Water Park love parte 4: L'imbarazzo

529Report
Water Park love parte 4: L'imbarazzo

Nota: questa è una continuazione di me e Mark. Sta dormendo proprio accanto a me mentre lo vedo bene, eravamo in spiaggia in vacanza

Dopo quella notte in barca non avevo visto molto di Mark. Siamo andati sull'isola, ci siamo accampati per alcuni giorni, abbiamo fatto un sacco di sesso appassionato e poi siamo tornati a casa.

Ma c'era una ragione per il lungo silenzio tra noi, quando arrivammo nella sua cabina, le cose andarono in pezzi. quando li abbiamo presi sono andato in cabina a farmi una doccia. Quando sono uscito sono andato in soggiorno e l'ho trovato sanguinante dalla mano e nel lavandino. Mi sono precipitato da lui e ho cercato di aiutarlo, ma lui mi ha respinto. "Cosa è successo, voglio aiutare!" Ho pianto. "Ora vuoi aiutare, cazzo? Sei scappato via e ho dovuto ormeggiare la barca! Una corda è scivolata fuori e mi ha praticamente strappato via la pelle!"

Da lì c'erano serie di me che dicevo mi dispiace e le bombe atomiche sono appena andate da lì. Ho fatto le valigie e sono corsa a casa nella mia periferia, aspettando di vedere il cancello in ferro battuto che era la mia comunità recintata. non riuscivo a pensare. Gli avevo mandato un messaggio, ma non ho mai ricevuto risposta.

Sono passate alcune settimane e tutto quello che ho fatto è stato rinchiuso nella mia stanza, i miei genitori non erano ancora a casa. Ho deciso di emergere dall'ombra e fare qualcosa. Salii in macchina e andai al centro commerciale. Ho comprato tutto. I miei genitori mi avevano detto che se fossi andato tutto il tempo se ne fossero andati senza fare la spesa o comprare nulla (tranne il cibo) Che la settimana in cui sarebbero tornati, avrei potuto fare la spesa con un limite di 5000. (Lo so, sono estremamente sontuosi)

Non so nemmeno cosa ho comprato, ho solo vestiti, elettronica, un nuovo macbook e alcuni occhiali da sole Louis Vuitton per mia madre. Semplicemente non sapevo cosa fare. L'acquisto mi stava facendo sentire meglio però. Un'ora prima della chiusura del centro commerciale mi sono precipitato al parcheggio, ero stato loro tutto il giorno.

Quando sono arrivato alla mia macchina, ho sollevato il bagagliaio e ci ho buttato dentro le mie cose, l'ho chiuso e ho fatto il giro della macchina fino al posto di guida. Mentre stavo salendo, ho visto due persone baciarsi. "Uomo" ho pensato. Questa cosa mi seguiva ovunque. "Apetta un minuto!" Ho pianto. Alzai lo sguardo e capii perché questi due stavano attirando così tanta attenzione. Erano Mark e quella puttanella del parco acquatico. Non so cosa mi abbia scioccato di più, il fatto che la stesse baciando, o il fatto che lei pensasse che fosse etero! ma poi di nuovo, chi se ne frega del corpo di quel ragazzo.

Alzò lo sguardo e si allontanò. Era sbalordito, ma conoscevo quello sguardo. Voleva assicurarsi che non lo avrei smascherato. Non preoccuparti, non sono così crudele, borbottai. Sono scappato via.

È stato un miracolo che sono tornato a casa senza incidenti. La velocità che stavo guidando era folle. Ho gettato le mie cose nella mia stanza, mi sono lasciata cadere sul letto e ho iniziato a singhiozzare.

Mi sono svegliato al rumore. Sono saltato giù dal letto. Chi c'era? "Ciao" ho chiamato. "Jeremy tesoro! Sei tu?" Ho sentito la voce familiare di mia madre. "Mamma" ho pianto di sorpresa. "Pensavo che non dovessi tornare fino a martedì!" "Beh, tuo padre voleva tornare qualche giorno prima, stava arrivando una tempesta, anche se erano solo poche nuvole." lei disse.

Ero così felice che fossero a casa. Le ho dato gli occhiali da sole che le avevo comprato e lei era perplessa. ha preso in giro il modo in cui ho speso i miei soldi per lei. Ho riso, ma non avevo ancora la testa lontana da lei. "Jeremy" chiamò mia madre "Fai le valigie domani perché andremo a casa di una persona che abbiamo incontrato mentre eravamo in Europa, siamo diventati davvero buoni amici. Partiamo domani sera" Fantastico, proprio quello di cui ho bisogno. Forse mi distrarrà dalle cose.

Quella notte mentre andavo a letto ho singhiozzato di nuovo. Ero patetico e debole e lui era grosso, caldo, attraente e forte.

Mentre gettavo la mia borsa nella BMW di mio padre, ho fatto un respiro profondo. Sono salito in macchina e quando siamo partiti mi sono addormentato poco dopo. Il viaggio è durato circa 7 ore e ho dormito per tutto il tempo. Quando mi sono svegliato era notte, sono inciampato intontito verso la porta e un uomo e una donna hanno risposto che mi hanno mostrato la mia stanza e mi sono lasciato cadere sul letto. mi hanno detto che stavo condividendo con il loro bambino, ma non riuscivo a ricordare tutti i dettagli e non stavo nemmeno prestando attenzione. Più tardi quella notte qualcuno è strisciato nel letto, ma non ho prestato molta attenzione.

Mi sono svegliato con il sole in faccia. Quando i miei occhi si sono adattati, ho visto quello che sembrava un ponte di fronte a una bellissima spiaggia. La stanza in cui mi trovavo era degna di un re. Ho sentito respirare accanto a me e sono andato fuori di testa, dimenticando che qualcuno era in camera con me. Mi sono girato e sono andato fuori di testa. Di fronte a me c'erano gli addominali e il torso familiari dell'uomo che un tempo amavo. Aveva il viso coperto da un cuscino e dormiva profondamente. Mi sono precipitato in bagno nel corridoio e mi sono spruzzato dell'acqua in faccia.

Sono andato in cucina e mi sono seduto. I miei genitori e un'altra coppia erano lì. La donna mi ha consegnato un piatto e ha detto: "Ciao, sono Trish e questo è mio marito James. Abbiamo incontrato i tuoi genitori in Italia e ci siamo trovati bene", ha detto. "Ehi ragazzi" disse una voce mentre inciampava in cucina stropicciandosi gli occhi. "Oh hey dolcezza" disse Trish "Mark, questo è Jeremy, il figlio di Tim e Lisa, JEremy questo è nostro figlio Mark" Si fermò e alzò lo sguardo con gli occhi spalancati. "Piccolo mondo" borbottò. "Piacere di conoscerti" dissi mentre spingevo la sedia fuori e andavo in bagno chiudendomi la porta alle spalle. Mi sono tolto i vestiti, ho indossato dei pantaloncini da corsa e le mie scarpe da corsa e sono corso fuori dalla porta.

Corsi lungo lo sviluppo, lasciando che la brezza marina mi sferzasse il viso e mi scorresse tra i capelli. Ho corso più lontano e più veloce, non sapendo dove stavo andando. Alla fine sono finito sulla spiaggia. Corsi sulla sabbia, inciampando e armeggiando tra le dune. Sono caduto in ginocchio e l'acqua mi ha portato via. Galleggiavo in cima e urlavo e singhiozzavo. L'acqua salata scorreva dentro e fuori dalla mia bocca. Tornai a riva a nuoto e mi sdraiai lì.

Ho sentito un'enorme coperta avvolgermi intorno e ho lasciato che i brividi si impossessassero del mio corpo. Ho scosso e tremato e all'improvviso sono stato trattenuto. Qualcuno è venuto sotto la coperta e mi ha stretto forte. La sicurezza in questo mi ha solo fatto rabbrividire di più e singhiozzare più forte. Mi sono addormentato.

Mi sono svegliato solo trenta minuti dopo ed ero ancora trattenuto. Ho deciso che era dannatamente inquietante che non sapessi chi mi stava tenendo. Mi voltai e guardai in alto. Non era altro che lui. Ho iniziato a picchiargli il petto e a piangere più forte. Balzai in piedi e cominciai a correre. Lui seguì. Corsi lungo l'estremità della spiaggia finché non trovai un'insenatura tra le rocce e mi tuffai dentro. È entrato e mi ha bloccato contro il muro mentre lottavo singhiozzando. "Calmati" disse con fermezza ma confortante.

Dopo qualche altro minuto i miei singhiozzi si trasformarono in piagnucolii. "Cosa vuoi" balbettai. "Tu" disse mentre premeva le sue labbra contro le mie. "Mi allontanai ma ero ancora nella sua stretta. "NO! non scrivi o chiami e non ti sento da settimane. Allora l'unica volta che ti vedo è quando ti pomicii con una bimba. Vaffanculo e allontanati da me." "Ascolta. Ti amo. Sono esploso e non avrei dovuto lasciare che accadesse. Dopo quella fantastica settimana sull'isola ho lottato con il mio amore per te. Non avevo mai provato niente del genere e semplicemente non sapevo che fosse con un ragazzo. Sono andato da lei per provare a vedere se ero etero o no. Ho scoperto che non lo sono e che sarai sempre e per sempre l'unico per me ", ha detto. E con ciò mi ha spinto giù, mi è saltato sopra e ha iniziato a pomiciare furiosamente con me.

Ho risposto e gli ho messo la lingua in bocca. Mi baciò con passione e desiderio. Fece scorrere le mani su e giù per il mio corpo. Si staccò quel tanto che bastava per sussurrarmi. "Dopo tutto quello che ti ho fatto, questo sesso, su questa spiaggia, è solo per te" disse. E con ciò ha baciato il mio corpo prendendo un interesse speciale per i miei capezzoli. LUI fece roteare la lingua su di loro e li succhiò mandandomi in paradiso.
ha continuato a scendere fino a raggiungere i miei pantaloni. Si strappò i vestiti rivelando il suo bellissimo corpo che mi era mancato così tanto.

Mi ha tirato giù i pantaloni con i denti e ha iniziato a leccarmi e succhiarmi le palle. Lo ha fatto e poi si è trasferito sul mio cazzo. Ha mandato la bocca sul mio cazzo portando con sé tutti i miei 8 pollici e mezzo. Ondeggiava su e giù e faceva roteare la lingua su tutto il mio cazzo. Quando ho iniziato a irrigidirmi, si è fermato. Si è girato sulla schiena sdraiato e ha guidato il mio cazzo nel suo culo. Ho spinto dritto dentro e ho cominciato a martellarlo. Ha sollevato il suo cazzo mentre mi fissava dritto negli occhi sorridendo.

Dopo circa qualche minuto ho iniziato a irrigidirmi. Ha accelerato le sue gobbe e io mi sono spinto nel profondo e ho fatto esplodere il carico più grande della mia vita. Mi sono reso conto che non mi ero masturbato dal nostro litigio. Cominciò a soffiare il suo carico su tutto il petto e io gli caddi addosso. Lo sperma mi ha fatto scivolare lungo il suo corpo finché i nostri volti non si sono incontrati. Ci siamo baciati appassionatamente e siamo andati all'oceano per immergerci e lavarci. Quando siamo arrivati ​​a riva mi ha stretto forte, mi ha baciato sulle labbra e ha detto "Sono così gay per te"

Mentre correggo questa storia dalla mia memoria ancora fresca, l'intera cosa è accaduta oggi, guardo dall'alto in basso il mio uomo e dico "grazie a dio".

Fammi sapere cosa ne pensi! PS sembra così carino mentre dorme

Storie simili

diario di una casalinga. prima parte.

Sposarsi ha causato molto stress nelle nostre vite. Rick si rifiuta di lasciarmi lavorare, e anche con una nuova casa in città (in una zona a basso reddito) e le bollette che accumulano si rifiuta di muoversi. Smorza la nostra relazione e ci mette a dura prova emotivamente e sessualmente. È costantemente al lavoro. Lo stress gli rende difficile essere affettuoso. Vedi dove sta andando. Sono una brava ragazza. E una buona moglie. Ho cercato per settimane di soddisfarlo. Ogni mattina lo succhiavo a secco. Quando è tornato a casa tardi, ho messo da parte i miei bisogni e l'ho succhiato...

1.8K I più visti

Likes 1

Divertimento in famiglia_(4)

Linc Walker ha parcheggiato il suo maiale davanti alla casa mobile in discesa, ha girato la sigaretta mezza bruciata ed è entrato nell'area disordinata della cucina-soggiorno della roulotte di venticinque anni!!! C'è qualcuno qui, gridò nel silenzio, ehi, Linda, sei già a casa!?! Figa stupida, mormorò tra sé mentre apriva il frigorifero per prendere la birra, se fosse mai puntuale sarebbe un fottuto miracolo, prima di prendere una lunga boccata dalla bottiglia dal collo lungo!!! Era quasi pronto per sdraiarsi davanti alla TV quando ha sentito dei canti provenire dal bagno all'estremità del trailer!!! Si diresse verso la porta del bagno...

1.4K I più visti

Likes 0

Incontro il mio nuovo vicino e WOW

La mia famiglia si era appena trasferita in questo quartiere in una nuova casa, ed è molto carina. La nostra nuova casa ha una piscina ed è alta due piani con le camere da letto in cima. Il motivo principale per me è stato quello di frequentare l'università locale, che è molto apprezzata nella materia che sto studiando. Non ci è voluto molto per incontrare i nostri vicini perché erano molto amichevoli. I nostri vicini hanno circa 30 anni. Io ho 18 anni. Sembra un vero fusto e sua moglie è un'assistente di volo, molto attraente ed è spesso fuori casa...

451 I più visti

Likes 0

RD e lo stupro di Mon 2

Torneremo domani, con gli abiti che ti sarà permesso di indossare qui in casa, indosserai quello che ti diciamo, quando te lo diciamo, e non ti lamenterai, vero? Di nuovo, la mamma si limitò ad annuire con la testa per acconsentire. Ora, visto che sta per succedere, tanto vale che tu lo faccia il meglio che puoi. Ha dato alla mamma uno spinello che Chris aveva acceso. La mamma lo prese senza cambiare espressione e cominciò a inspirare. Matt si sedette accanto a lei; Chris dall'altro, e ognuno prese un seno e cominciò a giocarci. Era così intenso, o erotico. Mamma...

483 I più visti

Likes 0

Riunione arrapata (parte 5)

(Ecco l'ultima parte scritta finora, posterò il resto quando ci arriverò.) Le mie braccia la avvolsero intorno, tenni il suo corpo vicino al mio mentre entrambi i nostri orgasmi si placavano. Potevo sentire il suo cuore battere lentamente contro il mio petto e il suo respiro contro il mio collo prendere gradualmente un ritmo normale. Si strofinò contro l'incavo del mio collo e mi baciò sulla spalla. Con un braccio che le teneva ancora il corpo, mi pettinai con le dita, gettai i suoi lunghi capelli e le baciai la sommità della testa. Poi ha alzato la testa, baciandomi il collo...

1.4K I più visti

Likes 0

Impero perduto 39

0001 - Tempo                                    0403 - Johnathon               in crescita 0003 - Conner                                   0667 - Marco                        -------- 0097 - Ace                                            0778 - Jan                         0098 (Lucy) 0101 - Shelby (nave madre)        0798 - Celeste 0125 - Lars                                           0908 - Tara 0200 - Ellen                                         0999 - Zan 0301 - Rodrick                                    1000 - Sherry Derrick alzò lo sguardo dal pavimento verso Shelby che si strofinava il lato del viso che sembrava reale! Non come un solido ologramma ma vera carne e sangue! Rimettendosi in piedi, indietreggiò lentamente da Shelby che fino a quel momento non si era mosso. Non so chi o cosa tu sia, ma...

651 I più visti

Likes 0

Fottendo mia madre_(0)

Mi chiamo Max, ho 18 anni e non ho mai pensato a mia madre come a un essere sessuale. Voglio dire, lei è mia madre! Lei è sempre stata più di questo, però. Mio padre ci ha lasciato quando avevo 10 anni, quindi per 8 anni siamo stati solo io e lei a rendere più forte il nostro rapporto. Lei è più di mia madre; lei è una delle mie migliori amiche. Non fraintendermi neanche su mio padre. Si scopre che gli piacevano solo i ragazzi: non posso aspettarmi che viva una bugia per il resto della mia vita. Mia madre...

672 I più visti

Likes 1

Le avventure di Grace e Anna Erotic Classic Ch-1 parte 8

Raro classico inglese lascivo. questo è un libro scritto da un gentiluomo inglese di notevole intelligenza, padronanza della lingua e immaginazione di ordine rabelaisiano. Per quanto erotici siano i racconti, sono tutt'altro che sporchi, mentre una trama di entusiasmante interesse percorre tutto il lavoro, legando insieme tutte le storie. Il libro Le avventure di Grace e Anna è stato sottotitolato Le emozionanti esperienze di due ragazze in cerca di amore e lussuria.' Due ragazze amanti del divertimento degli anni '10 scoprono l'amore e la lussuria tra i ricchi oziosi e i poveri ben proporzionati in questa perspicace escursione nei costumi e...

641 I più visti

Likes 0

SUL BORDO

Cosa, disse Valerie a suo marito, Jack, mentre si dava gli ultimi ritocchi al trucco!?! Cosa vuoi dire, cosa, chiede mentre si asciuga i capelli appena lavati!?! Sai cosa intendo, disse lei mentre lo guardava allo specchio!!! No, non lo so, protestò, non ho idea di cosa tu stia parlando!!! Dopo aver alzato gli occhi al cielo, si voltò a metà per affrontarlo e gli chiese: Da quanti anni siamo sposati!?! Uh, sei, ha risposto, perché!?! Penseresti che dopo sei anni ti saresti abituato a vedere tua moglie senza vestiti, disse lei scuotendo la testa!!! Ci sono abituato, rispose lui, non...

371 I più visti

Likes 0

Tocca - Capitolo 2

Tocca - Capitolo 2 Le cose sono diventate imbarazzanti rapidamente, Kelly e io avevamo appena fatto del sesso bollente insieme senza sapere davvero perché l'avessimo fatto. È stato perché sono venuto su di lei e lei non voleva fermarmi? Ma poi stava partecipando altrettanto... non riuscivo a metterlo insieme. Abbiamo provato a parlarci subito dopo, ma entrambi ci sentivamo strani l'uno con l'altro, ecco perché non ci ho mai provato prima, sapevo che questo avrebbe rovinato la nostra amicizia. Ho cercato di uscire da lì il più velocemente possibile senza cercare di sembrare un completo idiota. Non ero il tipo da...

1.7K I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.