Broken Birds, Parte 37, Uno spazio nel tempo / Epilogo

89Report
Broken Birds, Parte 37, Uno spazio nel tempo / Epilogo

Parte 37
Uno spazio nel tempo
Epilogo

L'elicottero di emergenza ha urlato per tutta la notte. Michael, Jennifer, Beth e Kat erano a bordo. Il dottore che Jennifer aveva di guardia non era potuto venire. Era ubriaco.

La consegna è iniziata normalmente. Poi Kat ha cominciato a sanguinare gravemente.

Barbara l'aveva già visto. Ha dato suggerimenti che Jennifer ha immediatamente implementato, scoprendo quanto preziosa fosse diventata l'esperienza ginecologica e neonatale di Barbara. Barbara è rimasta indietro a causa delle condizioni e dello stress di Jan.

Il terrore attanagliò l'harem. Si sedettero intorno all'enorme soggiorno principale. Cercavano in Barbara consolazione e informazioni.

“Il suo utero si è rotto o lacerato quando il bambino ha iniziato a scendere. Non abbiamo l'attrezzatura per gestirlo. Richiede una sala chirurgica completa. Penso che abbiamo avuto l'emorragia sotto controllo". Disse con più sicurezza di quanto si sentisse.

"L'hai già visto?" ha chiesto Kelly.

“Ho fatto un tour in Iraq con un gruppo di civili. Sebbene sia piuttosto raro qui, abbiamo visto diversi casi. Di solito andavano bene".

"E quando non lo fanno?" dovette chiedere Shoshana, il terrore per il proprio bambino aumentava.

“Shoshana, non voglio che tu e Jan vi preoccupiate. Ho visto i tuoi file e le ecografie. La piccola mamma sembra essere in gran forma. Avevamo l'elicottero di guardia perché Kat aveva dei problemi, probabilmente dal primo parto. Non vedo assolutamente nulla per pensare che tuo figlio avrà problemi".

Alice ringraziò in silenzio il loro ospite, guardando i volti che si rilassavano.

Se fossero stati in ospedale, sarebbero stati terrorizzati.

Hanno portato Kat in sala operatoria. Jennifer si strofinò e osservò. Hanno lavorato rapidamente. Hanno consegnato il bambino con un taglio cesareo e hanno cercato di salvare l'utero di Kat.

Il chirurgo guardò Jennifer. "L'hai incisa?" Jennifer annuì. "Dove hai imparato a farlo?"

Jennifer sapeva cosa stava vedendo. "Il nostro PA lo ha suggerito."

“Devo incontrarla. Probabilmente ha salvato la vita a questa donna".

La sua squadra ha cercato di salvare l'utero di Kat. Hanno fallito. Il danno era stato troppo grande. La pressione sanguigna di Kat ha iniziato a scendere. L'hanno rimosso.

Jennifer si avvicinò a Michael e Beth.
“È viva. Così è tuo figlio. Abbiamo dovuto toglierle l'utero. Era semplicemente troppo danneggiato", abbracciò Beth che aveva sognato un secondo figlio con il suo DNA, "Il chirurgo capo ha detto che avremmo potuto perderli entrambi se non avessimo avuto Barbara."

"L'hai salvata." disse Michael, non sapendo cosa fosse successo nella clinica.

Jennifer scosse la testa. “Ho fatto quello che mi ha detto di fare. È fantastica. Non ha mai battuto ciglio. Non avrebbe lasciato che Kat o il bambino morissero".

Sono crollati insieme.

Michael ha chiamato la casa con la notizia. C'era felicità e tristezza. Per lo più, tuttavia, c'erano ringraziamenti per il loro ospite che aveva salvato la sorella e il figlio.

Kat è rimasta in ospedale per quasi due settimane. Come richiesto, Barbara è venuta con Michael e Beth per recuperarla.

"Dove hai imparato quella tecnica per fermare il sanguinamento uterino?" il chirurgo ha chiesto: "È sorprendentemente efficace".

“La prima volta che l'ho visto è stato circa quattro anni fa, quando ero assegnato a un'unità militare in Iraq. Abbiamo fatto molti interventi di ostetricia/ginecologia e parti problematiche per la gente del posto. Il primo dottore che ho visto usarlo è stato un inglese".

"Altre tecniche?" disse sorridendo.

Ha prodotto un'unità flash. “Ho copiato i miei file. Potrebbero esserci delle novità su questo. Guarda nel file "Tecniche chirurgiche".

I suoi occhi si aprirono di scatto. Jennifer aveva introdotto l'impianto di DNA nella clinica della fertilità dell'ospedale. Questa donna potrebbe aver fatto un regalo simile al gruppo chirurgico.

Sulla via del ritorno, Kat le prese la mano: "Capisco che ti devo la vita".

Una luce calda cominciò a crescere dentro Barbara mentre scuoteva la testa, "Jennifer ha fatto tutto".

"Forse ha fatto quello che le hai detto di fare, ma hai salvato me e mio figlio." Il dolore registrato sul suo viso.

"Riposati tesoro".

Beth li osservava. Cominciò a prendere forma un'idea.

Kat ha condiviso la clinica con Jan che aveva dato alla luce un figlio il giorno prima.

Dal momento che Kat aveva dato alla luce prima un figlio, lo chiamarono Michael Damien Shannon Jr con voto unanime.

Shoshana e Jan hanno chiamato il loro bambino Damien Michael Shannon.

Sei bambini ora portavano il nome Shannon.


Avevano rimandato la maternità surrogata di Barbara in attesa che Kat e Jan si riprendessero.

Alice trattava discretamente Barbara. Una notte, mentre il caldo estivo si raffreddava, si sedette con Barbara, "Raccontami dei tuoi sogni per domani..."

Alice capì rapidamente la chiave per sbloccare l'anima di Barbara. Era Kelly. Barbara si vergognava disperatamente della sua parte nello stupro di Kelly. Non aveva partecipato e aveva cercato di alleviare il dolore. Ma è stata la sua furia con Kelly a dare il via allo stupro. Quella conoscenza aveva mangiato a Barbara per molti anni. Sebbene Kelly l'avesse chiaramente perdonata, Alice non era sicura che Barbara sarebbe mai stata in grado di perdonare se stessa.

La sua parte nella sopravvivenza di Kat e Michael Junior era ben nota. L'aperta ammirazione dell'harem la salvò, ma il cancro del senso di colpa divorava ancora la sua anima.

Alice prese da parte Michael, "Lei è all'inferno. È lì dallo stupro di Kelly. Continua a cercare di fare le cose per gli altri, ma non riesce a farcela con Kelly".

La mente solitamente agile di Michael non ha trovato risposte.

“Abbiamo bisogno anche di lei qui. Jennifer è davvero stanca e ha bisogno di riposo. Non voglio che comprometta la sua gravidanza".

“E se io e Kelly condividessimo con lei la notte prima dell'impianto? In questo modo vedrà la gioia, sentirà l'amore e forse sentirà la nostra felicità".

Alice rifletté un momento. "Non credo che Beth sarebbe felice di condividerti, ma te lo chiederò."

Alice è rimasta sbalordita quando Beth ha abbracciato con entusiasmo l'idea. Ha sentito l'odore di un topo.

“OK Beth, ti conosco da molto tempo. Che cosa succede?"

Beth ridacchiò. “Stiamo finendo le fabbriche di bambini. Quanti bambini porterà Jan? Hai visto i fianchi di Barbara? È una naturale. Vedi come guarda papà? Sta morendo dalla voglia di averlo. Adora Kelly. Ha salvato Kat. Jennifer ha bisogno di lei. È quasi un dottore. Abbiamo già sei figli, quindi abbiamo bisogno di medici. La voglio qui!”

Alice vacilla. Non aveva mai sentito Beth così. La logica di Beth era innegabile. Tacitamente l'harem aveva accettato la sua guida. Ora lo stava affermando apertamente. Era quasi un comando.

Alice e Beth hanno sondato l'harem. Tutti, in particolare Jennifer, l'hanno trovata un'ottima idea.

Alice prese da parte Michael e Kelly. “È piena di sensi di colpa. Se riesci a superare il senso di colpa, sarò in grado di aiutarti. Se non puoi, non sono sicuro di cosa fare."

Kelly ha preso il comando.

“Bas, è ora. Lascia andare questo stupido senso di colpa. Ti vogliamo tutti qui, ma sei in un pozzo di pietà. Ti stai aggrappando al senso di colpa. Non ce n'è! Non mi hai violentata. Hai cercato di aiutare. Shoshana era nella stessa posizione con Jan. Ora hanno un uomo e un bambino. Lo voglio con te!”

Barbara ha cercato di elaborare le parole e la ferocia della donna che amava.

Lentamente il suo viso si divise mentre gioia, colpa, dolore e speranza combattevano una battaglia per la sua anima.

Kelly non era disposta ad aspettare. Tirò Barbara in un abbraccio feroce e la baciò con una passione che alimentò il fuoco furioso dentro di lei.

Le lacrime rigarono il viso di Barbara. "Mi vuoi qui?"

Kelly le ha sbattuto il culo. “Certo che lo facciamo. Sei parte di noi. Se non metti la testa a posto, lo porterò da solo stasera. Non hai idea di cosa ti perderai"

Si è registrato. "Vuoi che faccia parte dell'harem?"

Beth rispose per loro: "Certo, tesoro, è ora".

Kelly, Alice e Michael avevano discusso su come convincere Barbara a concentrarsi sul domani. Come al solito, Michael ha avuto un'idea.

Poco dopo l'incontro nel soggiorno principale, Michael, Beth, Kelly e Barbara si diressero verso la piscina olimpionica. I bambini hanno soggiornato presso la piscina lounge che ora sfoggiava uno stand di bagnino e bagnini rotanti. Barbara sapeva che quella notte sarebbe stata critica. Era nervosa. In effetti, non aveva mai potuto godere dell'intimità fisica.

Cominciarono a nuotare. Jennifer si unì a loro. Shoshana entrò e si unì a loro. Alice nuotava con loro. Tutte le corsie erano piene.

Kelly si fermò, respirando affannosamente e fece leva dalla piscina verso una doppia chaise longue. Barbara si fermò e si avvicinò a lei. Corpi bagnati si affollavano intorno a lei. Era confusa.

Michael venne da lei, portandola in un intimo abbraccio. Le sue labbra sfiorarono le sue. Premette contro il suo corpo duro, cercando disperatamente e avendo bisogno delle sue labbra. Il fuoco del bacio di Kelly infuriava ancora dentro di lei. È diventato un inferno di bisogno.

Sentì i corpi premere contro di lei. La sua mente si concentrò su Michael. Sentì le mani che toccavano e accarezzavano il suo corpo. Si tese, poi lo guardò negli occhi e si arrese a un mondo di piacere che non aveva mai immaginato esistesse. Ha perso del liquido. Non aveva mai fatto sesso con un uomo dopo lo stupro di Kelly. Si sentiva affamata.

Sospirò sentendo dei baci sulla nuca. Gemette sulle labbra di Michael che premevano con forza sulle sue. Mani morbide le accarezzavano i seni, aprivano la sua femminilità. Lei ansimò e gemette con innegabile piacere.

Michael ha interrotto il bacio. Kelly avvicinò le labbra di Barbara alle sue. Michael l'ha rilasciata. Beth reclamò il suo posto, le sue labbra esigenti e amorevoli.

Le sue labbra si staccarono. Sentì la loro carne e si spogliò della tuta, avendo bisogno del contatto pelle a pelle.

Barbara vacillò nel piacere e nell'amore. Da qualche parte è scattato l'interruttore primario.

Michael è sdraiato sul ponte imbottito della piscina con Shoshana che ama il suo cazzo.

Gli portarono Barbara, i suoi occhi offuscati dalla lussuria.

Si inginocchiò sul suo cazzo. Lei lo ha guidato. Cominciò ad alzarsi per spingere giù violentemente. Kelly l'ha fermata. "Lentamente, amore."

Mani amorevoli l'hanno guidata, accarezzata e compiaciuta. I suoi bei seni e capezzoli risuonavano di piacere. Il suo respiro era affannato.

La musica riempì la stanza cavernosa.

La testa del cazzo di Michael entrò in lei, i suoi occhi registrarono la sua taglia e la sua circonferenza. Lei guardò nei suoi occhi amorevoli. Le sue mani d'acciaio le tenevano i fianchi sospesi. Le hanno insegnato a oscillare e muoversi con la musica riducendo al minimo il dolore dello stretching. Kelly ha preso a coppa i suoi seni a coppa C, impastandoli delicatamente.

La sua mente galleggiava in un mare di piacere, ma il suo corpo imparava rapidamente. Alla fine si sedette sui suoi fianchi e sui suoi piedi. Si sedette meravigliata con l'asta di Michael che le baciava la cervice.

La musica cambiò in un ritmo latino. Le mani l'hanno aiutata a prendere il ritmo. Sentì l'enorme cazzo allungarsi e muoversi dentro di lei.

Cominciò a gemere. Kelly ha rivendicato le sue labbra.

Ha strillato quando Beth le ha succhiato il capezzolo. Di nuovo quando Shoshana ha succhiato l'altro. Ha urlato quando i pollici di Michael le hanno accarezzato il clitoride.

Sentì un culmine epocale costruire.

Alice ha inserito un dito lubrificato nel suo buco del culo.

Le ragazze l'hanno invertita e l'hanno adagiata sul petto di Michael. Michael le allungò le gambe.

Kelly ha attaccato il clitoride di Barbara, succhiando, accarezzando e torturando la sua estremità nervosa più sensibile.

Barbara esplose nell'orgasmo urlando incoerentemente. Continuarono a banchettare con lei. Ha continuato ad esplodere. Mani, labbra e lingue continuavano a darle piacere. Si mise a sedere, spingendo Michael nel suo fodero.

Kelly la sostenne per la schiena, tenendo la donna tremante. “Sei a casa Babs, se vuoi esserlo. Sei amato."

La spostarono dal suo cazzo e tra le sue braccia.

In qualche modo ha svelato la verità che aveva nascosto in tutti questi anni. Cominciò a piangere. Ha raggiunto per Kelly. Guardò Kelly negli occhi. “Ti desidero da dieci anni, tesoro. Ti amo. Ho sempre. Non ero arrabbiato perché uscivi con lui. Ti volevo! Mi dispiace così tanto per il tuo dolore".

Kelly prese il viso di Barbara tra le mani e fissò la sua anima torturata. “Ti amo Babi. Lascia andare il senso di colpa. Sarebbe successo comunque. Non mi hai fatto male".

Kelly la baciò con passione ardente. Dopo un momento, Babs ha iniziato a restituirlo, diventando un bacio d'amore e d'impegno.

Quando si sono lasciati, Kelly è balzata in piedi e ha tirato a sé Babs. Ha preso la mano di Michael e sono partiti per la loro notte d'amore.

Il resto dell'harem non vedeva alcun motivo per interrompere un'orgia perfetta e riprendeva.


Barbara, Kelly e Michael si sono precipitati a Brisbane. In attesa delle procedure di impianto, il primario di chirurgia le ha prelevato il cervello. Il file "tecniche chirurgiche" aveva sbalordito il college chirurgico. Erano molto indietro rispetto alle tecniche moderne.

Barbara era più concentrata sulla sua missione. Non si era mai sentita così felice e così innamorata. Voleva disperatamente dare a Kelly un bambino. In effetti, voleva darsi a tutti loro, essere la loro fabbrica di bambini.

Il dolore significava poco. Sapeva di essere il centro della famiglia. L'amore di Michael la tranquillizzava, lasciandole sognare il domani. L'amore di Kelly ha sbloccato qualcosa nel profondo di Barbara. Il suo dolore si è riversato.


Diversi mesi dopo, una Barbara incinta ha aiutato a far nascere la figlia di Jennifer.


EPILOGO

Ho scritto questa serie come un'opera di fantasia. La storia di fondo si basa su una serie di eventi realmente accaduti. È iniziato più di tre decenni fa, nell'era post Vietnam di Miami Vice.

Abbiamo perso il vero Michael l'anno scorso. La sua traversata è stata una misericordia. Ha perso la sua battaglia per contenere la bestia due anni fa, poco dopo aver perso tre amanti. Preghiamo che sia finalmente in pace.

Ho aggiornato e modificato alcune cose per proteggere coloro che potrebbero ancora essere danneggiati.

Ovviamente, negli anni '80 il trapianto di DNA non è avvenuto. So che le vere Beth e Shoshana l'avrebbero provato, quindi l'ho incorporato nella loro storia.

Solo Jake rimane del team SEAL di Michael. Tim è morto nel 2005. È morto con Beth al suo fianco. Tim l'amava disperatamente, ma non ha mai confessato fino a poco prima della sua morte.

Tre sorelle sono morte due anni fa, una di cancro e due in un orribile incidente d'auto quando il loro autista nato in America ha virato a destra invece che a sinistra. Un pilota americano in Australia! Tim ha dato ragione anche dopo aver attraversato.

Tredici dell'harem di Michael hanno partecipato alla sua festa post funerale, tra cui Lynne, Maria e Nita. Hanno dato le sue ceneri ai venti sulla scogliera che domina il suo amato mare.

Gli uccelli spezzati che hai incontrato sono lontani dalla storia completa. Alla fine furono 19, anche se mai più di 11 alla volta. Molte delle donne volevano vedere la reazione alla serie prima di darmi il permesso di condividere la loro storia. Molte delle storie sono anche incomplete.

Mentre scrivevo la storia di Misha, Lena mi ha dato il permesso di condividere la sua storia. La sua storia, tuttavia, parla di orribili dolori e umiliazioni. Dati alcuni dei commenti che ho ricevuto, non sono sicuro di voler dare ad alcune persone idee su come infliggere il massimo dolore a un altro essere umano.

Anche parti della storia sono state igienizzate o ammorbidite. Ogni donna aveva il diritto di cancellare le parti troppo dolorose o troppo intime.

Alcune persone hanno notato incostanze nelle descrizioni fisiche o nei tempi. Ho scritto dai miei appunti presi in interviste individuali. I ricordi erano sbiaditi. I capelli di Lynne erano scuri o chiari in un momento particolare è una delle cose più difficili da inchiodare poiché amava cambiare il colore dei capelli. Poiché il pericolo era reale, non esistono foto.

Posso condividere un dettaglio. Al funerale di Michael, la sua omonima donna ha fatto un semplice brindisi, "alla vita!"

Da qualche parte dall'altra parte, so che Michael ha sorriso.

Storie simili

Nutrire i giovani

Norm aveva la sensazione che sapesse che la stava perseguitando e questo lo rendeva cauto. Voleva essere violentata? Non sembrava la tipica esca della polizia per il modo in cui era vestita. La cagna si è vestita in modo strano in realtà; un trench ampio, ampio cappello floscio e occhiali da sole oversize. No, non un poliziotto ma... beh, Norm sperava che non fosse una travestita. L'uomo di mezza età sarebbe dovuto tornare in ufficio per un incontro importante e non voleva arrivare in ritardo. Ma a volte questi impulsi prendevano il controllo e lui doveva agire di conseguenza. La cagna...

25 I più visti

Likes 1

diario di una casalinga. prima parte.

Sposarsi ha causato molto stress nelle nostre vite. Rick si rifiuta di lasciarmi lavorare, e anche con una nuova casa in città (in una zona a basso reddito) e le bollette che accumulano si rifiuta di muoversi. Smorza la nostra relazione e ci mette a dura prova emotivamente e sessualmente. È costantemente al lavoro. Lo stress gli rende difficile essere affettuoso. Vedi dove sta andando. Sono una brava ragazza. E una buona moglie. Ho cercato per settimane di soddisfarlo. Ogni mattina lo succhiavo a secco. Quando è tornato a casa tardi, ho messo da parte i miei bisogni e l'ho succhiato...

44 I più visti

Likes 1

L'amore è tutto ciò che conta pt2 - Nuovo dipendente, vecchie abitudini

Ero a casa ad aprire la porta, entrando nel mio appartamento quando il mio cellulare ha ronzato, mi infilo in tasca per prenderlo e controllare chi fosse a quest'ora, Jessy. Il messaggio diceva: Scusa :( te lo devo, la prossima volta puoi scegliere un film. Forse scegline uno con più azione, così non mi addormento Ho sorriso al messaggio e mi sono spogliato preparandomi per andare a letto, mi sono lavato i denti e sono andato in toillete tirando fuori il mio cazzo e mirando con i miei occhi assonnati, una mano che scriveva a Jess l'altra che mi teneva il...

40 I più visti

Likes 0

Breve, sexy e dolce: 2- Un'esplosione di passione

Lascia di nuovo commenti!! Spero ti diverta :) Capitolo 2: “Cazzo... mi ero dimenticato che oggi sarebbe venuta Gloria. A volte fa schifo avere amici” gemette Beth, mettendo le mani sulle spalle di Jericho e vedendo i suoi occhi andare al suo petto. Amava le attenzioni e sapeva di essere bella per una persona piccola. Sbarazzati di lei, voglio giocare implorò Jericho, mettendole la mano sotto la camicia da notte e sfregandole la figa attraverso le mutandine, che sentiva bagnate, facendolo sorridere da un orecchio all'altro. “Credimi... lo faccio anch'io. Vestiti, ma dentro... qualcosa di sciolto, non credo che resterà a...

50 I più visti

Likes 0

Famiglia adottiva Capitolo 9

Ehi ragazzi, scusate per quanto tempo è passato. Spero vi piaccia ^_^ Si applicano le stesse note. Questo è un lavoro di FICTION qualsiasi parvenza di eventi reali è del tutto una coincidenza. Se hai meno di 18 anni (o 21 a seconda di dove ti trovi) o se è illegale per te leggere questo per qualsiasi motivo, o se il sesso tra ragazzi/uomini ti offende comunque, per favore non leggere. altrimenti buon divertimento! ________________________________________________________________________________ Capitolo 9 Positivo. Quell'unica parola rimase nella testa dei ragazzi per il resto della notte. Nessuno dei due ragazzi riuscì a dormire quella notte, con loro...

37 I più visti

Likes 0

Così com'è - Parte 3

La mattina dopo Stuie si svegliò dal rumore di sua madre che si preparava per la giornata. Stava ancora pensando a cosa indossare per attirare l'attenzione di una sorella di cui non era ancora sicuro. Ha scelto di indossare la sua canotta aderente rosso vivo e un paio di pantaloncini triathalon aderenti, spesso indossati per gli allenamenti di wrestling, che avrebbero accentuato il suo pacco e i panini. Non riusciva a trovare un paio completo di sandali o infradito prontamente disponibili, quindi i piedi nudi sarebbero andati benissimo. Passò tra le stanze della casa in cucina per aiutare sua sorella a...

41 I più visti

Likes 0

Il papà del mio amico 8

Il giorno dopo era normale come al solito. Sono andato a scuola con Jeanette e abbiamo studiato nella sua stanza dopo i reparti, ma ovviamente entrambi avevamo qualcos'altro in mente che sarebbe stato archiviato sotto Cattivo se capisci cosa intendo. Ti sei davvero masturbato mentre ci guardavi? Ho chiesto. Sì, era davvero fottutamente caldo. Voglio dire, ti stava arando come un matto. Sono sorpreso che i vicini non si stiano lamentando con noi in questo momento. Voglio dire, guardandoti, non avrei idea che ti lamentassi così molto quando hai fatto sesso. Voglio dire, dannazione mia signora, se non ti conoscessi meglio...

40 I più visti

Likes 0

Il compagno del campione 12

La tarda estate al Menthino è stata un periodo intenso. Kaarthen si ritrovò nella gigantesca stanza della mappa del palazzo. L'intero piano era un'immagine in movimento in tempo reale di Menthino, scale su rulli e tavoli cartografici su ruote erano lungo le pareti. Marcos era vestito in modo quasi casual con una camicia di seta verde scuro e pantaloni neri Safi. La regina e due principesse, Saliss la più anziana e Ruegin, ascoltavano con lei i piani annuali di migrazione dalle vaste pianure alluvionali a Cardin. Tre Hjordis in nero Safi con i capelli raccolti in chignon stretti stavano lungo il...

41 I più visti

Likes 0

Lussuria 3

Ancora una volta, stavo terminando la notte masturbandomi dopo essere stato estremamente eccitato a causa delle avventure di mia figlia. Oggi è stata una giornata pazzesca e non potevo credere a quello che era successo dopo aver calmato i miei pensieri arrapati con un orgasmo. Mi sono addormentato come un angelo dopo. Al mattino mi sono svegliato presto e ho preparato la colazione. Quando i bambini sono scesi, ho servito loro dei cereali e ho preso la banana che mia figlia aveva messo nel culo la sera prima e l'ho data a mio figlio. Ho guardato il viso di mia figlia...

38 I più visti

Likes 0

Che cosa hai fatto a Jessica?

Ho aperto lentamente gli occhi e ho visto una bella ragazza che dormiva accanto a me. La sua pelle morbida e pallida, gli occhi adorabili, le labbra succose, i capezzoli morbidi, i capezzoli succosi mi stavano facendo sentire quanto sono fortunato ad averla. Ricordo ancora la nostra relazione di allora prima che lei lasciata la casa. Non abbiamo mai avuto un rapporto fratello-sorella. Non parlavamo mai molto. Lei era impegnata nel suo mondo e io nel mio mondo. Aveva 8 anni più di me. Quindi non mi piaceva l'idea di stare a casa di mia sorella quando mia madre decise di...

38 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.