. Sembrava il gatto che ha catturato il canarino. Mise la mano sulla coscia di Joan e lei mise la sua mano sopra la sua e la spostò verso l'alto. La sua fessura si aprì abbastanza in modo che potesse vedere il suo tumulo rasato. Hanno continuato a parlare, flirtare e sussurrare l'un l'altro.

Joan si alzò per usare il bagno delle signore. Quando mi è passata accanto, mi ha fatto l'occhiolino e mi ha rivolto lo spacco del vestito. Potevo vedere l'umidità ammiccare nelle sue labbra. Adesso era il momento di mettere in atto il piano.

Quando tornò a sedersi, si appoggiò a lui e iniziò a sussurrare. Si sono alzati per ballare. Joan gli appoggiò la testa sulla spalla e gli mordicchiò il collo. Mentre ballavano, Joan si abbassò e aprì lo spacco anteriore del vestito. Ha premuto il suo tumulo nudo sulla sua gamba e ha iniziato a scoparlo. Ha lasciato una macchia umida rivelatrice sui suoi pantaloni. Le accarezzava la schiena e le accarezzava il sedere. Sembrava che stessero facendo sesso sulla pista da ballo.

Si sedettero di nuovo e lei mi lanciò un'occhiata. Gli sussurrò all'orecchio e fece un gesto verso di me. Mi ha guardato e ho alzato il mio drink in segno di saluto. Mi sono alzato e sono andato da loro. Mi sono presentato a lui.

Joan sorrise e disse: "Gli ho detto cosa vogliamo e lui ha detto di sì".

Ho detto: "Portiamo questo nella nostra stanza".

Siamo usciti con entrambe le braccia intorno a Joan. Abbiamo un ascensore nell'atrio. Una volta dentro, Joan gli ha dato un bacio appassionato a bocca aperta e gli ha messo la mano nella scollatura. Mi sono messo dietro di lei e le ho premuto contro il culo. Ho capovolto la fessura posteriore e accarezzato il suo culo nudo.

Siamo arrivati ​​in camera. Joan e Dave si sono seduti sul divano e hanno iniziato a pomiciare. Mi sono seduto su una sedia e li ho guardati avidamente. Joan allungò la mano e tirò giù la parte superiore del vestito, poi si sollevò e si tolse completamente il vestito. Joan era in piedi di fronte a Dave, nuda, bella ed eccitata. Ha iniziato a toccarsi le dita.

Disse a Dave: "Togliti i vestiti. Faremo sesso selvaggio".

Si è voltata verso di me e ha detto: "Togliti i vestiti. Ti piacerà".

Joan sembrava una dea del sesso dal vivo. I suoi seni erano arrossati dall'eccitazione, i suoi capezzoli come pietre dure. Le sue labbra erano bagnate e il suo culo stretto e sodo. Allargò le gambe mentre stava lì. Voleva il sesso.

Dave si alzò e si avvicinò a lei. Le passò le mani sul corpo e iniziò a toccarla. Gli mise la mano intorno al cazzo e iniziò ad accarezzarlo. Ha ottenuto un po' di lubrificazione dalla sua fica e gli ha infilato un dito nel culo. Lei gemette e si aggrappò a lui, strofinando il suo cazzo gocciolante sulla sua fica. Dave cadde in ginocchio e seppellì la faccia nella sua fica. Joan le avvicinò il viso e iniziò a massaggiargli il viso. L'aroma del sesso bagnato riempiva la stanza.

Mi sono seduto a guardare, accarezzandomi il cazzo.

Joan ha portato Dave a letto dal suo cazzo. Lo fece sedere sul bordo e si inginocchiò davanti a lui. Prese il suo cazzo in bocca e fece roteare la lingua intorno alla sua testa sensibile. Lei ondeggiava su e giù, portandolo ogni volta sempre più in profondità. Ha leccato il suo cazzo da cima a fondo. Lei gemette con un boccone di cazzo. La sua mano lo pompava mentre lo succhiava. Dave gemette e iniziò a infilarle il cazzo in bocca.

Joan smise di succhiare e mise Dave sulla schiena. Ha ripreso a succhiarlo e gli ha messo la figa sul viso. Potevo vedere le labbra della sua fica fare il broncio per l'eccitazione e luccicare dei suoi succhi. Entrambi gemettero.

Joan alzò lo sguardo e disse: "Dick, per favore, fottimi".

Sono salito sul letto dietro di lei. Le ho accarezzato il culo, poi ho messo il mio cazzo nella sua fica calda e accogliente. Dave era appena sotto il mio cazzo e continuava a leccare Joan e faceva scorrere la lingua per tutta la lunghezza del mio cazzo che spingeva. Abbiamo continuato a farlo per molto tempo, tutti sull'orlo, ma volendo che non finisse mai. Ho infilato un dito nel culo di Joan. Questa era felicità sessuale.

Dave iniziò a spingere nella bocca di Joan. Stava diventando frenetico. Joan ha continuato a succhiarlo e gli ha infilato un dito nel culo. È esploso nella bocca di Joan. Dopo averlo prosciugato, si è girata verso di me e mi ha dato un caldo bacio a bocca aperta, condividendo il suo sperma. Questo mi ha fatto partire. Ho pompato e pompato finché non l'ho riempita con il mio sperma.

Joan ha iniziato i suoi discorsi sporchi. "Umphh, Dio, cazzo, io, cummmm, meeee."

È venuta e venuta. Dave e io la tenevamo mentre tremava e tremava per il suo orgasmo.

Eravamo tutti immobili e ci godevamo il bagliore sessuale.

Dopo un po' Dave si alzò e si vestì. Ha detto "WoW" e se n'è andato.

Storie simili

Agenzia per l'adozione inviata dal cielo

~~Introduzione~~ Questa storia inizia con quattro ragazzi molto belli. Erano intelligenti oltre il loro tempo. Il primo si chiama Michele. Michael proveniva da una famiglia di altissimo livello. Suo padre possiede più della metà delle banche negli Stati Uniti, quindi il suo background era perfetto. Non ha mai avuto nessun tipo di problema per tutta la sua giovane vita, la famiglia sempre in giro (tanto amore), ed è un figlio molto educato. Stava compiendo 25 anni ed era al secondo anno al college (non nominerò il college, per altri motivi, ma era qualcosa come la fascia alta, come Yale), aveva una...

1.5K I più visti

Likes 0

Diventare Omega, parte 1

Diventare Omega, parte 1 Era in piedi davanti a uno specchio nell'atrio di un hotel, il cuore che batteva, il respiro corto. Presto, tutto sarebbe diverso. Lei sarebbe diversa. Non ne aveva idea. Ma anche allora, lì, sapeva che stava cambiando. Certo, era sempre stata una puttana. Era anche sempre stata un po' remissiva. Adorava scopare, ovviamente. Ma era proprio così: adorava scopare, e così si è fatta scopare. Non amava ancora il fatto che le persone adorassero scoparla. Il fatto che stesse rendendo felici gli altri non si registrava del tutto. Non fino a quel giorno. Era stata invitata qui...

1.1K I più visti

Likes 0

Le cronache della casalinga

Le cronache della casalinga Il ragazzo della fantasia Si chiamava Xavier, ci siamo conosciuti su una chat line e abbiamo parlato così per un po'. Abbiamo discusso di molte cose... cosa volevamo fare, i nostri piani futuri e cose del genere. Le cose sembrano semplicemente fare clic tra lui e me. Era più giovane di me di circa sette anni, ma era quello che mi attraeva in primo luogo. Non credo che nemmeno la mia età avesse importanza per lui; qualcosa in me era cambiato negli ultimi mesi. Ho avuto una relazione seria da un po' di tempo, ma le cose...

786 I più visti

Likes 0

Le Cronache di Craigslist: Capitolo 1:

Disclaimer: In questa serie non troverai incesto, stupro, droga, coercizione, violenza grave, fantascienza, fantasia, bestialità, scat, necrofilia o qualsiasi cosa di natura molto offensiva, incluso il sesso minorile. Il focus di questa serie è sui personaggi, le trame, l'umorismo e sembra essere ambientato in un ambiente sessuale. Per favore goditelo in questo contesto. Se hai familiarità con il mio lavoro precedente, sei pronto per più o meno lo stesso. Nota sul formato: questi capitoli saranno interconnessi, ma ci saranno molti personaggi diversi, alcuni potrebbero riapparire. All'inizio di ogni capitolo ci sarà una breve introduzione e descrizione del personaggio, e poi salterà...

762 I più visti

Likes 0

Trappola nella grotta, parte 1

Trappola nella grotta, parte 1 Il viaggio d’affari di Jack Simon a Manila era andato bene. Il nuovo ufficio della sua azienda disponeva di personale adeguato per amministrare gli aspetti di sottoscrizione e riscossione della sua grande compagnia assicurativa. Si ricompensò prendendo un idrovolante per Okinawa per incontrare un vecchio amico della Marina. Craig era un ergastolano che era riuscito a rimanere a Okinawa per tre anni e conosceva bene la zona. Ha portato Jack a fare immersioni in posti che i turisti non hanno mai visto; sistemi di grotte su piccole isole che erano per lo più incontaminate dal mondo...

446 I più visti

Likes 0

Clarissa Morgen - Parte 1

Clarissa Morgen era a caccia. La sua carriera giornalistica è in crisi da quasi 3 mesi e i suoi redattori la infastidiscono senza sosta affinché scriva una storia rivoluzionaria. Dopo molte estenuanti notti intere, ha trovato una storia che ha attirato la sua attenzione. Nelle ultime settimane sono state fatte irruzioni in diverse case della città. Secondo le sue fonti, all'interno di ogni casa rotta c'era un dipinto di un galeone strappato. Incuriosita da questi schemi, ha fatto alcune indagini nella speranza di scoprire qualcosa. Riusciva quasi a capire lo schema, ma manca sempre qualcosa. 5 case sono state svaligiate. 5...

440 I più visti

Likes 0

Casa stregata: parte III

Kelly era andata a trovare sua madre per la settimana, lasciandomi a preparare la casa per i nostri primi ospiti paganti. Per fortuna, la locanda sarebbe stata piena questo fine settimana. Una prenotazione last minute di tutte e cinque le camere da letto al secondo piano garantita da una riunione di famiglia. Mercoledì sera ero riuscito a pulire a fondo la casa, ricordando qualcosa che Kelly e io avevamo lasciato in soffitta. Entrando nella stanza verso il tramonto, ho sentito quel formicolio fin troppo familiare nei miei lombi. Guardando in basso, ho visto il mio pene sollevarsi e irrigidirsi nei boxer...

290 I più visti

Likes 0

Circostanze diverse parte 2

Disclaimer: non possiedo Pokemon, nessun personaggio e Pokemon lì dentro. Sai, solo per coprirmi il culo in caso. Meglio prevenire che curare. Nota dell'autore: grazie a tutte le persone che hanno letto il primo capitolo. Questo capitolo è stato molto più lungo di quanto mi aspettassi. Divertiti! –––––––– 'Caro Nicola, È tua sorella, Julian! Ho inviato questa lettera di Taillow perché era più veloce e per congratularmi con te per aver superato l'Accademia Pokemon! Papà dice che hai fatto degli esami orribili...' “Non ho fatto così male. Almeno sono passato..” borbotta Nicholas, continuando a leggere la lettera che gli era stata...

2K I più visti

Likes 0

Stephanie - Proprio quando le cose si sono girate Pt. 2

Mentre mi avvicinavo al maniero, la scorsa notte continuava a rimuginare nella mia mente. Volevo solo incontrare il cane, e così sono entrato nel canile. Poi, prima che me ne rendessi conto, mi aveva buttato a terra e mi stava annusando. Poi mi ha strappato le mutandine e ha iniziato a leccarmi la figa, portandomi all'orgasmo contro la mia volontà. Quando pensavo che avesse finito, mi è saltato sulla schiena e mi ha violentata. Ma la parte peggiore è stata quando mi sono lasciato andare e ho iniziato a godermelo. Mi sono svegliato stamattina e ho trovato questo biglietto e il...

1.8K I più visti

Likes 0

L'intera faccenda con Jackie

L'INTERA AFFARE CON JACKIE Avevo appena litigato con Arlene, la mia fidanzata di tanto in tanto da un paio d'anni, tranne per il fatto che non sapevo che ci fosse stata una lite finché non ho bussato alla sua porta per portarla alla festa quella sera. A un certo punto tra il momento in cui sono uscito di casa quel pomeriggio, che era un po' prima che andassi a casa sua, aveva ricevuto una telefonata da Bill Blackstone, che le aveva chiesto cosa stesse facendo quella notte. Bill aveva provato a fare delle mosse con lei per un po' e non...

961 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.