Prima volta_(3)

498Report
Prima volta_(3)

Era la primavera del '99 e frequentavo l'ultimo anno delle superiori, avevo appena compiuto diciotto anni. Ero nella squadra di pallavolo, fisicamente in forma e pronto a sfidare il mondo.

Avevamo appena vinto la nostra prima partita e dopo un discorso di incoraggiamento di coach Azzerelli, ci ha mandato alle docce. Mi ero spesso eccitato quando ero sotto la doccia dopo l'allenamento mentre guardavo gli altri fare la doccia. Li fissavo mentre tenevo la testa sotto il getto d'acqua, quindi non era ovvio. O così ho pensato. Uno degli chic della mia squadra era piuttosto figo, ma non sembrava mai avere un ragazzo. Girava voce che le piacessero le ragazze e non volesse avere niente a che fare con i ragazzi. Ero in quella fase imbarazzante in cui non sapevo cosa mi piacesse.

Lo ammetto. Ho fatto sesso con un ragazzo. Mi è piaciuto? Non proprio. Mi piaceva quando mi accarezzava, ma quando si trattava di sborrare davvero, non succedeva mai. L'ho solo attribuito al fatto che nessuno dei miei amici che hanno fatto sesso con i loro fidanzati era venuto. Il liceo è già abbastanza frustrante, ora questo? Quindi, eccomi qui, a guardare gli chic della mia squadra e a chiedermi se sono contorto per essermi bagnato sui loro corpi.

Fu allora che Claire si avvicinò a me. Eravamo quasi soli nello spogliatoio. Mi ero preso di nuovo il mio dolce momento e lei se ne accorse. Ha aspettato che l'ultima delle ragazze uscisse dalle docce e mi ha guardato. "Ho notato che mi stai controllando, Sammy." Oh mio dio, qualcuno lo sapeva. Stavo per inciampare su me stesso cercando di trovare una scusa o qualcosa del genere. Lei rise e alzò la mano sulla mia spalla. Ha visto la disperazione sul mio viso. “Calmati tesoro. Non dirò niente. So che hai sentito le voci su di me. Ho semplicemente annuito. «Sono vere, Sammy. Sono lesbica". La lesbica rotolò via la lingua senza intoppi e mi fece sentire un po' meglio. Mi prese la mano tra le sue e avvicinò il suo corpo bagnato e nudo al mio.

Non sapevo cosa sarebbe successo, ma non l'avrei contrastato. Premette le sue labbra contro le mie dolcemente. Entrambi eravamo nervosi e tremavamo leggermente. Il primo bacio è stato a dir poco imbarazzante. Si appoggiò allo schienale e mi disse di rilassarmi mentre i suoi occhi sorridevano nei miei. Ho guardato i suoi seni. I suoi capezzoli erano duri come i miei. Ho sentito di nuovo una fitta di eccitazione attraverso di me mentre mi baciava. Le sue labbra erano morbide. Chiusi gli occhi e lei lasciò scivolare la lingua tra le sue labbra e nella mia bocca. Ha sondato delicatamente intorno alla mia bocca e ha attirato il mio nervosismo fuori di me. Prima che me ne rendessi conto, le nostre lingue stavano ballando ei nostri corpi erano completamente premuti insieme.

Mi condusse al lato delle docce dove c'erano delle panche dietro tende da doccia blu scuro economiche, per le ragazze che erano timide. Mi ha esortato a sedermi in panchina. Mentre scendevo, lei si muoveva con me. Si inginocchiò davanti a me mentre mi sedevo sulla panchina. Si alzò e aprì la doccia, l'acqua calda che scendeva a cascata lungo il mio corpo e schizzava sul suo petto.

Ho semplicemente guardato mentre allargava le gambe e si avvicinava a me. Potevo sentire i suoi capezzoli sfregarsi contro le mie cosce. Dio, ero eccitato! Mi baciò lungo il collo e si fermò per succhiarmi i seni. La sua bocca si sentiva così bene intorno ai miei capezzoli. mi sono lamentato. "Shhhh!" Ridacchiò e riportò la sua attenzione sul mio corpo. Il mio cuore batteva forte mentre lei lentamente si avvicinava sempre di più alla mia figa. Potevo sentire il mio clitoride pulsare in attesa.

Alla fine ha fatto scivolare la lingua tra le mie labbra, sfiorandomi leggermente il clitoride. ho sussultato. Le onde di piacere che ha mandato attraverso il mio corpo con quella mossa mi hanno quasi fatto venire proprio in quel momento. Lo stavo aspettando da tutta la mia adolescenza! Con la sua mano destra allargò le mie labbra e i miei capelli. Mi guardò e sorrise mentre abbassava il viso sulla mia figa. Quando la sua lingua ha incontrato il mio clitoride pieno, mi sono appoggiato all'indietro e ho chiuso gli occhi. Non potevo credere a quanto fosse bello. Fece scorrere la lingua intorno al mio clitoride come un serpente, e dentro e fuori dal mio buco stretto.

Non potevo resistere ancora a lungo. Le presi una manciata di capelli e spinsi il suo viso più a fondo nella mia figa dolorante. Ero così vicino. E poi gemette. L'esplosione ha scosso il mio corpo. Tutto il mio corpo si tese, le mie cosce si strinsero forte intorno alla sua testa mentre la sua lingua continuava a fottermi. Il gemito che è scappato dal mio corpo ha riempito l'intero spogliatoio e probabilmente è stato sentito in palestra. Ho sentito i miei occhi rotolare indietro nella mia testa mentre la mia schiena si inarcava. Il mio respiro era affannoso. La sua lingua era implacabile e non si fermava. Mi ha fatto venire, il mio corpo si contorceva per il piacere, le sue mani sui miei fianchi mi tenevano saldamente in posizione.

Una volta che il mio corpo è diventato floscio, ha lasciato che il mio climax si placasse. Mi sorrise mentre baciava il mio corpo, assicurandosi di mordicchiarmi e succhiarmi di nuovo il seno. Il mio corpo rabbrividì quando sentii la sua lingua arrotolare ogni capezzolo nella sua bocca. Una cosa era portare te stesso al culmine; è una cosa completamente diversa che qualcun altro lo faccia. Ero completamente senza fiato mentre portava la sua bocca alla mia. Potevo annusare me stesso su di lei, mentre si avvicinava. Quando mi ha fatto scivolare la lingua in bocca, ho assaggiato me stesso per la prima volta. Ero dolce e leggero. Lo amavo. Ha approfondito il bacio e io mi sono mossa per baciarle il collo.

"Cosa sta succedendo qui dentro!?!" gridò il nostro allenatore. "Finiamo questo un'altra volta Sammy, prima che l'allenatore faccia esplodere la sua parte". Ci siamo affrettati a vestirci e abbiamo inventato una scusa per i problemi femminili. Ci ha praticamente lasciati soli.

Storie simili

Il compagno del campione 12

La tarda estate al Menthino è stata un periodo intenso. Kaarthen si ritrovò nella gigantesca stanza della mappa del palazzo. L'intero piano era un'immagine in movimento in tempo reale di Menthino, scale su rulli e tavoli cartografici su ruote erano lungo le pareti. Marcos era vestito in modo quasi casual con una camicia di seta verde scuro e pantaloni neri Safi. La regina e due principesse, Saliss la più anziana e Ruegin, ascoltavano con lei i piani annuali di migrazione dalle vaste pianure alluvionali a Cardin. Tre Hjordis in nero Safi con i capelli raccolti in chignon stretti stavano lungo il...

1.1K I più visti

Likes 0

Lussuria 3

Ancora una volta, stavo terminando la notte masturbandomi dopo essere stato estremamente eccitato a causa delle avventure di mia figlia. Oggi è stata una giornata pazzesca e non potevo credere a quello che era successo dopo aver calmato i miei pensieri arrapati con un orgasmo. Mi sono addormentato come un angelo dopo. Al mattino mi sono svegliato presto e ho preparato la colazione. Quando i bambini sono scesi, ho servito loro dei cereali e ho preso la banana che mia figlia aveva messo nel culo la sera prima e l'ho data a mio figlio. Ho guardato il viso di mia figlia...

1K I più visti

Likes 0

In famiglia (parte 5)_(1)

Vuoi un po' di compagnia? Cam fece capolino nella doccia. La guardai con gli occhi socchiusi mentre mi tiravo indietro i capelli bagnati dagli occhi. La bella addormentata è finalmente in piedi. ho preso in giro. Fece una risatina e aprì la porta a vetri. Devi sciogliere l'asciugamano, lo sai. dissi, guardando l'asciugamano che stringeva così forte al suo corpo. Entrò e gettò l'asciugamano per terra. Era tutto pieno di vapore nella doccia, quindi non potevo vederla chiaramente, ma potevo vederla. Mamma e papà non si sono ancora alzati? Non credo. Disse e prese una bottiglia di shampoo. Perché non ti...

910 I più visti

Likes 0

Il mio fascino ha portato alla realtà.

Mio marito Daniel ed io (Gina) eravamo sposati da circa cinque anni. Abbiamo avuto una vita sessuale attiva anche prima del matrimonio. Ma si è intensificato dopo il matrimonio. Avevo usato giocattoli sessuali prima di incontrarci e si è eccitato quando l'ha scoperto. Siamo passati alla recitazione in costume. Gli piacevo vestita da infermiera sexy. Mi piaceva travestirmi da Padrona e farmi obbedire. I giochi sono diventati più folli con il passare del tempo. La cosa Dom è diventata più aggressiva. Ho iniziato a chiedermi da dove prendesse tutti questi giochi selvaggi. Ha iniziato a chiedermi di mettermi in ginocchio e...

677 I più visti

Likes 0

Due settimane con Horas - Capitolo 2

Prendo mia moglie con il cane di mio fratello. All'inizio arrabbiato, comincio a capire l'attrazione. Dopo che Horas ha nuovamente servito Cathy e poi ho avuto il mio turno, ci siamo diretti verso la doccia. Cathy era così cablata e si è aggrappata a me, baciandomi e ringraziandomi. Potrei dire che le piaceva davvero Horas. Potevo vedere perché. Era tutta forza bruta, un grosso cazzo grosso e una lingua ben praticata. Brian e Leena lo avevano ovviamente addestrato bene. Ero molto grato che Leena non avesse detto a mio fratello che anche Cathy era una delle puttane di Horas. mi sarei...

722 I più visti

Likes 0

Quid pro quo

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>PARTE 1: L'intervista >>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>> Luke si trova nell'ascensore e si dirige verso l'ultimo piano della Salesforce Tower. Ha il caffè in mano portando lo zaino su una spalla. Fissa il suo riflesso sulla porta dell'ascensore. Sta a 6'0 vestito nel suo solito look casual da lavoro. Ha pantaloni argentati su misura per la sua corporatura con una camicia blu abbottonata e un paio di scarpe nere. L'ascensore suona e la porta si apre. Si fa strada lungo un corridoio e si dirige verso la suite dell'azienda per cui lavora. Luke apre la porta e si dirige verso l'area della reception...

625 I più visti

Likes 0

Riunione arrapata (parte 5)

(Ecco l'ultima parte scritta finora, posterò il resto quando ci arriverò.) Le mie braccia la avvolsero intorno, tenni il suo corpo vicino al mio mentre entrambi i nostri orgasmi si placavano. Potevo sentire il suo cuore battere lentamente contro il mio petto e il suo respiro contro il mio collo prendere gradualmente un ritmo normale. Si strofinò contro l'incavo del mio collo e mi baciò sulla spalla. Con un braccio che le teneva ancora il corpo, mi pettinai con le dita, gettai i suoi lunghi capelli e le baciai la sommità della testa. Poi ha alzato la testa, baciandomi il collo...

599 I più visti

Likes 0

Caduta celeste - Capitolo 5-6

Capitolo Cinque Estratti dal passato Immortalità: idea abbagliante! Chi ti ha immaginato per primo! Era forse qualche allegro borghese di Norimberga, che con il berretto da notte in testa e la pipa di terracotta in bocca, sedeva in una piacevole sera d'estate davanti alla sua porta, e rifletteva in tutta la sua comodità che sarebbe stato piacevole se, con pipa inestinguibile, e respiro infinito, poteva così vegetare innanzi per una beata eternità? O era un amante, che tra le braccia della sua amata, pensava il pensiero dell'immortalità, e questo perché non poteva pensare e sentire nulla accanto!... Amore! Immortalità! Heinrich Heine...

565 I più visti

Likes 0

Giorni di appuntamenti

È stata una bella giornata alla Woodrow Wilson High, situata nel nord della California. (Che posto strano per nominare quella scuola lì). Mi chiamo James Carten. Sono un atleta regolare, ho giocato in quasi tutte le squadre. Ho iniziato il mio primo anno di liceo, gli ormoni al loro apice. Sfortunatamente, non ero il massimo con le donne. Potrei parlare con loro, essere d'accordo con loro, ma non potrei mai chiedere loro di uscire. Ho provato a cambiarlo presto. Sono entrato nel primo ciclo, stanco da morire, ma il lavoro lo faccio lo stesso. Guardo questa ragazza, Chelsy, mentre è seduta...

461 I più visti

Likes 0

Broken Birds, Parte 37, Uno spazio nel tempo / Epilogo

Parte 37 Uno spazio nel tempo Epilogo L'elicottero di emergenza ha urlato per tutta la notte. Michael, Jennifer, Beth e Kat erano a bordo. Il dottore che Jennifer aveva di guardia non era potuto venire. Era ubriaco. La consegna è iniziata normalmente. Poi Kat ha cominciato a sanguinare gravemente. Barbara l'aveva già visto. Ha dato suggerimenti che Jennifer ha immediatamente implementato, scoprendo quanto preziosa fosse diventata l'esperienza ginecologica e neonatale di Barbara. Barbara è rimasta indietro a causa delle condizioni e dello stress di Jan. Il terrore attanagliò l'harem. Si sedettero intorno all'enorme soggiorno principale. Cercavano in Barbara consolazione e informazioni...

1.1K I più visti

Likes 1

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.