Prima volta_(3)

1.3KReport
Prima volta_(3)

Era la primavera del '99 e frequentavo l'ultimo anno delle superiori, avevo appena compiuto diciotto anni. Ero nella squadra di pallavolo, fisicamente in forma e pronto a sfidare il mondo.

Avevamo appena vinto la nostra prima partita e dopo un discorso di incoraggiamento di coach Azzerelli, ci ha mandato alle docce. Mi ero spesso eccitato quando ero sotto la doccia dopo l'allenamento mentre guardavo gli altri fare la doccia. Li fissavo mentre tenevo la testa sotto il getto d'acqua, quindi non era ovvio. O così ho pensato. Uno degli chic della mia squadra era piuttosto figo, ma non sembrava mai avere un ragazzo. Girava voce che le piacessero le ragazze e non volesse avere niente a che fare con i ragazzi. Ero in quella fase imbarazzante in cui non sapevo cosa mi piacesse.

Lo ammetto. Ho fatto sesso con un ragazzo. Mi è piaciuto? Non proprio. Mi piaceva quando mi accarezzava, ma quando si trattava di sborrare davvero, non succedeva mai. L'ho solo attribuito al fatto che nessuno dei miei amici che hanno fatto sesso con i loro fidanzati era venuto. Il liceo è già abbastanza frustrante, ora questo? Quindi, eccomi qui, a guardare gli chic della mia squadra e a chiedermi se sono contorto per essermi bagnato sui loro corpi.

Fu allora che Claire si avvicinò a me. Eravamo quasi soli nello spogliatoio. Mi ero preso di nuovo il mio dolce momento e lei se ne accorse. Ha aspettato che l'ultima delle ragazze uscisse dalle docce e mi ha guardato. "Ho notato che mi stai controllando, Sammy." Oh mio dio, qualcuno lo sapeva. Stavo per inciampare su me stesso cercando di trovare una scusa o qualcosa del genere. Lei rise e alzò la mano sulla mia spalla. Ha visto la disperazione sul mio viso. “Calmati tesoro. Non dirò niente. So che hai sentito le voci su di me. Ho semplicemente annuito. «Sono vere, Sammy. Sono lesbica". La lesbica rotolò via la lingua senza intoppi e mi fece sentire un po' meglio. Mi prese la mano tra le sue e avvicinò il suo corpo bagnato e nudo al mio.

Non sapevo cosa sarebbe successo, ma non l'avrei contrastato. Premette le sue labbra contro le mie dolcemente. Entrambi eravamo nervosi e tremavamo leggermente. Il primo bacio è stato a dir poco imbarazzante. Si appoggiò allo schienale e mi disse di rilassarmi mentre i suoi occhi sorridevano nei miei. Ho guardato i suoi seni. I suoi capezzoli erano duri come i miei. Ho sentito di nuovo una fitta di eccitazione attraverso di me mentre mi baciava. Le sue labbra erano morbide. Chiusi gli occhi e lei lasciò scivolare la lingua tra le sue labbra e nella mia bocca. Ha sondato delicatamente intorno alla mia bocca e ha attirato il mio nervosismo fuori di me. Prima che me ne rendessi conto, le nostre lingue stavano ballando ei nostri corpi erano completamente premuti insieme.

Mi condusse al lato delle docce dove c'erano delle panche dietro tende da doccia blu scuro economiche, per le ragazze che erano timide. Mi ha esortato a sedermi in panchina. Mentre scendevo, lei si muoveva con me. Si inginocchiò davanti a me mentre mi sedevo sulla panchina. Si alzò e aprì la doccia, l'acqua calda che scendeva a cascata lungo il mio corpo e schizzava sul suo petto.

Ho semplicemente guardato mentre allargava le gambe e si avvicinava a me. Potevo sentire i suoi capezzoli sfregarsi contro le mie cosce. Dio, ero eccitato! Mi baciò lungo il collo e si fermò per succhiarmi i seni. La sua bocca si sentiva così bene intorno ai miei capezzoli. mi sono lamentato. "Shhhh!" Ridacchiò e riportò la sua attenzione sul mio corpo. Il mio cuore batteva forte mentre lei lentamente si avvicinava sempre di più alla mia figa. Potevo sentire il mio clitoride pulsare in attesa.

Alla fine ha fatto scivolare la lingua tra le mie labbra, sfiorandomi leggermente il clitoride. ho sussultato. Le onde di piacere che ha mandato attraverso il mio corpo con quella mossa mi hanno quasi fatto venire proprio in quel momento. Lo stavo aspettando da tutta la mia adolescenza! Con la sua mano destra allargò le mie labbra e i miei capelli. Mi guardò e sorrise mentre abbassava il viso sulla mia figa. Quando la sua lingua ha incontrato il mio clitoride pieno, mi sono appoggiato all'indietro e ho chiuso gli occhi. Non potevo credere a quanto fosse bello. Fece scorrere la lingua intorno al mio clitoride come un serpente, e dentro e fuori dal mio buco stretto.

Non potevo resistere ancora a lungo. Le presi una manciata di capelli e spinsi il suo viso più a fondo nella mia figa dolorante. Ero così vicino. E poi gemette. L'esplosione ha scosso il mio corpo. Tutto il mio corpo si tese, le mie cosce si strinsero forte intorno alla sua testa mentre la sua lingua continuava a fottermi. Il gemito che è scappato dal mio corpo ha riempito l'intero spogliatoio e probabilmente è stato sentito in palestra. Ho sentito i miei occhi rotolare indietro nella mia testa mentre la mia schiena si inarcava. Il mio respiro era affannoso. La sua lingua era implacabile e non si fermava. Mi ha fatto venire, il mio corpo si contorceva per il piacere, le sue mani sui miei fianchi mi tenevano saldamente in posizione.

Una volta che il mio corpo è diventato floscio, ha lasciato che il mio climax si placasse. Mi sorrise mentre baciava il mio corpo, assicurandosi di mordicchiarmi e succhiarmi di nuovo il seno. Il mio corpo rabbrividì quando sentii la sua lingua arrotolare ogni capezzolo nella sua bocca. Una cosa era portare te stesso al culmine; è una cosa completamente diversa che qualcun altro lo faccia. Ero completamente senza fiato mentre portava la sua bocca alla mia. Potevo annusare me stesso su di lei, mentre si avvicinava. Quando mi ha fatto scivolare la lingua in bocca, ho assaggiato me stesso per la prima volta. Ero dolce e leggero. Lo amavo. Ha approfondito il bacio e io mi sono mossa per baciarle il collo.

"Cosa sta succedendo qui dentro!?!" gridò il nostro allenatore. "Finiamo questo un'altra volta Sammy, prima che l'allenatore faccia esplodere la sua parte". Ci siamo affrettati a vestirci e abbiamo inventato una scusa per i problemi femminili. Ci ha praticamente lasciati soli.

Storie simili

diario di una casalinga. prima parte.

Sposarsi ha causato molto stress nelle nostre vite. Rick si rifiuta di lasciarmi lavorare, e anche con una nuova casa in città (in una zona a basso reddito) e le bollette che accumulano si rifiuta di muoversi. Smorza la nostra relazione e ci mette a dura prova emotivamente e sessualmente. È costantemente al lavoro. Lo stress gli rende difficile essere affettuoso. Vedi dove sta andando. Sono una brava ragazza. E una buona moglie. Ho cercato per settimane di soddisfarlo. Ogni mattina lo succhiavo a secco. Quando è tornato a casa tardi, ho messo da parte i miei bisogni e l'ho succhiato...

1.8K I più visti

Likes 1

Divertimento in famiglia_(4)

Linc Walker ha parcheggiato il suo maiale davanti alla casa mobile in discesa, ha girato la sigaretta mezza bruciata ed è entrato nell'area disordinata della cucina-soggiorno della roulotte di venticinque anni!!! C'è qualcuno qui, gridò nel silenzio, ehi, Linda, sei già a casa!?! Figa stupida, mormorò tra sé mentre apriva il frigorifero per prendere la birra, se fosse mai puntuale sarebbe un fottuto miracolo, prima di prendere una lunga boccata dalla bottiglia dal collo lungo!!! Era quasi pronto per sdraiarsi davanti alla TV quando ha sentito dei canti provenire dal bagno all'estremità del trailer!!! Si diresse verso la porta del bagno...

1.4K I più visti

Likes 0

Incontro il mio nuovo vicino e WOW

La mia famiglia si era appena trasferita in questo quartiere in una nuova casa, ed è molto carina. La nostra nuova casa ha una piscina ed è alta due piani con le camere da letto in cima. Il motivo principale per me è stato quello di frequentare l'università locale, che è molto apprezzata nella materia che sto studiando. Non ci è voluto molto per incontrare i nostri vicini perché erano molto amichevoli. I nostri vicini hanno circa 30 anni. Io ho 18 anni. Sembra un vero fusto e sua moglie è un'assistente di volo, molto attraente ed è spesso fuori casa...

451 I più visti

Likes 0

RD e lo stupro di Mon 2

Torneremo domani, con gli abiti che ti sarà permesso di indossare qui in casa, indosserai quello che ti diciamo, quando te lo diciamo, e non ti lamenterai, vero? Di nuovo, la mamma si limitò ad annuire con la testa per acconsentire. Ora, visto che sta per succedere, tanto vale che tu lo faccia il meglio che puoi. Ha dato alla mamma uno spinello che Chris aveva acceso. La mamma lo prese senza cambiare espressione e cominciò a inspirare. Matt si sedette accanto a lei; Chris dall'altro, e ognuno prese un seno e cominciò a giocarci. Era così intenso, o erotico. Mamma...

483 I più visti

Likes 0

Riunione arrapata (parte 5)

(Ecco l'ultima parte scritta finora, posterò il resto quando ci arriverò.) Le mie braccia la avvolsero intorno, tenni il suo corpo vicino al mio mentre entrambi i nostri orgasmi si placavano. Potevo sentire il suo cuore battere lentamente contro il mio petto e il suo respiro contro il mio collo prendere gradualmente un ritmo normale. Si strofinò contro l'incavo del mio collo e mi baciò sulla spalla. Con un braccio che le teneva ancora il corpo, mi pettinai con le dita, gettai i suoi lunghi capelli e le baciai la sommità della testa. Poi ha alzato la testa, baciandomi il collo...

1.4K I più visti

Likes 0

3- La sorellina del mio fidanzato del liceo- pt. 3 (Obbligo o verità)

---------------------Parte 3  - Obbligo o Verità - --------------------- Molte cose sono cambiate nel tempo che è seguito. La mia ragazza, Chloe, è andata in un altro stato per frequentare il college. Ho scelto un college nella nostra città natale. Ero un po' perso. Chloe ed io eravamo ancora innamorati, almeno ero con lei... ma pensavo che vedesse altri ragazzi nella sua nuova scuola. Senza Chloe, non c'era più un motivo legittimo per me di uscire a casa sua. Di tanto in tanto passavo a salutarla, ma era piuttosto patetico frequentare la sua famiglia quando eravamo separati. Mi mancava Cloe. Mi mancava la sua famiglia...

690 I più visti

Likes 0

Impero perduto 39

0001 - Tempo                                    0403 - Johnathon               in crescita 0003 - Conner                                   0667 - Marco                        -------- 0097 - Ace                                            0778 - Jan                         0098 (Lucy) 0101 - Shelby (nave madre)        0798 - Celeste 0125 - Lars                                           0908 - Tara 0200 - Ellen                                         0999 - Zan 0301 - Rodrick                                    1000 - Sherry Derrick alzò lo sguardo dal pavimento verso Shelby che si strofinava il lato del viso che sembrava reale! Non come un solido ologramma ma vera carne e sangue! Rimettendosi in piedi, indietreggiò lentamente da Shelby che fino a quel momento non si era mosso. Non so chi o cosa tu sia, ma...

651 I più visti

Likes 0

Fottendo mia madre_(0)

Mi chiamo Max, ho 18 anni e non ho mai pensato a mia madre come a un essere sessuale. Voglio dire, lei è mia madre! Lei è sempre stata più di questo, però. Mio padre ci ha lasciato quando avevo 10 anni, quindi per 8 anni siamo stati solo io e lei a rendere più forte il nostro rapporto. Lei è più di mia madre; lei è una delle mie migliori amiche. Non fraintendermi neanche su mio padre. Si scopre che gli piacevano solo i ragazzi: non posso aspettarmi che viva una bugia per il resto della mia vita. Mia madre...

672 I più visti

Likes 1

Le avventure di Grace e Anna Erotic Classic Ch-1 parte 8

Raro classico inglese lascivo. questo è un libro scritto da un gentiluomo inglese di notevole intelligenza, padronanza della lingua e immaginazione di ordine rabelaisiano. Per quanto erotici siano i racconti, sono tutt'altro che sporchi, mentre una trama di entusiasmante interesse percorre tutto il lavoro, legando insieme tutte le storie. Il libro Le avventure di Grace e Anna è stato sottotitolato Le emozionanti esperienze di due ragazze in cerca di amore e lussuria.' Due ragazze amanti del divertimento degli anni '10 scoprono l'amore e la lussuria tra i ricchi oziosi e i poveri ben proporzionati in questa perspicace escursione nei costumi e...

641 I più visti

Likes 0

SUL BORDO

Cosa, disse Valerie a suo marito, Jack, mentre si dava gli ultimi ritocchi al trucco!?! Cosa vuoi dire, cosa, chiede mentre si asciuga i capelli appena lavati!?! Sai cosa intendo, disse lei mentre lo guardava allo specchio!!! No, non lo so, protestò, non ho idea di cosa tu stia parlando!!! Dopo aver alzato gli occhi al cielo, si voltò a metà per affrontarlo e gli chiese: Da quanti anni siamo sposati!?! Uh, sei, ha risposto, perché!?! Penseresti che dopo sei anni ti saresti abituato a vedere tua moglie senza vestiti, disse lei scuotendo la testa!!! Ci sono abituato, rispose lui, non...

371 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.