Kelsey - "Papà, per favore, NON la cintura."

500Report
Kelsey -

Si prega di votare e commentare

Precedente: Kelsey - "No Dad Stop".
Precedente: Kelsey - "Papà che non può succedere di nuovo"
Precedente: Kelsey - "Pagare l'affitto"
Priore: Kelsey - "Papà, come hai potuto lasciare che quell'uomo mi facesse QUESTO."
Precedente: Kelsey - "Papà - questo è davvero MALATO."
Precedente: Kelsey – “Questo pazzo. Non possiamo farlo qui.




La piccola cagna era appoggiata al muro, il culo sporgente, le gambe aperte, la figa che sembrava matura.
Potevamo sentire delle voci, qualcun altro era in un altro spogliatoio.
Kelsey mi guardò supplichevole. Mi porto il dito alla bocca.
Ho afferrato le sue belle guance del culo e ho spinto il mio membro gonfio dentro di lei.
Non ricordo di essere mai stato così duro.
Kelsey emise un leggero gemito mentre le sbattevo dentro.
Ho riso tra me e me. Sarebbe stato difficile per la piccola sgualdrina non farlo
gemere con il duro avvitamento.

Mentre la picchiavo, potevo vedere che stava facendo fatica a prepararsi come me
spingendo con tutto quello che avevo. Non sapevo come avrebbe resistito, ma ci sono riuscito
dai credito alla puttanella, l'ha presa come un soldato e ha taciuto. Quando abbiamo finito
L'ho baciata. "Sei stata una ragazza fantastica." Era rossa come una barbabietola e le gambe tremavano.
Si sedette sulla sedia e si prese la testa tra le mani.
Ho pensato che avrebbe impiegato del tempo per riprendersi e cambiarsi, quindi sono sgattaiolata fuori dallo spogliatoio.

Ali stava controllando i clienti, quindi sono rimasto tra gli scaffali a guardarla. Dannazione, non ne ho mai abbastanza
guardandola. Per tutto il tempo che mi sono scopato Kelsey ho pensato a lei. Continuavo a pensare al mio cazzo nella sua piccola bocca impertinente. Mi chiedevo come se la stesse cavando Kelsey. È stata una scopata dura.

Due settimane dopo
Sono stato occupato. Ho installato diverse telecamere PUSSY nascoste in casa. Ho telecamere nella camera da letto, nel bagno, nella cucina e nella camera familiare di Kelsey. Sono già diventato esperto nell'editing e ne ho diversi
film preferiti. Mi piace particolarmente la cam in cucina. Ho un piccolo tavolo da cucina speciale.
È uno di quei tavoli Oak ed è abbastanza grande per Kelsey.

Il tavolo è dolce perché è completamente esposta. Lo chiamo il tavolo del cazzo.
L'altro giorno ci ho messo Kelsey dopo colazione.
Ottengo due viste della telecamera, una laterale e una frontale. La scuoto davvero forte sul tavolo.
Posso andare davvero in profondità. Quando è sul tavolo con poco spazio, ho il controllo completo.
Posso rovinarle la faccia e guardarle le tette ondeggiare o posso metterla a faccia in giù.
Mi chino in modo da poterle strappare i capelli per farle uscire uno stridio da maialino. Suoni davvero buoni, lo slop slop del mio cazzo nella sua figa, il suono delle gambe del tavolo sul pavimento e i gemiti e gli strilli.

Posso scoparla e poi posso mettere insieme il mio piccolo filmino casalingo e guardarmi scopare mia figlia
ancora ed ancora.

Erano due giorni che non scopavo Kelsey, quindi ho pensato che fosse ora.
Sono entrato in bagno, Kelsey ha appena finito di fare la doccia, quindi era bella e fresca.
Mi sono abbassato i pantaloni. "Ok, piccola, andiamo avanti."
“Papà, devo incontrare un amico, mi sto preparando. “
"Non preoccuparti, puoi arrivare un po' in ritardo."
“Papà, lasciami in pace, non ora!”
«Kelsey, trova il tempo.» "NO PAPÀ, ho delle cose da fare."
L'ho afferrata e l'ho spinta contro il lavandino.
Prendi quel lavandino e allarga quelle cosce. urlai con molta rabbia.
Adesso ero davvero incazzato e Kelsey poteva dirlo. Kelsey cambiò tono molto velocemente.
"Mi dispiace papà, ho tempo." Kelsey si aggrappò al lavandino e si sporse in avanti.
L'ho davvero adorato perché potevo guardare la sua faccia allo specchio. Avevo impostato le camme per
catturare l'azione in due modi.

"Papà, vai avanti, per favore papà." Ho allungato la mano sui pantaloni e mi sono tolto la cintura.
Kelsy poteva sentire la cintura mentre me la toglievo dai pantaloni.

"Papà, per favore, NON la cintura."

"Papà, non farlo, starò bene, lo prometto."
Ho raddoppiato la cintura e l'ho fatta girare. Kelsey sussultò. Le ho picchiato il sedere
Dolcemente, forse 1/3 della forza. Potevo percepire il sollievo quando grugnì leggermente. L'ho fatto di nuovo
facilmente. Con sollievo Kelsey mi incitò. "Ok, papà, facciamolo."

Senza preavviso ho abbassato la cintura dall'alto verso il basso sulla parte superiore del suo sedere.
Lei urlò e si alzò. "Rimetti quelle fottute mani sul bancone che ho urlato."
“OK OK, non picchiarmi di nuovo, per favore papà. Per favore." Le gambe di Kelsey tremavano.
La carne del suo culo tremava. La sentivo piangere, la sua voce tremava.

Ciò ha reso tutto ancora migliore quando ho lasciato andare con un colpo pieno sulla parte posteriore del suo culo.
Passai la mano sul suo fondoschiena tremante. Un paio di orribili lividi rossi si stavano gonfiando.
L'ho ascoltata piagnucolare e poi le ho dato un altro colpo sul sedere.
Kelsey tremava come una foglia mentre passavo la mia mano sul suo culo rosso. Potevo sentire il
pelle rossa bruciante e le piccole creste che salgono dalla cintura.

Feci un passo indietro e srotolai la cintura. L'ho raddoppiato di nuovo, ma questa volta con
la fibbia finisce fuori. Ho strofinato la fibbia sul suo strappo. Ho trascinato la pelle
avanti e indietro attraverso le sue labbra figa.
"NO papà, non quello, no no."

Quella era musica per le mie orecchie.
Le ho abbassato la cintura più forte che potevo mirando
la figa con la fibbia.

Anche mentre lei urlava e si alzava, ho spinto il mio cazzo dentro di lei. L'ho spinta di nuovo contro il lavandino. La stavo scopando anche mentre cercava di riprendersi dalla frustata alla cintura. L'ho guardata allo specchio del bagno. Le tette ondeggiavano avanti e indietro, le lacrime le rigavano il viso.

Serendipità per Kelsey. Ho tirato fuori dalla sua figa mentre ero pronto a venire e l'ho spinta a terra. Kelsey era inginocchiata davanti a me con una buona visuale per la telecamera mentre le spingevo il mio cazzo gonfio in bocca. Le ho tirato la coda di cavallo spingendomi in profondità nella sua gola. Lo sperma sparato in lei come lei
imbavagliata dal cazzo in fondo alla gola. Ha vomitato un carico di sperma e catarro.

Dato che stava ancora soffocando, le ho tirato la testa tra i capelli.
"Dimmi. Papà grazie per aver fottuto la mia bocca da puttana. Ho ordinato.
"Papà, grazie per aver fottuto la mia bocca da puttana." Kelsey pianse quasi isterica.
Penso che sarà un buon nome per questo nastro.
Ho pulito il mio cazzo sulla sua bocca. L'ho schiaffeggiata su un lato della testa.

"Spero che tu abbia imparato una lezione oggi."
“Sì, papà, mi dispiace.”
“Ripulisci quel fottuto casino. Non voglio vedere traccia quando torno.

Ho fatto finta di andarmene mentre Kelsey stava iniziando a pulire. L'ho guardata
sul pavimento, nuda, a pulire il suo pasticcio con una spugna e un secchio. Il suo cremisi
culo era in aria mentre si chinava a pulire il pavimento. Potevo sentirla
piagnucolio patetico.

Penso che la puttanella abbia imparato a non sostenermi di nuovo.

Continua

Storie simili

Circostanze diverse parte 2

Disclaimer: non possiedo Pokemon, nessun personaggio e Pokemon lì dentro. Sai, solo per coprirmi il culo in caso. Meglio prevenire che curare. Nota dell'autore: grazie a tutte le persone che hanno letto il primo capitolo. Questo capitolo è stato molto più lungo di quanto mi aspettassi. Divertiti! –––––––– 'Caro Nicola, È tua sorella, Julian! Ho inviato questa lettera di Taillow perché era più veloce e per congratularmi con te per aver superato l'Accademia Pokemon! Papà dice che hai fatto degli esami orribili...' “Non ho fatto così male. Almeno sono passato..” borbotta Nicholas, continuando a leggere la lettera che gli era stata...

1.9K I più visti

Likes 0

I sogni di Ashley

Tutti i nomi e la posizione sono stati modificati Fatemi sapere come vi piace la storia. Questa è la mia prima storia qui. ================================= Quando ho posato gli occhi su Ashley per la prima volta ero in seconda media. Eravamo giovani. I miei primi veri sentimenti sono iniziati in prima media. Il suo compleanno è stato 2 settimane prima del mio. Quando ho compiuto 16 anni ho organizzato una grande festa. E, naturalmente, Ashley era lì. Negli anni in cui sono stata una delle sue migliori amiche, lei non era della nostra città, si è trasferita dalla Florida al suo settimo...

2K I più visti

Likes 1

La mia prima volta con Cindy

La storia: Sulla via del ritorno dall'ospedale, dopo aver lasciato mia moglie per un'operazione alla schiena molto seria, Cindy, mi stava dicendo come avrebbe fatto tutte le cose che faceva la mamma in casa, come lavare i piatti e fare il bucato e che si prenderà cura di suo padre come fa la mamma. Fu detto in una specie di sussurro sommesso e lei aveva la sua mano sul mio braccio, toccandomi dolcemente e guardandomi negli occhi. Ho sentito un brivido nei pantaloni e ho guardato le gambe formose di Cindy e la minigonna che indossava, ho subito costretto il mio...

1.9K I più visti

Likes 0

DOLCE SOFIA!!

Sophie è la figlia unica dei miei vicini, è una dolce ragazzina di 13 anni, ma c'è sempre stato qualcosa in lei che mi ha fatto guardare in modo diverso dalle altre bambine. Forse sono i capelli biondi ricci, il suo bel visino, le sue gambe lisce o il fatto che ha un bel paio di tette in erba. Bene, tutto è iniziato un sabato, mi sono seduto nel mio giardino a godermi il sole e anche i miei vicini erano fuori. Non ho l'abitudine di ascoltare le conversazioni di altre persone, ma non ho potuto fare a meno di sentire...

1.8K I più visti

Likes 0

Stephanie - Proprio quando le cose si sono girate Pt. 2

Mentre mi avvicinavo al maniero, la scorsa notte continuava a rimuginare nella mia mente. Volevo solo incontrare il cane, e così sono entrato nel canile. Poi, prima che me ne rendessi conto, mi aveva buttato a terra e mi stava annusando. Poi mi ha strappato le mutandine e ha iniziato a leccarmi la figa, portandomi all'orgasmo contro la mia volontà. Quando pensavo che avesse finito, mi è saltato sulla schiena e mi ha violentata. Ma la parte peggiore è stata quando mi sono lasciato andare e ho iniziato a godermelo. Mi sono svegliato stamattina e ho trovato questo biglietto e il...

1.8K I più visti

Likes 0

Skyrim: Le avventure di Carthalo Parte 1

Carthalo le accarezzò la guancia, sentendo la sua pelle liscia e fredda e scostandole i capelli nerissimi dagli occhi. Lydia, disse, la sua voce roca si trasformò in un sussurro nel suo orecchio rilassati. Questo non è un altro fardello per te da portare. le slacciò la maglietta e lei rabbrividì leggermente al tocco. Questo non è un comando del tuo Thane. le sue mani forti la presero per la vita e la portò al letto. Le assi del pavimento scricchiolarono mentre la trasportava su per le scale di Breezehome. La adagiò dolcemente sul letto e cominciò a baciarle il collo...

1.8K I più visti

Likes 0

Il miglior giro in quad di sempre

Avevo 14 anni quando ho avuto la mia prima esperienza. Non ero interessato alle ragazze fino a quando non sono entrato in terza media. Ho avuto alcuni amici che qui ragazze ma nessuno serio. La mia migliore amica era una ragazza di nome Emily con la quale ero amico da molto tempo. Più crescevo, più mi interessavo alle ragazze e più pensavo che Emily fosse la ragazza più bella che avessi mai incontrato. Con i suoi lunghi capelli biondi e morbidi e i suoi splendidi occhi azzurri luminosi. Ogni volta che mi parlava dimenticavo tutto e la mia bocca si seccava...

1.7K I più visti

Likes 0

SS Shotguneagle (parte terza)

Patetico! urlò Kenny. Le strappò la frusta dal collo, lasciando Leah senza fiato. Leah si contorse per la disperazione mentre accoglieva più aria nei suoi polmoni. Era difficile lenire il suo collo dolorante. Tutto quello che poteva fare era aspettare che il dolore andasse via e singhiozzare. Kenny gettò la frusta a terra e si avvicinò al suo carrello degli attrezzi. Dopo aver afferrato ciò che voleva, è tornato da Leah, in piedi di fronte a lei. Stava ancora singhiozzando, cercando di abituarsi al disagio che cresceva costantemente. Kenny pensava che fosse incredibilmente sexy. Pensava che potesse farla sembrare più sexy...

1.5K I più visti

Likes 0

Riunione arrapata (parte 5)

(Ecco l'ultima parte scritta finora, posterò il resto quando ci arriverò.) Le mie braccia la avvolsero intorno, tenni il suo corpo vicino al mio mentre entrambi i nostri orgasmi si placavano. Potevo sentire il suo cuore battere lentamente contro il mio petto e il suo respiro contro il mio collo prendere gradualmente un ritmo normale. Si strofinò contro l'incavo del mio collo e mi baciò sulla spalla. Con un braccio che le teneva ancora il corpo, mi pettinai con le dita, gettai i suoi lunghi capelli e le baciai la sommità della testa. Poi ha alzato la testa, baciandomi il collo...

1.5K I più visti

Likes 0

Riley si prende un anno fuori dal Pt 1

Riley si prende un anno di pausa di Vanessa Evans Tomboy ha deciso di prendersi un anno fuori dalla sua istruzione e di trascorrerlo a Ibiza Parte 01 Ciao, mi chiamo Riley e ho diciotto anni. Sono cresciuto in un villaggio alla periferia di una grande città nel sud dell'Inghilterra. Non c'erano altre ragazze della mia età nel villaggio, solo quattro ragazzi, quindi uscivo con loro ed è giusto dire che sono cresciuto come un maschiaccio facendo tutto ciò che facevano i ragazzi e questo includeva il calcio e il karate. Anche se le mie mestruazioni sono iniziate quando avevo tredici...

1.1K I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.