Prima volta_(3)

111Report
Prima volta_(3)

Era la primavera del '99 e frequentavo l'ultimo anno delle superiori, avevo appena compiuto diciotto anni. Ero nella squadra di pallavolo, fisicamente in forma e pronto a sfidare il mondo.

Avevamo appena vinto la nostra prima partita e dopo un discorso di incoraggiamento di coach Azzerelli, ci ha mandato alle docce. Mi ero spesso eccitato quando ero sotto la doccia dopo l'allenamento mentre guardavo gli altri fare la doccia. Li fissavo mentre tenevo la testa sotto il getto d'acqua, quindi non era ovvio. O così ho pensato. Uno degli chic della mia squadra era piuttosto figo, ma non sembrava mai avere un ragazzo. Girava voce che le piacessero le ragazze e non volesse avere niente a che fare con i ragazzi. Ero in quella fase imbarazzante in cui non sapevo cosa mi piacesse.

Lo ammetto. Ho fatto sesso con un ragazzo. Mi è piaciuto? Non proprio. Mi piaceva quando mi accarezzava, ma quando si trattava di sborrare davvero, non succedeva mai. L'ho solo attribuito al fatto che nessuno dei miei amici che hanno fatto sesso con i loro fidanzati era venuto. Il liceo è già abbastanza frustrante, ora questo? Quindi, eccomi qui, a guardare gli chic della mia squadra e a chiedermi se sono contorto per essermi bagnato sui loro corpi.

Fu allora che Claire si avvicinò a me. Eravamo quasi soli nello spogliatoio. Mi ero preso di nuovo il mio dolce momento e lei se ne accorse. Ha aspettato che l'ultima delle ragazze uscisse dalle docce e mi ha guardato. "Ho notato che mi stai controllando, Sammy." Oh mio dio, qualcuno lo sapeva. Stavo per inciampare su me stesso cercando di trovare una scusa o qualcosa del genere. Lei rise e alzò la mano sulla mia spalla. Ha visto la disperazione sul mio viso. “Calmati tesoro. Non dirò niente. So che hai sentito le voci su di me. Ho semplicemente annuito. «Sono vere, Sammy. Sono lesbica". La lesbica rotolò via la lingua senza intoppi e mi fece sentire un po' meglio. Mi prese la mano tra le sue e avvicinò il suo corpo bagnato e nudo al mio.

Non sapevo cosa sarebbe successo, ma non l'avrei contrastato. Premette le sue labbra contro le mie dolcemente. Entrambi eravamo nervosi e tremavamo leggermente. Il primo bacio è stato a dir poco imbarazzante. Si appoggiò allo schienale e mi disse di rilassarmi mentre i suoi occhi sorridevano nei miei. Ho guardato i suoi seni. I suoi capezzoli erano duri come i miei. Ho sentito di nuovo una fitta di eccitazione attraverso di me mentre mi baciava. Le sue labbra erano morbide. Chiusi gli occhi e lei lasciò scivolare la lingua tra le sue labbra e nella mia bocca. Ha sondato delicatamente intorno alla mia bocca e ha attirato il mio nervosismo fuori di me. Prima che me ne rendessi conto, le nostre lingue stavano ballando ei nostri corpi erano completamente premuti insieme.

Mi condusse al lato delle docce dove c'erano delle panche dietro tende da doccia blu scuro economiche, per le ragazze che erano timide. Mi ha esortato a sedermi in panchina. Mentre scendevo, lei si muoveva con me. Si inginocchiò davanti a me mentre mi sedevo sulla panchina. Si alzò e aprì la doccia, l'acqua calda che scendeva a cascata lungo il mio corpo e schizzava sul suo petto.

Ho semplicemente guardato mentre allargava le gambe e si avvicinava a me. Potevo sentire i suoi capezzoli sfregarsi contro le mie cosce. Dio, ero eccitato! Mi baciò lungo il collo e si fermò per succhiarmi i seni. La sua bocca si sentiva così bene intorno ai miei capezzoli. mi sono lamentato. "Shhhh!" Ridacchiò e riportò la sua attenzione sul mio corpo. Il mio cuore batteva forte mentre lei lentamente si avvicinava sempre di più alla mia figa. Potevo sentire il mio clitoride pulsare in attesa.

Alla fine ha fatto scivolare la lingua tra le mie labbra, sfiorandomi leggermente il clitoride. ho sussultato. Le onde di piacere che ha mandato attraverso il mio corpo con quella mossa mi hanno quasi fatto venire proprio in quel momento. Lo stavo aspettando da tutta la mia adolescenza! Con la sua mano destra allargò le mie labbra e i miei capelli. Mi guardò e sorrise mentre abbassava il viso sulla mia figa. Quando la sua lingua ha incontrato il mio clitoride pieno, mi sono appoggiato all'indietro e ho chiuso gli occhi. Non potevo credere a quanto fosse bello. Fece scorrere la lingua intorno al mio clitoride come un serpente, e dentro e fuori dal mio buco stretto.

Non potevo resistere ancora a lungo. Le presi una manciata di capelli e spinsi il suo viso più a fondo nella mia figa dolorante. Ero così vicino. E poi gemette. L'esplosione ha scosso il mio corpo. Tutto il mio corpo si tese, le mie cosce si strinsero forte intorno alla sua testa mentre la sua lingua continuava a fottermi. Il gemito che è scappato dal mio corpo ha riempito l'intero spogliatoio e probabilmente è stato sentito in palestra. Ho sentito i miei occhi rotolare indietro nella mia testa mentre la mia schiena si inarcava. Il mio respiro era affannoso. La sua lingua era implacabile e non si fermava. Mi ha fatto venire, il mio corpo si contorceva per il piacere, le sue mani sui miei fianchi mi tenevano saldamente in posizione.

Una volta che il mio corpo è diventato floscio, ha lasciato che il mio climax si placasse. Mi sorrise mentre baciava il mio corpo, assicurandosi di mordicchiarmi e succhiarmi di nuovo il seno. Il mio corpo rabbrividì quando sentii la sua lingua arrotolare ogni capezzolo nella sua bocca. Una cosa era portare te stesso al culmine; è una cosa completamente diversa che qualcun altro lo faccia. Ero completamente senza fiato mentre portava la sua bocca alla mia. Potevo annusare me stesso su di lei, mentre si avvicinava. Quando mi ha fatto scivolare la lingua in bocca, ho assaggiato me stesso per la prima volta. Ero dolce e leggero. Lo amavo. Ha approfondito il bacio e io mi sono mossa per baciarle il collo.

"Cosa sta succedendo qui dentro!?!" gridò il nostro allenatore. "Finiamo questo un'altra volta Sammy, prima che l'allenatore faccia esplodere la sua parte". Ci siamo affrettati a vestirci e abbiamo inventato una scusa per i problemi femminili. Ci ha praticamente lasciati soli.

Storie simili

Famiglia adottiva Capitolo 9

Ehi ragazzi, scusate per quanto tempo è passato. Spero vi piaccia ^_^ Si applicano le stesse note. Questo è un lavoro di FICTION qualsiasi parvenza di eventi reali è del tutto una coincidenza. Se hai meno di 18 anni (o 21 a seconda di dove ti trovi) o se è illegale per te leggere questo per qualsiasi motivo, o se il sesso tra ragazzi/uomini ti offende comunque, per favore non leggere. altrimenti buon divertimento! ________________________________________________________________________________ Capitolo 9 Positivo. Quell'unica parola rimase nella testa dei ragazzi per il resto della notte. Nessuno dei due ragazzi riuscì a dormire quella notte, con loro...

635 I più visti

Likes 0

Un tranquillo interludio

Sto ai piedi del tavolo e ti guardo intensamente. Il silenzio sta provocando il caos sui tuoi sensi già sovraeccitati. I miei occhi viaggiano sul tuo viso prendendo nota della leggera apertura delle tue labbra, del solco tra le tue sopracciglia e del dilatarsi delle tue narici, tutti segni della tua consapevolezza accresciuta. Il mio sguardo si interroga sui muscoli della parte superiore delle tue braccia, serrati e tesi, sui polsini di pelle attorno a ciascun polso, collegati tra loro e tenuti sopra la tua testa con un unico laccio. Anche se posso seguire il cavo solo fino al bordo del...

451 I più visti

Likes 0

Scoprire che sono gay parte 3

Quindi pochi giorni dopo, dopo aver rotto con Lizzy, mi stavo abituando all'idea di essere di nuovo single. Quando ero al college a lezione con McKenzie, ha iniziato a sedersi accanto a me e ha detto Tu e Lizzy vi siete lasciati perché vi ho baciato? Ho guardato McKenzie e ho detto No, il motivo per cui io e Lizzy ci siamo lasciati è perché mi piaceva baciarti. Dopo aver detto che mi sono alzato dal mio posto, ho preso la borsa e sono andato a uscire dalla lezione mentre camminavo, il mio insegnante mi ha detto E dove pensi di...

444 I più visti

Likes 0

Ragazzone 1

BigBoy 1 modifica 2 ​Alla fine degli anni settanta, dopo aver divorziato dalla mia seconda moglie, ho iniziato a picchiare di nuovo la scena della festa.. Ho incontrato questa donna in un bar una notte, mi sono fatta abbastanza ubriaca e arrapata, quindi noi deciso di andare a casa mia.. Lungo la strada passammo davanti a un negozio di libri per adulti, Mi ha chiesto se ero mai stato lì e ovviamente ho detto di sì perché il il proprietario era un cliente e un amico.. Ha detto che non era mai stata perché era troppo timida per andare da sola...

588 I più visti

Likes 0

Breve, sexy e dolce: 2- Un'esplosione di passione

Lascia di nuovo commenti!! Spero ti diverta :) Capitolo 2: “Cazzo... mi ero dimenticato che oggi sarebbe venuta Gloria. A volte fa schifo avere amici” gemette Beth, mettendo le mani sulle spalle di Jericho e vedendo i suoi occhi andare al suo petto. Amava le attenzioni e sapeva di essere bella per una persona piccola. Sbarazzati di lei, voglio giocare implorò Jericho, mettendole la mano sotto la camicia da notte e sfregandole la figa attraverso le mutandine, che sentiva bagnate, facendolo sorridere da un orecchio all'altro. “Credimi... lo faccio anch'io. Vestiti, ma dentro... qualcosa di sciolto, non credo che resterà a...

673 I più visti

Likes 0

Broken Birds, Parte 37, Uno spazio nel tempo / Epilogo

Parte 37 Uno spazio nel tempo Epilogo L'elicottero di emergenza ha urlato per tutta la notte. Michael, Jennifer, Beth e Kat erano a bordo. Il dottore che Jennifer aveva di guardia non era potuto venire. Era ubriaco. La consegna è iniziata normalmente. Poi Kat ha cominciato a sanguinare gravemente. Barbara l'aveva già visto. Ha dato suggerimenti che Jennifer ha immediatamente implementato, scoprendo quanto preziosa fosse diventata l'esperienza ginecologica e neonatale di Barbara. Barbara è rimasta indietro a causa delle condizioni e dello stress di Jan. Il terrore attanagliò l'harem. Si sedettero intorno all'enorme soggiorno principale. Cercavano in Barbara consolazione e informazioni...

682 I più visti

Likes 1

Il compagno del campione 12

La tarda estate al Menthino è stata un periodo intenso. Kaarthen si ritrovò nella gigantesca stanza della mappa del palazzo. L'intero piano era un'immagine in movimento in tempo reale di Menthino, scale su rulli e tavoli cartografici su ruote erano lungo le pareti. Marcos era vestito in modo quasi casual con una camicia di seta verde scuro e pantaloni neri Safi. La regina e due principesse, Saliss la più anziana e Ruegin, ascoltavano con lei i piani annuali di migrazione dalle vaste pianure alluvionali a Cardin. Tre Hjordis in nero Safi con i capelli raccolti in chignon stretti stavano lungo il...

662 I più visti

Likes 0

L'amore è tutto ciò che conta pt2 - Nuovo dipendente, vecchie abitudini

Ero a casa ad aprire la porta, entrando nel mio appartamento quando il mio cellulare ha ronzato, mi infilo in tasca per prenderlo e controllare chi fosse a quest'ora, Jessy. Il messaggio diceva: Scusa :( te lo devo, la prossima volta puoi scegliere un film. Forse scegline uno con più azione, così non mi addormento Ho sorriso al messaggio e mi sono spogliato preparandomi per andare a letto, mi sono lavato i denti e sono andato in toillete tirando fuori il mio cazzo e mirando con i miei occhi assonnati, una mano che scriveva a Jess l'altra che mi teneva il...

630 I più visti

Likes 0

Così com'è - Parte 3

La mattina dopo Stuie si svegliò dal rumore di sua madre che si preparava per la giornata. Stava ancora pensando a cosa indossare per attirare l'attenzione di una sorella di cui non era ancora sicuro. Ha scelto di indossare la sua canotta aderente rosso vivo e un paio di pantaloncini triathalon aderenti, spesso indossati per gli allenamenti di wrestling, che avrebbero accentuato il suo pacco e i panini. Non riusciva a trovare un paio completo di sandali o infradito prontamente disponibili, quindi i piedi nudi sarebbero andati benissimo. Passò tra le stanze della casa in cucina per aiutare sua sorella a...

670 I più visti

Likes 0

Divertimento con Steve II

A casa da solo Sono passati circa quattro mesi da quando io e Mark ci divertivamo negli spogliatoi, e abbiamo deciso che sarebbe stato meglio se nessuno avesse scoperto le nostre attività, quindi eccoci qui, a cogliere ogni occasione possibile per stare insieme. Questo fine settimana in particolare mia madre e mio padre saranno fuori per tutto il sabato, quindi ho chiesto a Mark di venire, i miei genitori non hanno problemi con Mark che viene a trovarci ma ci controllano sempre ogni dieci minuti, quindi è impossibile diventiamo un po 'selvaggi con lui, normalmente ci sediamo sul mio letto di...

613 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.