Che cosa hai fatto a Jessica?

62Report
Che cosa hai fatto a Jessica?

Ho aperto lentamente gli occhi e ho visto una bella ragazza che dormiva accanto a me. La sua pelle morbida e pallida, gli occhi adorabili, le labbra succose, i capezzoli morbidi, i capezzoli succosi mi stavano facendo sentire quanto sono fortunato ad averla. Ricordo ancora la nostra relazione di allora prima che lei lasciata la casa. Non abbiamo mai avuto un rapporto fratello-sorella. Non parlavamo mai molto. Lei era impegnata nel suo mondo e io nel mio mondo. Aveva 8 anni più di me. Quindi non mi piaceva l'idea di stare a casa di mia sorella quando mia madre decise di andare in vacanza. Ho pensato che fosse una cattiva idea.

Ma quando l'ho incontrata... ho sentito che la mamma aveva preso la decisione migliore per me. Era in piedi di fronte a me. Jessica, 23 anni che ha il seno perfetto (seno a forma di pera coppa D) nel mondo e anche un bel culone e la cosa più importante .. mia sorella. Non sono mai stato interessato alle ragazze, ma devo ammettere che era una ragazza sexy. Ci ha invitato a entrare, ma la mamma aveva fretta e se n'è andata.

"Non disturbare tua sorella..ok" ha detto mamma
"va bene mamma!" L'ho salutata mentre partiva per l'aeroporto.

Presi i bagagli ed entrai in casa. Tenni i bagagli in un angolo e mi sedetti sul divano. Mentre si sedeva di fronte a me, non ho potuto fare a meno di notare la spallina del reggiseno che mi ha portato gli occhi a vedere un seno perfetto. Erano così perfetti e scommetto che erano morbidi come un cuscino.
"Quindi hai finito la scuola per l'anno, eccitato per l'estate" ha chiesto Jessica. Ma ho impiegato molto tempo per riprendere i miei sensi e risponderle.
"Ehm sì." Ho risposto.
"Quindi al liceo l'anno prossimo, dovresti essere eccitato, un sacco di belle ragazze più grandi." ha strizzato l'occhio
"Sì, immagino, ma comunque non sono molto bravo con le ragazze." ho risposto timidamente
"Aw non preoccuparti, la maggior parte dei ragazzi della tua età è imbarazzante con le ragazze, imparerai." lei ha sorriso
Dopo aver fatto una chiacchierata siamo andati in sala da pranzo per cenare. Mentre stava servendo il piatto nel mio piatto, stavo ricevendo un'erezione furiosa. La mia biancheria intima stava diventando stretta e mi sentivo davvero a disagio a sedermi di fronte a lei. Dopo aver pranzato, Jessica mi ha portato in camera da letto. Sono rimasto deluso dal fatto che non avrò la possibilità di dormire con lei.
"Spero che la stanza ti sia piaciuta" mi ha chiesto
"mi è piaciuto? Lo adoro" ho sorriso
"Va bene... vado di sotto a pulire la mia cucina, se hai bisogno di qualcosa chiamami"
"Certo sorellina"
Mi sono lavata i denti e sono andata a letto. Ho provato a dormire, ma tutto ciò a cui riuscivo a pensare era mia sorella maggiore. Ho emesso dei gemiti sommessi mentre mi masturbavo al pensiero di scoparla. Ma pensavo che fosse mia sorella ed è un peccato pensare a sua sorella in modo sessuale. Così ho deciso che d'ora in poi controllerò i miei pensieri. Ma lo sapevo, non era una cosa facile.
La mattina dopo Jessica mi ha svegliato
"Buongiorno mio dolce fratello...è ora di alzarsi" salutandomi con un simpatico sorriso
"Buongiorno sorellina" l'ho salutata di rimando
"Preparati! Oggi usciamo" ha detto con un enorme sorriso sul viso
"dove?" ho chiesto
"lo saprai" strizzò l'occhio.
Mi sono preparato velocemente e sono sceso al piano di sotto. Non appena sono entrata nell'ingresso ho visto Jessica indossare un bottino corto e una canottiera attillata che rendeva ben visibile il suo reggiseno.
"Allora dove stiamo andando"
Aspetta ragazzo mio... abbi un po' di pazienza" fece l'occhiolino
siamo saliti in macchina e Jessica è andata in un centro commerciale. Siamo entrati nel centro commerciale e mi ha portato in un negozio di biancheria intima.
"cosa ci facciamo qui" ho chiesto cercando di sapere cosa le passa per la testa
"Devo comprare dei reggiseni nuovi quindi ho pensato che potessi aiutarmi"
"Come farò a controllarmi se queste cose accadono" ho pensato tra me e me
"Li indosserò uno per uno. Fammi sapere quale va bene" ha detto mentre prendeva reggiseno e mutandine
È entrata nello spogliatoio e io ero in piedi fuori dallo spogliatoio. Dopo pochi minuti ha aperto la porta. Indossava un reggiseno push up nero e mutandine nere. Potevo vedere che era molto stretto in quanto le faceva uscire le tette e i suoi capezzoli erano leggermente visibili. Mi stava facendo perdere il controllo.
"Allora cosa ne pensi" ha chiesto
Ho pensato che fosse ora o mai più. Senza indugiare oltre l'ho spinta contro il muro e ho chiuso la porta. Ho portato le mie labbra su Jessica e l'ho baciata. Aprii le sue labbra e infilai la mia lingua nella sua bocca. Ho strofinato il suo seno attraverso il tessuto. Lei non si oppose e continuò a baciarsi. Sono andato molto più lontano e le ho schiaffeggiato il sedere e ho iniziato a tirarle la parte superiore. Ho raggiunto sotto il suo reggiseno e ho fatto riposare la mia mano sul mio seno nudo.
Ho pensato che avrei dovuto porre fine a tutto questo ora e mi sono tirato indietro.
"Sono... sono... mi dispiace tanto, io.. non volevo..." prima che potessi dire altro mi zittì.
"calmati! Adesso esci o qualcuno ci vedrà" disse mentre cercava di aggiustarsi il reggiseno
Sono uscito dal centro commerciale e l'ho aspettata vicino alla macchina.
"Sono così stupido. Che cosa ho fatto! Lei è tua sorella idiota. Come diavolo puoi farle questo... dovrei uccidermi o lei ti ucciderà di sicuro" ho pensato tra me e me
Mentre ero in piedi accanto alla macchina, l'ho vista avvicinarsi a me. Mentre si avvicinava, il mio cuore batteva più forte..
--------------------------------------------------- --------------------------------------------------- ----------------------
Voglio scrivere la seconda parte di questa storia ma voglio conoscere le vostre opinioni in modo da potermi migliorare

Storie simili

Nutrire i giovani

Norm aveva la sensazione che sapesse che la stava perseguitando e questo lo rendeva cauto. Voleva essere violentata? Non sembrava la tipica esca della polizia per il modo in cui era vestita. La cagna si è vestita in modo strano in realtà; un trench ampio, ampio cappello floscio e occhiali da sole oversize. No, non un poliziotto ma... beh, Norm sperava che non fosse una travestita. L'uomo di mezza età sarebbe dovuto tornare in ufficio per un incontro importante e non voleva arrivare in ritardo. Ma a volte questi impulsi prendevano il controllo e lui doveva agire di conseguenza. La cagna...

41 I più visti

Likes 1

Breve, sexy e dolce: 2- Un'esplosione di passione

Lascia di nuovo commenti!! Spero ti diverta :) Capitolo 2: “Cazzo... mi ero dimenticato che oggi sarebbe venuta Gloria. A volte fa schifo avere amici” gemette Beth, mettendo le mani sulle spalle di Jericho e vedendo i suoi occhi andare al suo petto. Amava le attenzioni e sapeva di essere bella per una persona piccola. Sbarazzati di lei, voglio giocare implorò Jericho, mettendole la mano sotto la camicia da notte e sfregandole la figa attraverso le mutandine, che sentiva bagnate, facendolo sorridere da un orecchio all'altro. “Credimi... lo faccio anch'io. Vestiti, ma dentro... qualcosa di sciolto, non credo che resterà a...

65 I più visti

Likes 0

L'amore è tutto ciò che conta pt2 - Nuovo dipendente, vecchie abitudini

Ero a casa ad aprire la porta, entrando nel mio appartamento quando il mio cellulare ha ronzato, mi infilo in tasca per prenderlo e controllare chi fosse a quest'ora, Jessy. Il messaggio diceva: Scusa :( te lo devo, la prossima volta puoi scegliere un film. Forse scegline uno con più azione, così non mi addormento Ho sorriso al messaggio e mi sono spogliato preparandomi per andare a letto, mi sono lavato i denti e sono andato in toillete tirando fuori il mio cazzo e mirando con i miei occhi assonnati, una mano che scriveva a Jess l'altra che mi teneva il...

59 I più visti

Likes 0

diario di una casalinga. prima parte.

Sposarsi ha causato molto stress nelle nostre vite. Rick si rifiuta di lasciarmi lavorare, e anche con una nuova casa in città (in una zona a basso reddito) e le bollette che accumulano si rifiuta di muoversi. Smorza la nostra relazione e ci mette a dura prova emotivamente e sessualmente. È costantemente al lavoro. Lo stress gli rende difficile essere affettuoso. Vedi dove sta andando. Sono una brava ragazza. E una buona moglie. Ho cercato per settimane di soddisfarlo. Ogni mattina lo succhiavo a secco. Quando è tornato a casa tardi, ho messo da parte i miei bisogni e l'ho succhiato...

65 I più visti

Likes 1

Il papà del mio amico 8

Il giorno dopo era normale come al solito. Sono andato a scuola con Jeanette e abbiamo studiato nella sua stanza dopo i reparti, ma ovviamente entrambi avevamo qualcos'altro in mente che sarebbe stato archiviato sotto Cattivo se capisci cosa intendo. Ti sei davvero masturbato mentre ci guardavi? Ho chiesto. Sì, era davvero fottutamente caldo. Voglio dire, ti stava arando come un matto. Sono sorpreso che i vicini non si stiano lamentando con noi in questo momento. Voglio dire, guardandoti, non avrei idea che ti lamentassi così molto quando hai fatto sesso. Voglio dire, dannazione mia signora, se non ti conoscessi meglio...

63 I più visti

Likes 0

Lussuria 3

Ancora una volta, stavo terminando la notte masturbandomi dopo essere stato estremamente eccitato a causa delle avventure di mia figlia. Oggi è stata una giornata pazzesca e non potevo credere a quello che era successo dopo aver calmato i miei pensieri arrapati con un orgasmo. Mi sono addormentato come un angelo dopo. Al mattino mi sono svegliato presto e ho preparato la colazione. Quando i bambini sono scesi, ho servito loro dei cereali e ho preso la banana che mia figlia aveva messo nel culo la sera prima e l'ho data a mio figlio. Ho guardato il viso di mia figlia...

60 I più visti

Likes 0

Così com'è - Parte 3

La mattina dopo Stuie si svegliò dal rumore di sua madre che si preparava per la giornata. Stava ancora pensando a cosa indossare per attirare l'attenzione di una sorella di cui non era ancora sicuro. Ha scelto di indossare la sua canotta aderente rosso vivo e un paio di pantaloncini triathalon aderenti, spesso indossati per gli allenamenti di wrestling, che avrebbero accentuato il suo pacco e i panini. Non riusciva a trovare un paio completo di sandali o infradito prontamente disponibili, quindi i piedi nudi sarebbero andati benissimo. Passò tra le stanze della casa in cucina per aiutare sua sorella a...

66 I più visti

Likes 0

Famiglia adottiva Capitolo 9

Ehi ragazzi, scusate per quanto tempo è passato. Spero vi piaccia ^_^ Si applicano le stesse note. Questo è un lavoro di FICTION qualsiasi parvenza di eventi reali è del tutto una coincidenza. Se hai meno di 18 anni (o 21 a seconda di dove ti trovi) o se è illegale per te leggere questo per qualsiasi motivo, o se il sesso tra ragazzi/uomini ti offende comunque, per favore non leggere. altrimenti buon divertimento! ________________________________________________________________________________ Capitolo 9 Positivo. Quell'unica parola rimase nella testa dei ragazzi per il resto della notte. Nessuno dei due ragazzi riuscì a dormire quella notte, con loro...

63 I più visti

Likes 0

Il compagno del campione 12

La tarda estate al Menthino è stata un periodo intenso. Kaarthen si ritrovò nella gigantesca stanza della mappa del palazzo. L'intero piano era un'immagine in movimento in tempo reale di Menthino, scale su rulli e tavoli cartografici su ruote erano lungo le pareti. Marcos era vestito in modo quasi casual con una camicia di seta verde scuro e pantaloni neri Safi. La regina e due principesse, Saliss la più anziana e Ruegin, ascoltavano con lei i piani annuali di migrazione dalle vaste pianure alluvionali a Cardin. Tre Hjordis in nero Safi con i capelli raccolti in chignon stretti stavano lungo il...

67 I più visti

Likes 0

Broken Birds, Parte 37, Uno spazio nel tempo / Epilogo

Parte 37 Uno spazio nel tempo Epilogo L'elicottero di emergenza ha urlato per tutta la notte. Michael, Jennifer, Beth e Kat erano a bordo. Il dottore che Jennifer aveva di guardia non era potuto venire. Era ubriaco. La consegna è iniziata normalmente. Poi Kat ha cominciato a sanguinare gravemente. Barbara l'aveva già visto. Ha dato suggerimenti che Jennifer ha immediatamente implementato, scoprendo quanto preziosa fosse diventata l'esperienza ginecologica e neonatale di Barbara. Barbara è rimasta indietro a causa delle condizioni e dello stress di Jan. Il terrore attanagliò l'harem. Si sedettero intorno all'enorme soggiorno principale. Cercavano in Barbara consolazione e informazioni...

112 I più visti

Likes 1

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.