Che cosa hai fatto a Jessica?

1.2KReport
Che cosa hai fatto a Jessica?

Ho aperto lentamente gli occhi e ho visto una bella ragazza che dormiva accanto a me. La sua pelle morbida e pallida, gli occhi adorabili, le labbra succose, i capezzoli morbidi, i capezzoli succosi mi stavano facendo sentire quanto sono fortunato ad averla. Ricordo ancora la nostra relazione di allora prima che lei lasciata la casa. Non abbiamo mai avuto un rapporto fratello-sorella. Non parlavamo mai molto. Lei era impegnata nel suo mondo e io nel mio mondo. Aveva 8 anni più di me. Quindi non mi piaceva l'idea di stare a casa di mia sorella quando mia madre decise di andare in vacanza. Ho pensato che fosse una cattiva idea.

Ma quando l'ho incontrata... ho sentito che la mamma aveva preso la decisione migliore per me. Era in piedi di fronte a me. Jessica, 23 anni che ha il seno perfetto (seno a forma di pera coppa D) nel mondo e anche un bel culone e la cosa più importante .. mia sorella. Non sono mai stato interessato alle ragazze, ma devo ammettere che era una ragazza sexy. Ci ha invitato a entrare, ma la mamma aveva fretta e se n'è andata.

"Non disturbare tua sorella..ok" ha detto mamma
"va bene mamma!" L'ho salutata mentre partiva per l'aeroporto.

Presi i bagagli ed entrai in casa. Tenni i bagagli in un angolo e mi sedetti sul divano. Mentre si sedeva di fronte a me, non ho potuto fare a meno di notare la spallina del reggiseno che mi ha portato gli occhi a vedere un seno perfetto. Erano così perfetti e scommetto che erano morbidi come un cuscino.
"Quindi hai finito la scuola per l'anno, eccitato per l'estate" ha chiesto Jessica. Ma ho impiegato molto tempo per riprendere i miei sensi e risponderle.
"Ehm sì." Ho risposto.
"Quindi al liceo l'anno prossimo, dovresti essere eccitato, un sacco di belle ragazze più grandi." ha strizzato l'occhio
"Sì, immagino, ma comunque non sono molto bravo con le ragazze." ho risposto timidamente
"Aw non preoccuparti, la maggior parte dei ragazzi della tua età è imbarazzante con le ragazze, imparerai." lei ha sorriso
Dopo aver fatto una chiacchierata siamo andati in sala da pranzo per cenare. Mentre stava servendo il piatto nel mio piatto, stavo ricevendo un'erezione furiosa. La mia biancheria intima stava diventando stretta e mi sentivo davvero a disagio a sedermi di fronte a lei. Dopo aver pranzato, Jessica mi ha portato in camera da letto. Sono rimasto deluso dal fatto che non avrò la possibilità di dormire con lei.
"Spero che la stanza ti sia piaciuta" mi ha chiesto
"mi è piaciuto? Lo adoro" ho sorriso
"Va bene... vado di sotto a pulire la mia cucina, se hai bisogno di qualcosa chiamami"
"Certo sorellina"
Mi sono lavata i denti e sono andata a letto. Ho provato a dormire, ma tutto ciò a cui riuscivo a pensare era mia sorella maggiore. Ho emesso dei gemiti sommessi mentre mi masturbavo al pensiero di scoparla. Ma pensavo che fosse mia sorella ed è un peccato pensare a sua sorella in modo sessuale. Così ho deciso che d'ora in poi controllerò i miei pensieri. Ma lo sapevo, non era una cosa facile.
La mattina dopo Jessica mi ha svegliato
"Buongiorno mio dolce fratello...è ora di alzarsi" salutandomi con un simpatico sorriso
"Buongiorno sorellina" l'ho salutata di rimando
"Preparati! Oggi usciamo" ha detto con un enorme sorriso sul viso
"dove?" ho chiesto
"lo saprai" strizzò l'occhio.
Mi sono preparato velocemente e sono sceso al piano di sotto. Non appena sono entrata nell'ingresso ho visto Jessica indossare un bottino corto e una canottiera attillata che rendeva ben visibile il suo reggiseno.
"Allora dove stiamo andando"
Aspetta ragazzo mio... abbi un po' di pazienza" fece l'occhiolino
siamo saliti in macchina e Jessica è andata in un centro commerciale. Siamo entrati nel centro commerciale e mi ha portato in un negozio di biancheria intima.
"cosa ci facciamo qui" ho chiesto cercando di sapere cosa le passa per la testa
"Devo comprare dei reggiseni nuovi quindi ho pensato che potessi aiutarmi"
"Come farò a controllarmi se queste cose accadono" ho pensato tra me e me
"Li indosserò uno per uno. Fammi sapere quale va bene" ha detto mentre prendeva reggiseno e mutandine
È entrata nello spogliatoio e io ero in piedi fuori dallo spogliatoio. Dopo pochi minuti ha aperto la porta. Indossava un reggiseno push up nero e mutandine nere. Potevo vedere che era molto stretto in quanto le faceva uscire le tette e i suoi capezzoli erano leggermente visibili. Mi stava facendo perdere il controllo.
"Allora cosa ne pensi" ha chiesto
Ho pensato che fosse ora o mai più. Senza indugiare oltre l'ho spinta contro il muro e ho chiuso la porta. Ho portato le mie labbra su Jessica e l'ho baciata. Aprii le sue labbra e infilai la mia lingua nella sua bocca. Ho strofinato il suo seno attraverso il tessuto. Lei non si oppose e continuò a baciarsi. Sono andato molto più lontano e le ho schiaffeggiato il sedere e ho iniziato a tirarle la parte superiore. Ho raggiunto sotto il suo reggiseno e ho fatto riposare la mia mano sul mio seno nudo.
Ho pensato che avrei dovuto porre fine a tutto questo ora e mi sono tirato indietro.
"Sono... sono... mi dispiace tanto, io.. non volevo..." prima che potessi dire altro mi zittì.
"calmati! Adesso esci o qualcuno ci vedrà" disse mentre cercava di aggiustarsi il reggiseno
Sono uscito dal centro commerciale e l'ho aspettata vicino alla macchina.
"Sono così stupido. Che cosa ho fatto! Lei è tua sorella idiota. Come diavolo puoi farle questo... dovrei uccidermi o lei ti ucciderà di sicuro" ho pensato tra me e me
Mentre ero in piedi accanto alla macchina, l'ho vista avvicinarsi a me. Mentre si avvicinava, il mio cuore batteva più forte..
--------------------------------------------------- --------------------------------------------------- ----------------------
Voglio scrivere la seconda parte di questa storia ma voglio conoscere le vostre opinioni in modo da potermi migliorare

Storie simili

Erotismo vampiro

Sono solo e impotente, mentre torno a casa dall'allenamento di softball una sera tardi. Sento dei passi che mi seguono, ma quando mi giro non c'è niente. Spaventato comincio a muovermi più velocemente. Sentendo ancora dei passi prendo una scorciatoia, percorrendo una strada laterale. Questa strada laterale non ha lampioni, è molto buia. Sento i passi avvicinarsi. Sono così spaventato. comincio a correre. Mi sento come se ci fosse qualcuno che mi segue. Mi sento come se si stessero avvicinando a me. Sono così spaventato, e dato che è così buio inciampo nella radice di un albero. A terra, sento qualcuno...

96 I più visti

Likes 0

In famiglia (parte 5)_(1)

Vuoi un po' di compagnia? Cam fece capolino nella doccia. La guardai con gli occhi socchiusi mentre mi tiravo indietro i capelli bagnati dagli occhi. La bella addormentata è finalmente in piedi. ho preso in giro. Fece una risatina e aprì la porta a vetri. Devi sciogliere l'asciugamano, lo sai. dissi, guardando l'asciugamano che stringeva così forte al suo corpo. Entrò e gettò l'asciugamano per terra. Era tutto pieno di vapore nella doccia, quindi non potevo vederla chiaramente, ma potevo vederla. Mamma e papà non si sono ancora alzati? Non credo. Disse e prese una bottiglia di shampoo. Perché non ti...

1.1K I più visti

Likes 0

Mother's Submission - Capitolo 12

Alex Morgan si guardò intorno nella sua stanza del dormitorio, la stanza in cui aveva trascorso gli ultimi anni. Aveva alcuni bei ricordi qui, ma ce n'era uno eccezionale. Quando il suo amico, George, lo aveva spinto a creare un profilo per l'app di appuntamenti. Era lì che aveva incontrato la donna che ora amava, che per caso era sua madre. Quando si era presentato oggi, George era stato felice di vederlo. George è stato molto meno felice di scoprire che Alex si sarebbe trasferito a casa e avrebbe completato i suoi studi online. Chi mi aiuterà quando avrò problemi con...

1.1K I più visti

Likes 0

Tocca - Capitolo 2

Tocca - Capitolo 2 Le cose sono diventate imbarazzanti rapidamente, Kelly e io avevamo appena fatto del sesso bollente insieme senza sapere davvero perché l'avessimo fatto. È stato perché sono venuto su di lei e lei non voleva fermarmi? Ma poi stava partecipando altrettanto... non riuscivo a metterlo insieme. Abbiamo provato a parlarci subito dopo, ma entrambi ci sentivamo strani l'uno con l'altro, ecco perché non ci ho mai provato prima, sapevo che questo avrebbe rovinato la nostra amicizia. Ho cercato di uscire da lì il più velocemente possibile senza cercare di sembrare un completo idiota. Non ero il tipo da...

1K I più visti

Likes 0

Prima volta_(3)

Era la primavera del '99 e frequentavo l'ultimo anno delle superiori, avevo appena compiuto diciotto anni. Ero nella squadra di pallavolo, fisicamente in forma e pronto a sfidare il mondo. Avevamo appena vinto la nostra prima partita e dopo un discorso di incoraggiamento di coach Azzerelli, ci ha mandato alle docce. Mi ero spesso eccitato quando ero sotto la doccia dopo l'allenamento mentre guardavo gli altri fare la doccia. Li fissavo mentre tenevo la testa sotto il getto d'acqua, quindi non era ovvio. O così ho pensato. Uno degli chic della mia squadra era piuttosto figo, ma non sembrava mai avere...

649 I più visti

Likes 0

Fare da mentore a Brandon 2

MENTRE BRANDON Di Bob Capitolo 2: Il mio sogno diventa realtà! Bussano alla porta: FINALMENTE! Il mio cuore batteva da un po' di tempo e ora non c'era niente di diverso. Ho iniziato a camminare per aprire la porta quando Dave è saltato fuori dalla sua cuccetta ed è corso verso di me. Quando ha aperto la porta, ho visto Brandon in piedi nel corridoio. Ehi Dave. Che c'è? risuonò la voce che stavo aspettando. Non molto ragazzo, sto solo facendo un po' di cazzate per la storia, fu la risposta di Dave. Sì, senti. In realtà ho bisogno di parlare...

195 I più visti

Likes 0

La vita di un playboy capitolo 10

CAPITOLO 10 Non sono durato a lungo sul mercato aperto una volta che la scuola è ricominciata. Letteralmente, il mio primo giorno di ritorno nell'area accademica sono stato proposto cinque volte da diverse ragazze molto carine. Ero un uomo grande nel campus, con una buona reputazione dopo essere andato a letto più della mia giusta quota di belle donne. Mentre molti erano rimasti lontani da me per paura della mia ragazza Ice Queen, ora che Kaia se n'era andata ero di nuovo un gioco leale. Ma anche il mio tempo con Kaia mi aveva viziato. Avevo una splendida ragazza bisessuale che...

165 I più visti

Likes 0

Non più una fantasia

La spogliarellista ha aperto le gambe proprio davanti alla mia faccia e nel bagliore del club squallido ho potuto distinguere un po' di succo all'ingresso della sua figa. Avrei voluto che si stesse diffondendo per me, ma stava guardando il grande tipo di operaio edile accanto a me. Era una serata amatoriale allo strip club locale e il ragazzo che le faceva gocciolare la figa era uno dei giudici del pubblico. Sono rimasto in giro per la ragazza successiva ma ero così eccitato che non ce la facevo più. Mi diressi verso il bar con la mano in tasca cercando di...

147 I più visti

Likes 0

Scoprire che sono gay parte 3

Quindi pochi giorni dopo, dopo aver rotto con Lizzy, mi stavo abituando all'idea di essere di nuovo single. Quando ero al college a lezione con McKenzie, ha iniziato a sedersi accanto a me e ha detto Tu e Lizzy vi siete lasciati perché vi ho baciato? Ho guardato McKenzie e ho detto No, il motivo per cui io e Lizzy ci siamo lasciati è perché mi piaceva baciarti. Dopo aver detto che mi sono alzato dal mio posto, ho preso la borsa e sono andato a uscire dalla lezione mentre camminavo, il mio insegnante mi ha detto E dove pensi di...

981 I più visti

Likes 0

Caduta celeste - Capitolo 5-6

Capitolo Cinque Estratti dal passato Immortalità: idea abbagliante! Chi ti ha immaginato per primo! Era forse qualche allegro borghese di Norimberga, che con il berretto da notte in testa e la pipa di terracotta in bocca, sedeva in una piacevole sera d'estate davanti alla sua porta, e rifletteva in tutta la sua comodità che sarebbe stato piacevole se, con pipa inestinguibile, e respiro infinito, poteva così vegetare innanzi per una beata eternità? O era un amante, che tra le braccia della sua amata, pensava il pensiero dell'immortalità, e questo perché non poteva pensare e sentire nulla accanto!... Amore! Immortalità! Heinrich Heine...

714 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.